-2°

10°

Provincia-Emilia

Il "giallo" dei 247 prosciutti rubati a Langhirano e ritrovati in un'azienda di Varano

Il "giallo" dei 247 prosciutti rubati a Langhirano e ritrovati in un'azienda di Varano
7

Chiara Cacciani

Spariti da un salumificio di Langhirano e ritrovati - per puro caso - dopo poche ore nel magazzino di una azienda di Varano Melegari. E' stato un furto dalle "gambe corte", quello dei 247 prosciutti rubati nella notte tra martedì e mercoledì al salumificio La Perla di Quinzano. E sono stati particolarmenti sfortunati i ladri, beffati da un controllo di routine compiuto ieri mattina dai carabinieri di Fornovo, dall'Ausl e dall'Ispettorato del lavoro.

La vicenda è decisamente curiosa. La banda ha agito in piena notte, tra un passaggio e l'altro delle guardie giurate che vigilano sul salumificio. Oltre che silenzioso, il blitz è stato piuttosto rapido, nonostante l'entità del bottino. Ed è questo che fa credere che in azione ci fossero parecchie braccia. Di certo i ladri erano ben organizzati ed assolutamente esperti in materia di cosce di suino: hanno scelto le migliori, quelle pronte ad essere messe sul mercato. I "soliti ignoti" sono entrati nel prosciuttificio forzando una delle porte d'accesso e da lì era partita la razzia di prosciutti, caricati  poi su un camion e fatti sparire nella tenebre. Il furto è stato scoperto alle 7 di stamattina, quando i cancelli del prosciuttificio si sono riaperti per dare inizio ad una nuova giornata di lavoro. E subito è arrivata l'amara scoperta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Langhirano e sono immediatamente partite le indagini.

Indagini che hanno avuto una svolta rapida ed inaspettata a qualche decina di chilometri di distanza, in Val Ceno. Come capita ogni mese, questa mattina i carabinieri di Fornovo, l'Ausl e l'Ispettorato del lavoro hanno condiviso i controlli in alcune aziende della vallata. E hanno fatto tappa a Varano, nella ditta che produce e commercializza prodotti tipici. Controlli di routine, legati alla sicurezza sul lavoro, alle normative igienico-sanitarie, alla regolarità dei contratti.

Poteva finire lì: militari e ispettori avevano già elevato una contravvenzione e stavano per andarsene. Ma poi un medico dell'Ausl ha pensato di approfittarne per un controllo a campione sui prodotti conservati nei magazzini, ed è così che i ladri sono passati, nel giro di poche ore, dal bottino alla beffa. Proprio nei magazzini sono apparsi parecchi prosciutti ammonticchiati e separati dal resto, tali da attirare l'attenzione degli ispettori. Dai codici seriali è stato  scoperto che si trattava dei 247 prosciutti rubati a Quinzano. Ed oltre a quelli, c'erano anche una forma di parmigiano-reggiano, diverse coppe e salami non di appartenenza dell'azienda varanese.

Come siano finiti lì è quello che dovrà chiarire il prosieguo dell'indagine, al quale stanno lavorando i carabinieri di Fornovo, coordinati dal Comando compagnia di Salsomaggiore, guidati dal capitano Roland Peluso, e i colleghi di Langhirano. La Procura sta seguendo passo dopo passo la vicenda. Al momento non è stata formalizzata alcuna accusa. Ma ovviamente risposte "illuminanti" sono attese dal titolare dell'azienda. L'uomo ha riferito ai carabinieri di essere partito per Milano, per ragioni di lavoro,  alle 5 di mattina di mercoledì e di non sapere come siano finiti i prosciutti nei magazzini della ditta. Diverse ipotesi sono aperte: oltre a quella di una responsabilità diretta dell'uomo, anche la possibilità che il complice dei ladri sia qualcuno in possesso delle chiavi dei magazzini. Facilmente i prosciutti erano stati solo temporaneamente "parcheggiati" nella ditta di Varano, pronti per spiccare il volo verso mercati più "fortunati".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    08 Marzo @ 17.12

    Scusate ma come ci sono finiti i prosciutti in quella ditta lì? I ladri allo stesso modo in cui hanno rubato in una ditta sono entrati di soppiatto in un altra per depositarci 247 prosciutti in attesa di decidere come smerciarli? Suvvia.... E il fatto che erano esperti che hanno scelto i pezzi migliori può stupire qualcuno? Gli zingari o i drogati o i ladruncoli non vanno a rubare prosciutti. Come quando si trovano nei mercatini delle bancarelle che vendono vestiti di marca a prezzi stracciati...

    Rispondi

  • Hannibal Lecter

    08 Marzo @ 14.41

    @redazione: avrete anche ragione, ma a me sembra di vivere in un mondo capovolto. forse quando la gazzetta di inizio 900 metteva nome e cognome per ogni minima trasgressione era esagerato....ma se questo è il progresso.....Dio ci salvi!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    08 Marzo @ 14.24

    Lo faremo certamente se ci saranno dei rilievi penali nei confronti di qualcuno: altrimenti la sua mail sarebbe una diffamazione, e potremo essere querelati sia lei che noi.

    Rispondi

  • Hannibal Lecter

    08 Marzo @ 13.39

    Cominciamo con dare conto anche della ditta dove sono stati ritrovati! Se ho a che fare con dei ladri o (minimo) dei ricettatori VOGLIO SAPERLO. E non tirate fuori la storia della privacy, dire le cose come stanno è DOVERE di cronaca inoppugnabile!!!!

    Rispondi

  • massimo

    08 Marzo @ 01.04

    se sei italiano le carceri italiane, se non sei italiano...le carceri ce le pagano il tuo paese e i tuoi familiari. AT PASA LA VOIA 'D FER AL COJO

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

bello figo

bufera

Bello Figo tra minacce e 4 concerti annullati in un mese Video: live a Torino

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 23 gennaio

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

1commento

il fatto del giorno

Quando la burocrazia può davvero prevenire le tragedie Video

carabinieri

70 cellulari e 15,200 euro in casa, arrestato spacciatore albanese Video

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

2commenti

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

SONDAGGIO

Evacuo è ancora utile alla "causa" Parma?

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

2commenti

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince
la Brignone,
la Bassino terza

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

FOOD

IL VINO

Nasce ad ottobre il Pignoletto "Bosco" manifesto dei Bortolotti

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure