20°

31°

Provincia-Emilia

Rio Riccò, minaccia costante. E mancano i fondi per pulirlo

Rio Riccò, minaccia costante. E mancano i fondi per pulirlo
0

 Donatella Canali

Amaro in bocca per gli abitanti di strada del Rio di Riccò, dopo l’incontro organizzato dall’Amministrazione comunale di Fornovo per fare il punto della situazione a seguito dell’alluvione del giugno scorso. 
Allo stato attuale non sono, infatti, reperibili i fondi per la messa in sicurezza della area, una cifra che si aggira sul milione e mezzo di euro. All’incontro, atteso e sollecitato da tempo dai residenti, oltre al sindaco Emanuela Grenti e agli amministratori, erano presenti il direttore del Servizio tecnico di Bacino della Regione, Gianfranco Larini, e l’ingegnere Riccardo Telò dell’Autorità di bacino. 
Compito Ai tecnici è toccato il compito di illustrare lo studio di compatibilità idraulica del rio, commissionato dal Comune, al fine di individuare interventi necessari alla mitigazione dei rischi provocati dalle recenti alluvioni. Dal rapporto risulta che l’intero abitato di Riccò risulta essere sottoposto ad un rischio idraulico di tipo «R4»: ciò significa che si è di fronte a un rischio di tipo molto elevato che può comportare la perdita di vite umane e lesioni gravi alle persone, agli edifici, alle infrastrutture, al patrimonio culturale e alle attività socio-economiche. 
Problemi Nel sottolineare che i «problemi idraulici non si eliminano ma possono essere mitigati», gli esperti hanno spiegato che, se non è possibile attualmente mettere in sicurezza l’abitato, si è giunti alla decisione di elaborare nell’immediato un «protocollo comportamentale», attraverso l’aggiornamento del piano di Protezione civile in collaborazione con la Provincia, oltre all’aggiornamento del piano di Protezione civile stesso: la stesura del vademecum sarà accompagnata da un censimento degli edifici coinvolti. 
Seconda fase Una seconda fase dell’intervento prevede l’installazione di telepluviometri dislocati in punti rappresentativi del bacino e collegati ad un sistema di allarme acustico che scatta in concomitanza dell’innalzamento del livello dell’acqua nel torrente.
Il reperimento delle risorse per questo intervento, stimato nell’ordine di circa 80 mila euro, verrà attuato in collaborazione con il Servizio tecnico di Bacino della Regione Emilia Romagna. 
Perplessità La soluzione individuata suscita la perplessità ed il malumore di diversi cittadini abitanti vicino al rio. «Le nostre aspettative - spiegano i residenti - sono diverse: abbiamo paura e tutte le volte che piove temiamo possa ripetersi ciò che è avvenuto l’11 giugno scorso. Ci auguriamo - concludono - soltanto che gli eventi atmosferici siano benevoli».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Vetri rotti: la mappa dei vandali/ladri

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

6commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

24commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

7commenti

ITALIA/MONDO

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

Lavoro

"Furbetti del cartellino": 50 indagati a Piacenza

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat