-2°

Provincia-Emilia

In Emilia-Romagna 290 donne si sono rifugiate nei Centri antiviolenza

In Emilia-Romagna 290 donne si sono rifugiate nei Centri antiviolenza
Ricevi gratis le news
3

La commissione regionale per la Promozione di condizioni di parità tra donne e uomini ha proseguito nel suo percorso di incontri conoscitivi confrontandosi con l’assessore alle Politiche sociali, Teresa Marzocchi, su un tema «assai delicato e che presenta dati allarmanti», come l’ha definito la presidente Roberta Mori, con una recrudescenza di episodi anche in Emilia-Romagna.

L'assessore ha dato conto delle azioni trasversali fra diversi assessorati, «frutto di un approccio integrato che intende contrastare i fenomeni di violenza di genere da vari versanti». Ha poi riferito che nei 13 Centri Antiviolenza attivi sul territorio regionale sono state accolte 2.350 donne vittime di violenza nel 2010, a fronte delle 1.422 nel 1997; non va però ritenuto che il numero dei casi sia raddoppiato, sono molto più frequenti i casi in cui le situazioni vengono allo scoperto. I Centri affrontano emergenze conclamate, e forniscono dati secono i quali il 40% delle vittime è costituito da donne straniere, mentre la netta maggioranza dei casi coinvolge donne coniugate e con figli. Nelle case gestite dai Centri sono attualmente ospitate 290 donne.
Altro dato di evidente drammaticità è quello riferito ai femminicidi: la Regione preme affinché si esca da una «valutazione impressionistica (le notizie che appaiono sui giornali)» e si dia vita a una rilevazione scientifica nazionale.

Marzocchi ha parlato anche del progetto "Oltre la strada", dedicato a contrastare la tratta delle donne, del nuovo sportello "Liberi dalla violenza", aperto a Modena e rivolto agli uomini (l'iniziativa è stata avviata nel novembre scorso e i primi riscontri sono assai positivi), e delle azioni formative rivolte al personale dei Pronto Soccorso, per cogliere gli "eventi sentinella", quelli che possono rivelare atti di violenza che la donna non intende denunciare. Infine, l'assessore ha richiamato l’impegno ad emanare "linee guida" regionali per l’accoglienza, la presa in carico delle donne vittime di violenza.

Nel dibattito sono intervenuti i consiglieri Rita Moriconi (Pd), Silvia Noè (Udc), Monica Donini (Fds) e Anna Pariani (Pd). È emersa una sostanziale condivisione dell’approccio integrato che sta informando l’azione della Giunta. La violenza sulle donne, infatti, «non è un tema settoriale, fa parte a pieno titolo di una dinamica sociale che va indagata e affrontata da diversi versanti, per non limitarsi a curare gli effetti, sforzandosi di rimuoverne le cause». È opinione comune che l’emersione di questi fenomeni - testimoniata dal continuo aumento dei casi denunciati - possa essere favorita da una discussione pubblica, in cui vengano coinvolti anche gli uomini. Alla Giunta si chiede infine di focalizzare l’attenzione sui tema della prevenzione, con due sottolineature: le scuole, e i fenomeni di bullismo che appaiono come segnali premonitori; e la rappresentazione della donna sui media, spesso segnata da vecchi stereotipi che si rinnovano continuamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele Tanzi

    10 Marzo @ 11.40

    La violenza è l'argomento di chi ha torto. Credo che la violenza nei confronti delle donne derivi dalla mancanza di accettazione, da parte degli uomini, della loro emancipazione.

    Rispondi

  • katiatorri

    10 Marzo @ 11.01

    massimo sei paradossale! i numeri dicono che voi maschietti avete un problema a prescindere dalla cultura di provenienza,non mettete il razzismo ovunque,per una volta limitatevi a riflettere sul vostro atteggiamento di genere

    Rispondi

  • massimo

    09 Marzo @ 22.35

    IL 40% STRANIERE, sono vittime delle loro culture...anche perchè non rappresentano il 40% della popolazione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande