22°

Provincia-Emilia

Pilastro: entro Natale la tangenziale

Ricevi gratis le news
1

Comunicato stampa

Aprirà al traffico prima di Natale la tangenziale di Pilastro, uno degli interventi più importanti che la Provincia sta realizzando sulla strada Massese. L’ha annunciato oggi l’assessore provinciale alle Infrastrutture Ugo Danni che ha effettuato un sopralluogo sul cantiere insieme al sindaco di Langhirano Stefano Bovis, all’ingegnere della Provincia Ermes Mari e ai tecnici delle imprese che stanno realizzando l’opera. È stato completato circa il 70% dei lavori, che stanno procedendo senza intoppi, in anticipo sulla tabella di marcia. È già stata realizzata l’asfaltatura del primo tratto a nord, fino all’incrocio con la pedemontana e sono ancora da completare le prime due rotatorie, mentre quella più a sud, nella località di Arola, è quasi pronta.
Finora l’abitato di Pilastro è stato caratterizzato dall’incrocio tra la strada Massese e la Pedemontana, un nodo strategico della viabilità provinciale, particolarmente sovraccarico di traffico. L’opera garantirà quindi una maggiore fluidità e sicurezza del traffico non solo in direzione nord-sud, da e verso la montagna,  ma costituirà anche un segmento fondamentale dell’asse pedemontano in direzione est-ovest.
Il nuovo tracciato può essere distinto in due tratti. Il primo parte dalla rotatoria detta “dell’Arianna” all’intersezione con l’attuale S.P. 665R Massese a nord dell’abitato di Pilastro, in località I Tigli, e arriva alla nuova rotatoria all’intersezione con la S.P. 32 Pedemontana a est dell’abitato di Pilastro; il secondo tratto si snoda a partire dalla rotatoria sulla Pedemontana e torna a intersecare l’attuale S.P. 665R Massese a sud dell’abitato di Pilastro, in località Arola con una nuova rotatoria.
“I lavori stanno procedendo molto rapidamente e si sta profilando un’opera davvero importante”, ha dichiarato l’assessore Danni. “Da anni il nodo di Pilastro si presenta come un punto molto complicato, sappiamo che il numero di veicoli che attraversa il centro abitato supera i 20.000 al giorno, con tempi di percorrenza molto lunghi e disagi per tutti. Ora interveniamo per risolvere queste problematiche in un tratto della Massese particolarmente importante. Non è comunque l’unico intervento su questo strada, sono infatti in corso lavori in altri punti dell’arteria, un grosso investimento che la Provincia sta realizzando: la prospettiva è quella di consegnare la Massese rinnovata entro la prossima primavera”, ha concluso Ugo Danni.
“Finalmente cominciamo a vedere come sarà in concreto la tangenziale di Pilastro”, ha detto il sindaco Bovis. “Ora ci possiamo rendere conto della rilevanza di quest’opera, della sua effettiva lunghezza e larghezza. È un intervento che risolve i problemi di Pilastro, sia per quanto riguarda la fluidità del traffico, sia per quanto riguarda il centro abitato. Si chiude infatti quello che è stato un periodo difficile, caratterizzato dell’incrocio e ael semaforo,  grazie a una soluzione definitiva al problema dell’attraversamento del paese”
La strada è di categoria F2, con larghezza della piattaforma stradale di 8,50 metri, dunque più larga dell’ampiezza media dell’intera Massese, fatta eccezione per i centri abitati. Tutti gli svincoli e le rotatorie saranno illuminati e l’intersezione con la strada che porta al caseificio, per garantire la sicurezza, sarà un’immissione a destra e non un incrocio. L’acqua raccolta nelle canaline di scolo sarà avviata alla depurazione per le zone di ricarica delle falde.
L’importo complessivo dell’opera è di 7.700.000 euro. Il finanziamento proviene dalla Regione Emilia-Romagna per  5.000.000 euro, dal Comune di Langhirano per 2.350.000 euro e dalla Comunità Montana Appennino Parma Est per 350.000 euro. La Provincia, soggetto attuatore dell’opera, ha eseguito la progettazione e sostenuto i relativi costi di progettazione.
I lavori sono stati affidati mediante procedura aperta col criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e l’impresa aggiudicatrice è risultata l’ A.T.I. C.B.V Solex S.p.a. (S.Quirico -AN) - F.lli Vispi. S.r.l. (Gubbio -PG) – R.P.A s.r.l. (Fano - PU)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Russo

    28 Ottobre @ 13.53

    Posso dire di essere contento di questa tangenziale come molti altri che per motivi di lavoro o per diletto (basti ricordare le zone turistiche o meta di svago come Schia e Pratospilla) passano con il proprio veicolo in quel punto.Ho inoltre letto con piacere che l'acqua di scolo delle canaline sarà avviata alla depurazione e recuperata.Bene!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Torna "Tale e quale show", Conti: "Sono rilassato e mi diverto"

TELEVISIONE

Torna "Tale e quale show", Conti: "Sono rilassato e mi diverto" Foto

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

11commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

14commenti

IREN

Acquedotto: ancora una notte di disagi a Sorbolo e Mezzani

Interruzioni o cali di pressione possibili anche in via Beneceto a Parma

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

42commenti

TRAVERSETOLO

Alla scoperta dell'India con le foto di Natale De Risi

Mostra dal 22 settembre al 30 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D