-5°

Provincia-Emilia

Aranciaia, 200 mila euro solo per la messa in sicurezza

Aranciaia, 200 mila euro solo per la messa in sicurezza
0

COLORNO
Cristian Calestani
Proprio in questi mesi, dopo anni di restauri, ci si sarebbe potuti occupare della riorganizzazione dei suoi spazi. Ma il terremoto, al contrario di quello che si era ipotizzato in un primo momento, ha colpito duro anche l’Aranciaia, di fatto l’unico edificio di proprietà dell’amministrazione comunale tra quelli maggiormente lesionati – Reggia e chiese – dalla doppia scossa di terremoto.
 Oggi l’Aranciaia si divide tra l’essere l’edificio in cui hanno trovato riparo, al piano terra, i quarantuno elementi ornamentali asportati da Reggia e San Liborio, e dall’essere allo stesso tempo uno dei grandi spazi «feriti» dal sisma negli archi delle volte al primo piano. L’importo dei lavori necessari per la messa in sicurezza dell’Aranciaia è stato ipotizzato in circa 200 mila euro come stimato dalla sindaco di Colorno Michela Canova durante l’assemblea sul terremoto. I danni, come illustrato dal sovrintendente ai beni artistici Luciano Serchia e dai tecnici, riguardano in particolare gli elementi di alleggerimento (quelle sorte di buchi circolari) sopra gli archi. E’ soprattutto in quell’ambito che si dovrà intervenire in tempi ristretti come auspicato dallo stesso Serchia che ha parlato della volontà di proporre al proprio direttore regionale «un pronto intervento finanziato dal ministero perché consenta la messa in sicurezza della struttura muraria dell’Aranciaia».
 Nel frattempo proseguono i lavori anche sugli altri fronti. In Reggia – per la quale si prevede una spesa di 1 milione e 200 mila euro solo per la messa in sicurezza - si continua ad operare per fare in modo che si possa ripristinare il prima possibile l’accesso ai cortili interni dal lato del parco. Valutazioni e studi sono in corso anche nella Nuova Parrocchia Santa Maria Madre della Chiesa dove il terremoto ha lasciato un conto di 2 milioni di euro. Dopo lo spostamento delle celebrazioni religiose nella sala Juventus un altro piccolo disagio, a causa della mancanza di spazi, ha riguardato la sostituzione delle tradizionali «stazioni quaresimali» nelle singole comunità con la ripresa dei «Centri di ascolto nelle famiglie» sospesi nel 2006.
Sono in corso contatti tra i volontari della parrocchia e le famiglie che in passato hanno ospitato i centri per valutare un’eventuale nuova disponibilità (per chi fosse interessato è possibile rivolgersi alla segreteria parrocchiale di via Mazzini). Si tratta di un piccolo disagio che si va aggiungere a quelli ben più gravi legati all’inagibilità di diverse chiese del territorio tra cui il duomo di Santa Margherita interessato da circa 90 mila singoli ingressi ogni anno da parte della popolazione colornese.
L’intervento capofila sarà quello relativo al duomo di Santa Margherita (spesa di 800 mila euro), ma lavori sono richiesti anche per San Pietro a Copermio, Santo Stefano a Colorno, la chiesa dell’Annunciazione di Maria Vergine a Mezzano Rondani, San Michele a Mezzano Superiore, l’oratorio della Madonna della Neve, San Salvatore a Sanguigna, San Giorgio a Sacca, la Santissima Annunziata e San Rocco a Vedole.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Falsi vigili svuotano una cassaforte

A Marore

Falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

L'odissea di un giardiniere

«Con il mio Euro2 non posso lavorare»

3commenti

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

EMERGENZA

Parma si mobilita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

1commento

Il racconto

«Quando Roosevelt si insedio al Campidoglio»

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta