21°

35°

Provincia-Emilia

Appennino a tutto sport

Ricevi gratis le news
0

Sarà una due giorni a tutta neve. Con piste e Appennino meravigliosamente imbiancati, in tutto il loro fascino d’inverno. Condizioni a dir poco ideali per la Festa provinciale dello sport in montagna, che il 15 e 16 febbraio porterà sul nostro Appennino oltre 600 studenti delle scuole secondarie di primo grado (medie) di Parma e del Parmense. Due giorni in cui i ragazzi potranno scoprire le tante opportunità offerte dalla nostra montagna: divertendosi sulla neve e praticando gli sport invernali, ma anche seguendo lezioni di approfondimento a cura del Cai, del Corpo forestale dello stato e del Soccorso Alpino. Sarà un’occasione per fare sport, per divertirsi, per imparare e anche per conoscersi e stare insieme per ragazzi che provengono da zone diverse del territorio, dalla città alla Bassa, dalla collina alla montagna.
Organizzata dalla Provincia con il contributo di Banca Monte Parma e la collaborazione di tanti Enti e realtà del territorio, l’iniziativa si terrà in tre località dell’Appennino: Schia, Lagdei-Lago Santo e Pratospilla.
“Questa manifestazione si inserisce in un quadro più ampio di iniziative promosse dalla Provincia con l’obiettivo di valorizzare la nostra montagna, a partire dalle sue peculiarità. Un tema su cui investiamo da anni perché crediamo nel valore della montagna e siamo convinti che lo sviluppo di tutto il territorio passi necessariamente da una sua visione unitaria – ha detto il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, presentando l’iniziativa questa mattina nell’Ente di piazza della Pace -. Inoltre, la Festa dello sport ha anche il merito di coinvolgere molti ragazzi, che potranno così scoprire il nostro Appennino e tornarci anche in futuro”.
Quella del 2012 è la seconda edizione della Festa, ed è per certi versi “l’altra metà” della consueta Festa provinciale dello Sport, due giorni organizzati sempre dalla Provincia a maggio, ogni anno in un Comune diverso, in cui bambini e ragazzi del territorio possono misurarsi con numerose discipline sportive. L’intento, per entrambe, rimane quello di promuovere lo sport e il suo valore educativo, aggregativo e sociale.
“All’attività sportiva abbiamo unito momenti altamente formativi ed educativi: i ragazzi potranno infatti seguire le dimostrazioni del Soccorso Alpino e della Federazione italiana Attività subacquee  o le lezioni del Cai e del Corpo forestale dello Stato – ha spiegato il responsabile dell’Agenzia provinciale per lo Sport Walter Antonini -. Sono tanti i giovani che dopo la festa dell’anno scorso sono voluti tornare sulle nostre montagne: mi auguro che anche quest’anno accada la stessa cosa”.
L’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione di numerose realtà: i Comuni di Monchio, Tizzano, Corniglio e Palanzano, il Coni, la Fisi-federazione italiana sport invernali, la Federazione Italiana attività subacquee, il Corpo Forestale dello Stato, il Csi, il Cus Parma, l’Uisp, il Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano, il Distretto Turistico Appennino Parma Est, il Cai, il Soccorso Alpino, il Comitato provinciale Croce Rossa Italiana, l’Assistenza Pubblica di Langhirano, Smtp trasporti, Parma Sport, Cingi e Campari, il Consorzio Parmigiano Reggiano, il CPO, il Centro fisioterapico Maria Luigia e gli operatori delle strutture turistiche coinvolte.
“La Festa dello sport ha il merito di essere riuscita a mettere insieme tante realtà diverse: enti, scuole, privati e il mondo del volontariato - ha affermato il presidente provinciale del Coni Gianni Barbieri -. Una grande festa che permetterà a tanti ragazzi di divertirsi, di stare insieme e anche di formarsi”.
Le iscrizioni alla Festa provinciale dello sport in montagna sono state curate dell’Ufficio scolastico regionale, mentre il coordinamento tecnico è affidato come sempre all’Isiss Giordani di Parma. “Solo grazie a partenariati allargati si riescono a organizzare eventi come questi, che vanno a favore dei nostri alunni”, ha osservato Luciano Selleri della sezione di Parma dell’Ufficio scolastico regionale.
Il programma varia a seconda della località coinvolte, come ha spiegato Mauro Bernardi, coordinatore della sezione sportiva dell’Isiss Giordani. A Schia è prevista una sola giornata di festa. Giovedì 16 circa 400 ragazzi invaderanno le piste da sci e saranno impegnati tra ciaspole, sci alpino e snow board. Gli studenti provengono dagli Istituti Comprensivi di Parma (Verdi, Montebello e Toscanini), Neviano, Fontanellato, Tizzano, Lesignano Bagni e Traversetolo.
I rifugi di Lagdei e Lago Santo saranno meta per entrambi i giorni di circa 150 ragazzi, provenienti da scuole di Parma (La Salle e Parmigianino) e Corniglio. Saranno tante le occasioni per fare sport, stare insieme e imparare qualcosa, anche grazie alle dimostrazioni del Soccorso Alpino Emilia Romagna, alle lezioni del Cai sulla montagna e sui comportamenti corretti per viverla in sicurezza, e a una ricerca nelle acque ghiacciate del Lago Santo condotta dalla Federazione italiana Attività subacquee. Chi arriva da lontano potrà anche fermarsi a dormire in rifugio, dove è prevista una lezione serale a cura del Corpo forestale dello stato.
A Prato Spilla arriveranno oltre 130 studenti, dalle scuole della vicina montagna e da Noceto e Parma (Istituto comprensivo Toscanini), per trascorrere due giorni all’insegna dello sport all’aria aperta e sulla neve. Anche qui i ragazzi, dopo una giornata sugli sci o sulle ciaspole, potranno fermarsi a dormire in rifugio e potranno partecipare a lezioni a cura del Corpo Forestale dello Stato. La sera ci sarà anche spazio per la musica con l’esibizione di un gruppo folk locale.
L’accoglienza, le attrezzature e tutte le attività a Schia, Lagdei-Lago Santo e Prato Spilla sono gratuite, e si avvalgono del coinvolgimento e del coordinamento di guide ambientali professioniste, maestri di sci e di snowboard.
Quest’anno grazie al contributo di Banca Monte Parma le strutture di Schia e Pratospilla saranno dotate di due slittini per sci da fondo con racchette e sci, che saranno utilizzati da persone con disabilità. “Abbiamo aderito volentieri a questa iniziativa che ha l’obiettivo di sostenere lo sport per tutti i giovani, anche i diversamente abili. Grazie all’acquisto degli slittini tutti avranno infatti la possibilità di vivere lo sport e divertirsi”, ha sottolineato Giuseppe Caltabiano, responsabile del Servizio enti di Banca Monte Parma.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Consulta le previsioni comune per comune

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up