12°

22°

Provincia-Emilia

Dopo 27 anni viene convocato per una causa

Dopo 27 anni viene convocato per una causa
8

Paolo Panni

BUSSETO - Ventisette anni per una causa tributaria che vede, al centro della «contesa», 12milioni delle care e vecchie lire.

Una vicenda tanto clamorosa quanto grottesca che vede protagonista un casaro di Busseto, Luigi Tragaioli.
L’artigiano ha ingaggiato la «battaglia» legale contro l’Ufficio Iva di Piacenza nel 1985 e, dopo aver perso nei primi due gradi di giudizio non si è arreso. Da molti anni la vicenda però sembrava essere finita nel dimenticatoio, forse infilata fra gli scaffali di qualche ufficio del tribunale. Giovedì mattina, mentre era come sempre al lavoro, si è invece visto recapitare la raccomandata inviata dalla Commissione Tributaria Centrale di Bologna, che lo invita a presentarsi, il prossimo 16 aprile, a Bologna per discutere del ricorso da lui presentato.
«Ormai – commenta – non ci speravo neanche più. Se ne parlava solo qualche volta in casa, convinti che ormai fosse tutto finito».

(...) L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rudolf

    12 Febbraio @ 20.59

    27 anni ? Diamo 27 frustate nel c..o ai responsabili, forse sarebbe meglio che presentarsi davanti alla Commissone !

    Rispondi

  • rudolf

    12 Febbraio @ 17.22

    UNA SOLUZIONE ? " Wilma........................dammi una clava !!!!!

    Rispondi

  • Francesco

    12 Febbraio @ 12.53

    E' SUCCESSO ANCHE A ME . Un giorno mia madre, novantenne e vedova da diversi anni , ricevette una lettera con la quale si convocava mio padre, morto da tempo, in udienza alla Corte dei Conti di Bologna, per discutere un ricorso presentato trent' anni prima non so per cosa. Rispondemmo che portare in udienza mio padre presentava qualche difficoltà "organizzativa". Pensavamo che tutto fosse finito lì, invece, qualche anno dopo, arrivò una convocazione per mia madre , in qualità di erede di mio padre, solo che, nel frattempo, anche mia madre era morta. Risposi alla Corte dei Conti che le difficoltà "organizzative" persistevano. Pensate che sia finita ? NO ! Qualche anno dopo ricevetti io, in qualità di erede , la convocazione a comparire. La fortuita circostanza di non essere ancora morto mi consentì di presentarmi in udienza, dove dissi al Giudice che non avevo la minima idea della ragione per cui mio padre, trent' anni prima, aveva presentato un ricorso contro l' Amministrazione Statale. Il Giudice mi rispose che il ricorso era respinto. Per il momento non ho ricevuto altre comunicazioni, ma.....stiamo a vedere................

    Rispondi

  • claudio marziani

    12 Febbraio @ 10.11

    Ma il suo legale dov'era?

    Rispondi

  • pier luigi

    11 Febbraio @ 18.42

    c'è poco da essere d'accordo, mettiamo il caso venga condannato ancora quanto 'dovrà' pagare? nel caso dovesse vincere la causa quanto 'dovremo' pagare? non sarebbe meglio, nel secondo caso, che pagasse chi ha covato questo 'faldone' nel suo armadio, ma forse è morto e sepolto !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

1commento

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non voleva andare sotto la curva per decenza»

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

7commenti

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"