21°

Provincia-Emilia

In Emilia-Romagna 290 donne si sono rifugiate nei Centri antiviolenza

In Emilia-Romagna 290 donne si sono rifugiate nei Centri antiviolenza
3

La commissione regionale per la Promozione di condizioni di parità tra donne e uomini ha proseguito nel suo percorso di incontri conoscitivi confrontandosi con l’assessore alle Politiche sociali, Teresa Marzocchi, su un tema «assai delicato e che presenta dati allarmanti», come l’ha definito la presidente Roberta Mori, con una recrudescenza di episodi anche in Emilia-Romagna.

L'assessore ha dato conto delle azioni trasversali fra diversi assessorati, «frutto di un approccio integrato che intende contrastare i fenomeni di violenza di genere da vari versanti». Ha poi riferito che nei 13 Centri Antiviolenza attivi sul territorio regionale sono state accolte 2.350 donne vittime di violenza nel 2010, a fronte delle 1.422 nel 1997; non va però ritenuto che il numero dei casi sia raddoppiato, sono molto più frequenti i casi in cui le situazioni vengono allo scoperto. I Centri affrontano emergenze conclamate, e forniscono dati secono i quali il 40% delle vittime è costituito da donne straniere, mentre la netta maggioranza dei casi coinvolge donne coniugate e con figli. Nelle case gestite dai Centri sono attualmente ospitate 290 donne.
Altro dato di evidente drammaticità è quello riferito ai femminicidi: la Regione preme affinché si esca da una «valutazione impressionistica (le notizie che appaiono sui giornali)» e si dia vita a una rilevazione scientifica nazionale.

Marzocchi ha parlato anche del progetto "Oltre la strada", dedicato a contrastare la tratta delle donne, del nuovo sportello "Liberi dalla violenza", aperto a Modena e rivolto agli uomini (l'iniziativa è stata avviata nel novembre scorso e i primi riscontri sono assai positivi), e delle azioni formative rivolte al personale dei Pronto Soccorso, per cogliere gli "eventi sentinella", quelli che possono rivelare atti di violenza che la donna non intende denunciare. Infine, l'assessore ha richiamato l’impegno ad emanare "linee guida" regionali per l’accoglienza, la presa in carico delle donne vittime di violenza.

Nel dibattito sono intervenuti i consiglieri Rita Moriconi (Pd), Silvia Noè (Udc), Monica Donini (Fds) e Anna Pariani (Pd). È emersa una sostanziale condivisione dell’approccio integrato che sta informando l’azione della Giunta. La violenza sulle donne, infatti, «non è un tema settoriale, fa parte a pieno titolo di una dinamica sociale che va indagata e affrontata da diversi versanti, per non limitarsi a curare gli effetti, sforzandosi di rimuoverne le cause». È opinione comune che l’emersione di questi fenomeni - testimoniata dal continuo aumento dei casi denunciati - possa essere favorita da una discussione pubblica, in cui vengano coinvolti anche gli uomini. Alla Giunta si chiede infine di focalizzare l’attenzione sui tema della prevenzione, con due sottolineature: le scuole, e i fenomeni di bullismo che appaiono come segnali premonitori; e la rappresentazione della donna sui media, spesso segnata da vecchi stereotipi che si rinnovano continuamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele Tanzi

    10 Marzo @ 11.40

    La violenza è l'argomento di chi ha torto. Credo che la violenza nei confronti delle donne derivi dalla mancanza di accettazione, da parte degli uomini, della loro emancipazione.

    Rispondi

  • katiatorri

    10 Marzo @ 11.01

    massimo sei paradossale! i numeri dicono che voi maschietti avete un problema a prescindere dalla cultura di provenienza,non mettete il razzismo ovunque,per una volta limitatevi a riflettere sul vostro atteggiamento di genere

    Rispondi

  • massimo

    09 Marzo @ 22.35

    IL 40% STRANIERE, sono vittime delle loro culture...anche perchè non rappresentano il 40% della popolazione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

13commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa