24°

Provincia-Emilia

Quella "Diva" che non va dimenticata

Quella "Diva" che non va dimenticata
0

Giulia Coruzzi
Il primo febbraio avrebbe compiuto 90 anni. E oggi la sua mostra è ancora senza fissa dimora. Renata Tebaldi riposa al cimitero di Mattaleto ma tanti suoi ammiratori, amici e affezionati concittadini ancora non si danno pace: la «Diva» merita un luogo a lei totalmente dedicato, che continui a dar memoria di lei e del suo bel canto.
Erano tornati a brillare vicino «a casa», i segreti del soprano: per diversi mesi il castello di Torrechiara, con le sue sale restaurate dopo i danni provocati dal sisma del 2008, si era rimesso al servizio della «Diva» e della mostra «Un castello per la regina». Gli abiti di scena firmati da artisti e stilisti come De Chirico e Dior, gli splendidi gioielli, i bauli da viaggio e i rari documenti che ripercorrono la carriera della Tebaldi avevano ritrovato casa in sedici splendide sale.
La mostra non sarebbe stata possibile senza il Comitato Renata Tebaldi che ha portato l’esposizione dei cimeli anche a New York in occasione dell’inaugurazione della Stagione lirica 2010-2011 al «Metropolitan Opera» e nei mesi scorsi al Palazzo del Governatore di Parma con il titolo «Renata Tebaldi - Profonda ed infinita».
Oggi l’unica certezza sul territorio per quanto riguarda le celebrazioni è il Festival Renata Tebaldi, organizzato dall’associazione culturale «Accademia degli Incogniti», che tutte le estati rende omaggio al soprano con appuntamenti musicali di richiamo internazionale.
«Ci auguriamo di terminare al più presto il percorso di confronto iniziato con la Soprintendenza di Bologna – spiega il vicesindaco Cristiano Casalini -. Il nostro obiettivo era di  trasformare la mostra in museo. E il castello di Torrechiara ci è sempre sembrata la sede più consona e prestigiosa. Speriamo di arrivare presto a una definizione».
Qualora la risposta della Soprintendenza fosse negativa si potrebbe ipotizzare un’altra eventuale sistemazione in un  edificio centrale di Langhirano, magari non distante dalla casa che fu della «Diva».
La sollecitazione di  Muti
Sul palcoscenico l’incontro tra il Maestro Riccardo Muti e il soprano Renata Tebaldi non c'è mai stato, solo per questioni di età. Ma l’amicizia che li legava era forte. Al Palazzo del Governatore il 19 gennaio scorso, durante la visita alla mostra «Renata Tebaldi - Profonda ed infinita», il direttore Riccardo Muti ha sollecitato la città a trovare una soluzione: «Questa raccolta va preservata, lasciarla senza una sede fissa sarebbe una cosa molto grave – ha chiosato   mentre visitava le sale ornate dagli abiti di scena, dai gioielli, dalle parrucche e dagli oggetti personali della Tebaldi -. Dite sempre di essere il centro dell’opera e di avere il pubblico che ne capisce di più... Bisogna che troviate un luogo adatto per questa raccolta. Mettetevi a un tavolo e in un’ora trovate la soluzione». E anche la «sua» Langhirano potrebbe, secondo qualcuno, fare qualcosa di più per lei.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: ci sono feriti gravi. Lunga coda

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: ci sono feriti gravi. Lunga coda

lega nord

Salvini "candida" la Cavandoli: "A Parma prima i parmigiani" Gallery

2commenti

via Baganza

Incidente in piazza Fiume: ambulanza sul posto

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

4commenti

ateneo

Elezioni universitarie: Sinitra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

6commenti

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

3commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

storie di ex

Prandelli e Pin, visita a Parma

SEMBRA IERI

1993: Parma-Reggiana derby ad alta tensione

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

6commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

SPORT

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon