19°

29°

Provincia-Emilia

Cancellieri: nuova sezione Dia Bologna operativa da aprile

Cancellieri: nuova sezione Dia Bologna operativa da aprile
Ricevi gratis le news
0

Potrebbe essere operativa già ad aprile la nuova sezione della Direzione Investigativa Antimafia (Dia) di Bologna la cui apertura era stata annunciata a dicembre dal ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri. A spiegarlo è stato il procuratore capo della città, Roberto Alfonso, rispondendo ad una domanda dei giornalisti.

Come aveva già spiegato il sindaco Virginio Merola in occasione pochi giorni fa della firma del patto sulla sicurezza col ministro, bisogna infatti ancora individuare i locali dove verranno collocati gli investigatori. Inizialmente si era pensato a ricavare degli spazi in via Barontini, all’interno della sede del giudice di pace, ma farlo ridurrebbe i locali destinati ai giudici di oltre 400 metri quadrati. Così l'opzione è stata scartata, e il Comune è impegnato nella ricerca di una sede.
Si tratterà comunque di una 'sezionè. La Dia, oltre alla sede centrale è infatti articolata in centri operativi (ce ne sono dodici: Torino, Milano, Genova, Padova, Firenze, Roma, Bari, Napoli, Reggio Calabria, Catania, Palermo e Caltanissetta) e sette sezioni operative (Trieste, Salerno, Lecce, Agrigento, Messina, Catanzaro e Trapani), ma si tratterà di una sezione autonoma da punto di vista operativa. Circa 10 le unità delle diverse forze di polizia che saranno destinate agli esordi all’ufficio, con l’obiettivo poi a raddoppiare i numeri entro fine anno. Non sarebbe infine ancora stato individuato il responsabile che ne assumerà il comando.
________________________
 
 «Un doveroso ringraziamento a nome dell’Italia dei Valori va ad Anna Maria Cancellieri per la tempestiva scelta di dar vita ad una sezione della Direzione investigativa antimafia in Emilia-Romagna». Così Liana Barbati, capogruppo Idv in Regione.
 
«Una decisione che condividiamo in pieno – continua - specialmente a fronte del delicato periodo storico che questa regione sta attraversando», con «una sempre più radicata attività delle cosche mafiose dislocate nel nostro territorio, con Pm pedinati, giornalisti minacciati di morte, omicidi, ferimenti ed esercenti costretti a pagare il pizzo per non vedersi bruciare le proprie attività commerciali. Storie di cronaca inquietanti che mai avremmo immaginato di vivere in prima persona qui in Emilia-Romagna. La Regione in questa legislatura ha varato importanti leggi per contrastare il fenomeno della malavita organizzata; da aprile 2012 oltre a queste leggi potremo finalmente contare su 20 agenti che vigileranno costantemente sul territorio. Un grande passo in avanti è stato compiuto per la sicurezza dei cittadini emiliano romagnoli. Grazie Cancellieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti