-1°

Provincia-Emilia

Sulle piste ricordando Michele

Sulle piste ricordando Michele
Ricevi gratis le news
0

TIZZANO
Beatrice Minozzi
Aveva solo 22 anni Michele Grazioli quando, il 9 luglio del 2008, un incidente stradale l’ha strappato per sempre all’affetto dei suoi cari.
 Ieri, però, il suo sorriso ha illuminato le piste di Schia grazie all’affettuoso ricordo dei tanti amici che si sono stretti intorno alla famiglia Grazioli in occasione del Trofeo Schia Cariparma Memorial Michele Grazioli. Michele lo sci ce lo aveva nel sangue: sin da bambino ha solcato le piste di Schia nelle file dello sci club Schia Cariparma, e solo la morte è riuscita ad infrangere il suo sogno, quello di diventare allenatore, attività che avrebbe cominciato a breve se la sua vita non si fosse così bruscamente interrotta. Lo slalom gigante, valido per il recupero della prima prova dei campionati provinciali di sci e organizzato dagli sci club Cus Parma, Schia Cariparma e Prato Spilla con il sostegno di Coni, Cae e Fisi, ha visto la partecipazione di circa 120 atleti di diversi sci club provinciali e regionali, ma a trionfare su tutti è stato Edoardo Giunipero, miglior tempo assoluto con 50 secondi e 98 centesimi.
 A fare da apripista sulle nevi della pista 3 Bock, che hanno retto bene alle temperature quasi estive dei giorni scorsi grazie anche al fondo di neve artificiale, sono stati Matteo Mazzoli e Michael Riccò, che sono arrivati a Schia da Langhirano e da Parma per ricordare Michele «grazie allo sport che più amava – hanno spiegato -, uno sport con il quale siamo cresciuti insieme condividendo una passione e coltivando una grande amicizia». «Oggi siamo qui per ricordare un ragazzo che è cresciuto con noi su queste piste – raccontano Alfredo Rossi e Andrea Saccardi a nome della Scuola Sci Schia Monte Caio e dello Sci Club Schia Cariparma -. Era un ragazzo sportivo, e non c’è modo migliore di una gara di sci per ricordarlo. Il nostro obiettivo, ora, è quello di ripetere questo appuntamento tutti gli anni, che potrebbe diventare occasione per ricordare anche Silvano Simonini, un altro maestro della scuola che ci ha lasciato recentemente». Anche Matteo Botti ricorda con affetto Michele, «un amico da sempre, con il quale ho condiviso il percorso per diventare maestro di sci. Ci teneva davvero, e questo è il miglior modo per ricordarlo».
Commossi da così tanto affetto dimostrato nei confronti di Michele erano i genitori del ragazzo, Bruno e Maria Grazia, sulle piste insieme alla sorella di Michele. «Con Michele lo sci è stato il nostro pane quotidiano per 15 anni – ha ricordato Bruno Grazioli, che ha partecipato allo slalom – ed iniziative come questa ci danno la forza di reagire, di continuare a lottare come facciamo ormai da tre anni e mezzo con la certezza che lui ci guarda dall’alto. Vogliamo ringraziare tutti quelli che oggi ci hanno regalato la loro presenza, ma anche tutti coloro che in questi anni ci sono stati vicini».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La sfida degli anolini: ecco quali sono i più buoni a Parma

In gara dieci gastronomie della città

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5