17°

Provincia-Emilia

"Amianto, troppe amnesie a Bardi"

0

BARDI
Erika Martorana
Giorno dopo giorno continua ad infiammarsi sempre più la polemica relativa alla riapertura delle cave ofiolitiche bardigiane di Pietranera e Groppo di Gora.
La vicenda
 «Il 27 dicembre 2006 - racconta il comitato “Cave all’amianto? No grazie” - pervenne al sindaco di Bardi l’informativa Arpa avente per oggetto le ghiaie ofiolitiche contaminate da amianto oltre i limiti di legge. Anche a una lettura veloce, il documento appare importante per i risvolti sanitari, ma è stato archiviato dall’Amministrazione di Bardi senza nessun numero di protocollo».
La «domanda»
 In attesa di acquisire i nuovi documenti e di formulare nuovi quesiti, il comitato vuole porre una domanda che definisce «chiara e diretta» indirizzata agli attuali amministratori: «Quali cautele i sindaci hanno messo in atto, in aderenza alle raccomandazioni limitative, per quanto concerne l’uso delle suddette ghiaie ofiolitiche? A noi pare - ribatte il gruppo - che gli amministratori di Bardi abbiano sepolto il documento e che tutto sia proseguito come prima, infatti ancora oggi si riempiono le buche stradali con lo "sterco verde" e noi giornalmente lo maciniamo con le ruote dei nostri automezzi. Parafrasando la norma, noi abitanti facciamo continue "prove di rilascio" senza che nessun tecnico effettui campionature delle polveri in sospensione».
«Ghiaia contaminata»
«Nella cava di Pietranera- prosegue il comitato - l’Arpa nel 2008 ha messo sotto sequestro un imprecisato quantitativo di ghiaia, perché risultata contaminata da amianto oltre i limiti di legge. Sull' esistenza delle analisi periodiche a carico dei gestori secondo le prescrizioni di legge, noi continuiamo a credere che non siano state fatte con la frequenza previste dall’allegato 4 del Dm del 14 maggio 1996. Tutto questo - aggiunge- lo abbiamo detto e scritto dal 2008 e lo stiamo ripetendo instancabilmente ancora oggi, nonostante l’assessorato provinciale, a suo tempo, ed, oggi, i massimi referenti politici, sostengano il contrario».
Le accuse a Conti
Secondo il comitato bardigiano il numero di analisi sui campioni di roccia rintracciati in comune, i metri cubi e le tonnellate dichiarate dalle ditte e le prescrizioni di legge non coinciderebbero e lascerebbero ampio spazio ad importanti interrogativi.  «Il sindaco di Bardi, Giuseppe Conti - attacca il comitato - non ha mai risposto alle nostre precise domande e le difese d’ufficio dei suoi “numi tutelari” possono al massimo confondere i più sprovveduti, non di certo noi. Oggi, con inspiegabile caparbietà il primo cittadino ha voluto privilegiare gli interessi economici privati di un’ attività classificata quale insalubre, ovvero nociva per definizione, a danno della comunità nel suo insieme, ma c’è ancora molto da dire e da capire. Questa è una vera e propria congiura del silenzio su cui sapremo presto far luce». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105: è morto Leone Di Lernia - VIDEO

1commento

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Le nipotine d'arte...

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Un altro incidente in A1: auto contro il jersey, grave una giovane

autostrada

Un altro incidente in A1: auto contro il jersey, grave una giovane

lega pro

Parma incerottato, è emergenza: 4-4-2 o 4-2-3-1? Video

La lunga lista degli infortunati e i tempi di recupero. Due note positive: rientra Baraye e la verve realizzativa di Calaiò

Consiglio comunale

Pizzarotti: "Tep: il Cda non ha seguito le indicazioni del Comune" Diretta

parma

Evade dai domiciliari: arrestato

1commento

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

1commento

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

7commenti

soragna

Camion si ribalta a Diolo: ferito il conducente Video

tradizione

Cella di Noceto, troppo vento: falò di carnevale rinviato a domani

Prezzi

Inflazione a febbraio sale all'1,5%, al top da 4 anni

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

5commenti

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

17commenti

LAVORO

Venti nuovi annunci per chi cerca un posto

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

4commenti

PIACENZA

Investe un cinghiale e finisce contro un muro: muore 75enne

SOCIETA'

la foto

Raro: arco circumzenitale nei cieli della Bassa

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia