-1°

Provincia-Emilia

Studenti "salvati" dalla Croce Rossa

Studenti "salvati" dalla Croce Rossa
0

In montagna continuano i disagi causati dalle intense precipitazioni nevose verificatesi in questi giorni.

Berceto/1
La corriera della linea Borgotaro-Berceto è rimasta in panne ieri pomeriggio mentre stava affrontando le salite  che da Ghiare portano a Berceto.  Per soccorrere i trenta studenti che stavano tornando a casa sono intervenuti i volontari della Croce Rossa,  coordinati dal capogruppo Gianluca Begioni,  e da Luigi Russo ex comandante della Polizia Stradale di Berceto.  Probabilmente, le temperature ben al di sotto dello zero hanno mandato in panne il mezzo di trasporto pubblico in una zona poco soleggiata. 
I soccorsi sono stati allertati grazie a una telefonata. I volontari, a bordo di un mezzo fuoristrada e di un 4x4, hanno raggiunto i ragazzi infreddoliti e li hanno trasportati a Berceto dove ad attenderli c’erano alcuni genitori, soprattutto quelli che risiedono nelle frazioni. 
Berceto/2
Nella notte la temperatura a Berceto ha raggiunto i -11. E' risultato così ancora più importante l'opera dei militi della Croce rossa italiana,  che insieme ai volontari della Protezione civile e all’assessore ai servizi sociali Daniela Iasoni, hanno compiuto il tour della solidarietà per portare soccorso agli anziani che risiedono nelle frazioni decentrate del territorio bercetese. 
Le operazioni sono state coordinate dall’Ufficio tecnico comunale di Berceto e dal sindaco Luigi Lucchi. Raggiunte le località del territorio con mezzi fuoristrada, i militi e i volontari della Prociv hanno spalato la neve nelle scale, in cortile e nelle aie, hanno portato bracciate di legna nelle abitazioni, hanno consegnato medicine e pasti. 
L’appello del sindaco Lucchi alla solidarietà tra vicini, come era ed è usuale in montagna, è stato recepito da abitanti e volontari che hanno dato vita a questa nuova sinergia sociale. 
I volontari, guidati da Gianluca Begioni, hanno consegnato un vademecum di soccorso agli anziani e i numeri telefonici a cui rivolgersi in caso di necessità e di emergenza: 0525 60040 (CRI), 329 7818917 e 339 4083076 (Ciriaco Consigli, Comune di Berceto).  
Media Valtaro
Rimarranno chiuse anche questa mattina le scuole di Solignano e Varano Melegari. Le lezioni riprenderanno regolarmente lunedì 6 febbraio. 
Continua il freddo intenso nei comuni della media Valtaro e Ceno. Meno 16 a Selva del Bocchetto in Comune di Terenzo, -11 a Valmozzola, -13 a Solignano e a Varano Melegari. 
Il manto di neve ha sfiorato nelle cime più elevate i 50 cm e per l’intera giornata i mezzi sono stati impegnati nello spargimento di sale e ghiaino per scongiurare l’insidia del ghiaccio. 
Borgotaro
Borgotaro è stato letteralmente avvolto in una morsa di ghiaccio e di freddo gelido. I numeri delle temperature registrate sono da brivido: il termometro ha toccato i 14 gradi sotto lo zero in centro ed i 16 nelle frazioni più periferiche. 
Le persone, pecie quelle anziane, vista l’aria siberiana, sono uscite di casa solo se costrette. 
Il ghiaccio inoltre ha rallentato la circolazione. Problemi si sono registrati in vari punti critici del paese, come nell’area adiacente all’ospedale «Santa Maria» e nei vari parcheggi. 
Fortunatamente, gli incidenti sono stati pochissimi e tutti di lievissima entità.
Corniglio
La neve ha smesso di cadere nel pomeriggio di giovedì ma ha lasciato il posto ad un freddo siberiano. La temperatura nel cornigliese nella notte tra giovedì e venerdì è scesa di colpo fino ai -12 di Bosco, ai -15 registrati dalla stazione metereologica di Lagdei, e ai -17 segnati dal cruscotto di una vettura di passaggio sul Passo del Cirone, zona negli ultimi giorni molto ventosa. 
La neve ha raggiunto gli ottanta centimetri a Lagdei e i settanta a Bosco. Non si sono registrati particolari disagi anche se si raccomanda prudenza. Già dal primo pomeriggio sono entrati in azione i mezzi spargisale.
Neviano
 A Neviano «sole siberiano» con temperatura a meno 10 gradi. Le strade sono rimaste completamente coperte di neve che ha raggiunto i 42 cm. Alle grondaie sono rimasti attaccati candelotti di ghiaccio. Anche le piante sono rimaste stracariche e appesantite di neve ghiacciata. Le scuole sono rimaste chiuse e le lezioni riprenderanno lunedì. 
Monchio Palanzano Tizzano 
 Le nubi cariche di neve dei giorni scorsi hanno finalmente lasciato spazio, ieri, ad uno splendido sole che ha fatto brillare il manto nevoso che ricopre le Valli del Parma, del Cedra e dell’Enza. Il sole, però, non ha impedito alla colonnina di mercurio di far registrare temperature da brivido.  A Schia il termometro ha toccato, nella notte tra giovedì e venerdì, i 16 gradi sotto lo zero, mentre a Prato Spilla, ieri mattina, si registrava -15. Temperature da brivido anche nel palanzanese dove ieri mattina alle 7 il termometro del capoluogo segnava -14. Situazione analoga nel monchiese, con -13 a Ponte di Lugagnano, e nel tizzanese, dove si sono registrati -14. 
La situazione sulla rete stradale è tenuta sotto controllo dai mezzi spartineve e spargisale ma anche dai Carabinieri delle stazioni di Palanzano e Tizzano, che monitorano costantemente la situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria