-7°

Provincia-Emilia

Tosi, mezzo secolo di tradizione "made in Salso"

Tosi, mezzo secolo di tradizione "made in Salso"
1

Una storia lunga cinquant’anni fatta di tradizione, lavoro e «dolcezza». L’importante traguardo è stato tagliato dalla storica pasticceria Tosi che ha aperto i battenti mezzo secolo fa in parco Mazzini, diventando un marchio e un vanto per la città.
Tutto ha inizio nel febbraio del 1962 quando Renzo e Bruno Tosi rilevano la pasticceria «Parco» dedicandosi con passione e professionalità all’arte pasticcera, collezionando negli anni riconoscimenti e segnalazioni su guide e riviste anche a livello internazionale.
 Tra le specialità che ogni giorno vengono sfornate, «La focaccia di Tosi», conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo, ormai un vero e proprio marchio che lega un prodotto ad un nome preciso. Al timone ancora oggi ci sono Renzo e Mariella Tosi, coadiuvati dalle figlie Lorenza e Michela.
Tradizione e innovazione è lo spirito che anima da sempre la famiglia Tosi. «Ora non si fa che un gran parlare di prodotti a km zero. La nostra azienda -  spiegano Lorenza a Michela - si può dire che precorse i tempi. Infatti si previlegiò questa scelta fin dagli anni '60-'70 avvalendosi di produttori locali per tante materie prime quali burro farina, uovo, zucchero, miele, insomma tutto ciò che rappresenta la componente fondamentale della pasticceria. Si acquistava nel nostro comune e al massimo entro i confini della provincia. Questa scelta ci premia e ci inorgoglisce tuttora».
50 anni di attività a Salso e più di 60 di professione di Renzo Tosi fanno capire molte cose: «Questo non è un mestiere dove ci si improvvisa e per mantenere alta la qualità c’è uno sforzo costante di aggiornamento tecnico e professionale - spiega -. Questa è la nostra filosofia senza tanti fronzoli o proclami, qui siamo abituati a lavorare e darci da fare perché i nostri clienti sono la nostra più grande soddisfazione sia attraverso i complimenti sia attraverso le critiche che ci insegnano a non perdere mai l’umiltà che è la strada maestra in ogni professione. Non c’è niente che valga tanto quanto un passaparola di un cliente soddisfatto. Certo i mezzi di comunicazione di massa ben vengano ma poi chissà perché il consiglio di un amico si ricorda sempre. Sarà per questo che alla fine qualcuno dei nostri prodotti è sempre molto ''scopiazzato'', ci spiace ma noi siamo e saremo sempre i primi... dal 1962».
Il presidente dell’Ascom Luciano Marzolini ha voluto sottolineare «la storicità dell’azienda che con la qualità dei suoi prodotti è un vero e proprio vanto per Salso», ricordando poi come Bruno Tosi, scomparso poco più di un anno fa, sia stato per anni presidente dell’associazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pippo

    05 Marzo @ 10.46

    Quindi a quando focacce e paste in degistazione all'amata clientela a sbafo?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Parola

Scontro auto-camion sulla via Emilia: muore un 60enne

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

polemica

"Marchio Parma in Giappone", affondo della Lega, Casa risponde

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video