-2°

Provincia-Emilia

Chiese e oratori: bilancio dei danni nel Colornese

Chiese e oratori: bilancio dei danni nel Colornese
0

 Cristian Calestani

Tante crepe, tante ferite in tutte le chiese del territorio colornese. I danni più gravi sono quelli riportati dal duomo di Santa Margherita, l’edificio religioso più grande e utilizzato per le attività della Nuova Parrocchia di Colorno, ma un po’ tutte le chiese colornesi presentano problemi più o meno a gravi a seguito del doppio sisma.
Duomo di Santa Margherita: dopo la prima scossa si sono aperte lesioni, accentuate dalla seconda scossa ma assolutamente non presenti in precedenza, in tutte e cinque le campate della navata centrale: le più rilevanti sono in corrispondenza dell’arcata sopra l’ingresso, su due arcate a metà della navata centrale con gravi lesioni sulle volte e sulla campata verso l’arco del presbiterio (dove si registra la maggior caduta di calcinacci). Anche il fregio in stucco sull’arco del presbiterio risulta pericolante. Altre lesioni sono state rilevate nell’ultima campata della navata laterale sinistra, in corrispondenza degli architravi delle finestre ad est e ovest e nella cappella di Sant’Antonio. Ulteriori lesioni nell’architrave della porta d’ingresso nord-ovest, sui muri delle cappelle del fonte battesimale, di San Rocco, San Giuseppe e San Carlo così come sul muro sud del campanile e sul muro ovest dell’abitazione del sagrestano. La croce del campanile è inclinata e pericolante. Da verificare la reale situazione della torre campanaria. La chiesa è temporaneamente inagibile. 
Copermio: nella chiesa di San Pietro si sono riscontrate nuove lesioni e si sono aggravate quelle provocate dal sisma del dicembre 2008 come la grossa lesione nell’arcata sopra all’altare, le lesioni sulla cupola e sul lato sud e destro dell’altare, le crepe in corrispondenza dei tre ingressi (in particolare sull’arco sopra il portone principale) e quelle in corrispondenza degli archi sopra le finestre. Nessun problema per il campanile, ma la chiesa e la canonica restano inagibili come già stabilito dopo il terremoto del 2008. 
Mezzano Superiore: nella chiesa di San Michele lesioni all’altezza della finestra lato nord-ovest così come in corrispondenza della cupola sopra l’altare dove è caduto l’intonaco. Altre crepe sono presenti in corrispondenza delle arcate delle cappelle laterali, dell’architrave dell’ingresso principale, dell’ingresso nord e a sinistra dell’altare. La chiesa è stata dichiarata temporaneamente inagibile. 
Mezzano Rondani: lesioni nelle arcate, sui muri e sulle volte delle cappelle laterali. Lesioni sono presenti anche nella cupola sopra l’altare, in corrispondenza degli architravi della porta della sagrestia e sul muro esterno tra abside e campanile. La chiesa dell'Annunciazione è parzialmente agibile con l’inacessibilità per le cappelle laterali. 
Sanguigna: presenza di lesioni sul muro lato sud dal pavimento fino all’appoggio della prima capriata verso l’ingresso così come sull’affresco «Natività» di Jacopo Loschi. Crepe sono presenti a destra dell’arcata sopra l’altare, sullo spigolo dell’arcata nord e in corrispondenza del voltino della porta della sagrestia. La chiesa di San Salvatore è agibile.
Vedole: lesione con caduta di intonaco sulle arcate sopra l’ingresso principale e in corrispondenza dell’altare e della porta di accesso al campanile. La chiesa di San Rocco è agibile. 
Chiesa di Santo Stefano: lesioni, alcune già presenti, ma tutte accentuate e alcune nuove su tutte le campate della navata dove risultano soprattutto due punti preoccupanti: una lesione lungo tutto l’arco tra la prima e la seconda campata e una lesione continua all’interno della quarta. La chiesa, a Colorno, è stata dichiarata inagibile. 
Oratorio della Santissima Annunziata: lesioni con cadute di intonaco a metà delle arcate in corrispondenza dell’ingresso principale e dell’altare. Problemi in seguito ad una torsione anche per i due torrini esterni. Sono da valutare la tenuta delle fiaccole e della croce sulla sommità della cupola. L’oratorio di Vedole è temporaneamente inagibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Altri sport

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio