-2°

Provincia-Emilia

Intesa tra Langhirano e Lesignano: alleate per migliorare i servizi

Intesa tra Langhirano e Lesignano: alleate per migliorare i servizi
0

 Giulia Coruzzi

Fianco a fianco, i sindaci di Langhirano e Lesignano hanno firmato il loro impegno. Il Protocollo d’intesa tra i due Comuni è ormai cosa concreta. Dopo aver negli anni consolidato la gestione associata di alcuni servizi come la segreteria comunale, l’ufficio appalti, il coordinamento pedagogico, il servizio informatico e lo Sportello unico per l’edilizia,  e dopo aver redatto insieme il Psc, i due «vicini di casa» passano a farsi nuove promesse. 
La legge 148 del 2011 incentiva l’associazionismo tra Comuni e in quest’ottica nei mesi scorsi Lesignano e Langhirano hanno creato il Corpo unico di Polizia (anche insieme a Monchio). Ma la collaborazione vuole andare oltre. 
«Il documento esprime prima di tutto una volontà – spiega il sindaco Stefano Bovis, mentre firma il Protocollo - Quella di accentuare e rendere strutturata la collaborazione che conduce verso la riorganizzazione degli enti. I nostri Comuni avevano problemi di personale che andava in quiescenza e avevamo difficoltà a fare nuove assunzioni; inoltre Lesignano doveva condividere servizi in base ai nuovi decreti. I nostri territori sono limitrofi e simili, lo avevamo già verificato in fase di stesura del Psc. Con questo Protocollo andiamo a strutturare gli uffici tecnici garantendo un front office in ogni municipio ma un back office unico». 
Lavori pubblici, urbanistica, personale e comunicazione sono i settori in cui, presto, si uniranno le forze. 
La parola d’ordine sarà, pertanto «condivisione», anche in termini di politiche fiscali (come Irpef, Imu ecc.).
«La centralità di Langhirano nel fondovalle va riconosciuta – sottolinea il primo cittadino lesignanese Giorgio Cavatorta - Le convenzioni sono il primo passo verso un’apertura nei confronti dell’Appennino Parma Est. L’obiettivo a lungo termine è creare un ambito territoriale ampio e virtuoso. Ormai siamo stanchi di aspettare, vogliamo dare un segnale in questa direzione, essere uno stimolo. Alcune imprese si possono realizzare soltanto insieme, pensiamo alla banda larga: solo operando con altri comuni riusciremo a ottenerla a 100 mega». 
Efficacia ed efficienza nei servizi, razionalizzazione e snellimento delle strutture, capacità di generare economie di scala: ecco a cosa dovrebbe portare il Protocollo d’intesa. 
«Questo documento non va in una direzione diversa da quella della Comunità montana, né la intralcerà – precisa Bovis -. All’ente montano competono forestazione, difesa del suolo e agricoltura, ambiti nei quali il Protocollo d’intesa non opera».
 Lesignano e Langhirano, infatti, fanno parte dell’Unione Montana Parma Est comprendente Calestano, Monchio, Palanzano, Tizzano, Neviano, Corniglio. In attesa di verificare quali siano le possibilità di sviluppare le previste funzioni associate con gli altri otto paesi dell’ambito e di vedere chi e quando risponderà allo stimolo, i due sindaci iniziano così il loro percorso, anche per poter mettere a disposizione dei Comuni limitrofi la propria sperimentazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017