-4°

Provincia-Emilia

Rissa fra nigeriani a Reggio Emilia: tre in manette. Uno di loro abita a Parma

Rissa fra nigeriani a Reggio Emilia: tre in manette. Uno di loro abita a Parma
9

Avevano preso in affitto un locale di via Garonna a Reggio Emilia per festeggiare San Valentino. Di amore però ce n'è stato ben poco: alla chiusura del locale è scoppiata una rissa fra una decina di nigeriani che si sono presi a bottigliate, a calci e a pugni, fino all'intervento dei carabinieri. Tra il fuggifuggi generale i militari sono riusciti a bloccare tre uomini. Con l’accusa di rissa aggravata in concorso i Carabinieri del Nucleo Radiomobile reggiano hanno arrestato Akintola Abudulai Bello, 24enne residente a Parma, Godfrey Hassan 33enne residente a Reggio Emilia e Mois Ali, 24ene che abita a Reggio Emilia.

Erano circa le 4,30 del 15 febbraio scorso quando il 112 ha inviato una pattuglia del Nucleo Radiomobile in via Garonna a Reggio. All’esterno di un locale era in corso una mega rissa. Giunti sul posto, i militari hanno notato una decina di persone di origine africana, fra cui due donne, che si picchiavano violentemente. Uno di loro brandiva una bottiglia rossa. I carabinieri hanno poi scoperto che nel locale si era tenuta una festa dedicata agli innamorati ma due ragazze hanno iniziato a litigare fra loro. Una volta fuori, le schermaglie si sono allargate a una decina di persone.

Quando i militari dell'Arma hanno raggiunto il gruppo, le due ragazze sono fuggite a piedi, facendo perdere le proprie tracce, mentre gli uomini continuavano a picchiarsi violentemente, nonostante la presenza dei carabinieri. Quando sono arrivati i rinforzi, diversi uomini sono fuggiti ma altri sono stati fermati. Il nigeriano Abudulai Akintola Bello si trovava a terra venendo colpito con calci e pugni da parte di Godfrey Hassan e altri giovani. A fatica i militari della pattuglia hanno bloccato Hanno e Bello che sanguinavano e avevano vistose ferite alla testa. Il terzo arrestato, Mois Ali, aveva una ferita all’avambraccio destro causata da un colpo di bottiglia.
Dopo le cure in ospedale (per loro prognosi dai 5 ai 15 giorni) i tre africani sono stati arrestati per concorso in rissa aggravata.
Le indagini continuano per identificare gli altri partecipanti alla rissa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • magicrat67

    16 Febbraio @ 21.34

    uno abita a Parma!?!? e chissenefrega!!!! lasciatelo in guardina a Reggio!

    Rispondi

  • BIANCHI MARIA LUISA

    16 Febbraio @ 20.10

    Fatti di cronaca di questo tipo hanno quasi sempre come protagonisti personaggi appartenenti a certe "etnie" e allora smettiamola di dire che vanno tutti bene, smettiamola di difendere anche i balordi i a tutti i costi. Questi si sentono impuniti anche perché trovano sempre qualcuno che dà loro ragione, a cominciare dalla magistratura...Questo atteggiamento, a mio avviso, non fà altro che renderli sempre più odiosi. Non vogliamo il razzismo? Impariamo a distinguere: aiutiamo quelli buoni e "bastoniamo" quelli che buoni non sono. Indipendentemente dall'"etnia".

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    16 Febbraio @ 19.59

    No coment. sono daccordo con il commento di Marianna. Cmque Se è civiltà questa allora Parma merita un trofeo

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    16 Febbraio @ 19.43

    Lei insiste, ma io anche. Per noi è importante spiegare "chi" (è una delle cinque W che fanno la regola numero 1 del giornalismo). Per qualche lettore, invece, è motivo per discussioni che talvolta sconfinano nel razzismo. Pur rispettando la sua opinione, continuo a pensare che il difetto, quesdta volta, stia in chi legge.

    Rispondi

  • Maganuco

    16 Febbraio @ 19.33

    Una su cento direttore, una su cento, e poi i parmigiani non sono un'etnia ma l'eccellenza....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

2commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

11commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

1commento

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video