11°

27°

Provincia-Emilia

Il punto sui danni del terremoto: sabato assemblea pubblica

Il punto sui danni del terremoto: sabato assemblea pubblica
1

di Cristian Calestani

Due cortili interni della Reggia ancora chiusi. Duomo e diverse chiese inagibili. Aranciaia con tante ferite. In maniera più o meno grave quasi tutti gli edifici storico-artistici di Colorno sono stati danneggiati dalla doppia scossa di terremoto. 
Mentre proseguono i vari interventi di messa in sicurezza e valutazione dei danni riportati si iniziano a tracciare i primi bilanci sul quanto si è fatto sino ad ora e sul quanto sarà necessario fare nei prossimi mesi. 
Proprio in quest’ottica è stata indetta per sabato alle 16,  nella sala consiliare del Comune di Colorno,  un’assemblea pubblica con lo scopo, come ha spiegato la sindaco Michela Canova, «di presentare un resoconto dei danni causati dal sisma così come delle azioni che si sono fin qui intraprese e di quelle che, disponibilità economiche permettendo, si intendono intraprendere in futuro». 
All’assemblea sono invitati i vari soggetti interessati alla gestione del patrimonio artistico colornese. Ci saranno dunque Comune e Provincia, ma anche Soprintendenza ai beni artistici, Asl e Curia. 
Nell’occasione saranno specificati gli estremi di conto corrente bancario, dell’istituto di credito di appoggio e le varie causali del versamento (Palazzo Ducale, San Liborio, chiesa di Santa Margherita, Santo Stefano, Santissima Annunciata e Aranciaia) di una pubblica sottoscrizione lanciata al fine di sensibilizzare tutti i cittadini e tutti coloro che volessero donare anche solo 1 euro per il restauro di tutti i beni architettonici di Colorno, danneggiati dal recente sisma. 
«Durante l’assemblea – ha infine anticipato il sindaco - faremo conoscere ai privati le modalità da seguire e quali azioni intraprendere per compilare una corretta dichiarazione dei danni subiti dalle recenti scosse». 
Nel frattempo, come già accaduto all’indomani del sisma, anche i soci della sezione Colorno e Bassa Est di Italia Nostra hanno confermato la propria disponibilità «a fare la propria parte in questo difficile contesto,  quando e come richiesto dagli enti competenti». 
Come ha dichiarato il presidente di Italia Nostra Alberto Padovani «condividiamo i sentimenti di preoccupazione per quanto accaduto, in particolare a Colorno, assieme al sollievo per la mancanza di danni a persone, e allo sconforto per gli ingenti danni alla Reggia, a San Liborio, al Duomo e ad altri edifici storici».
Italia Nostra si mette dunque a disposizione delle istituzioni colpite - Comune, Parrocchia e Provincia - «per un’urgente e attenta opera di censimento dei danni, ripristino, messa in sicurezza e recupero dell’enorme patrimonio storico che rischia di restare compromesso dopo le recenti scosse. Sollecitiamo in particolare il Comune di Colorno ad attivarsi per la richiesta dello stato d’emergenza. Tutte le associazioni devono sentirsi coinvolte in questo momento difficile: Italia Nostra è pronta a fare la sua parte, quando e come richiesto dagli enti competenti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CURTI LUIGI

    11 Febbraio @ 21.27

    Figuriamoci ,se per ovviare alle carenze politiche di chi ci amministra si debba versare anche un solo obolo da parte di privati cittadini od aziende;la mia ampia opinione sul caso del terremoto che ha colpito il patrimonio artistico di Colorno vi è stata inviata con 2 mail di cui nessuna è stata ritenuta degna di pubblicazione al momento;diverso invece il discorso di fare un'offerta per un edificio di culto e di preghiera come il Duomo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Meteo

Weekend con il sole: è in arrivo il gran caldo Video

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima