14°

Provincia-Emilia

Inverno pazzo: in difficoltà l'economia della montagna

Inverno pazzo: in difficoltà l'economia della montagna
0

Quello che sta per terminare è stato indubbiamente un inverno anomalo. La neve ha tardato molto prima di farsi vedere e poi è arrivata abbondante con temperature molto rigide. Questa «anomalia» rispetto agli inverni a cui siamo abituati ha portato diverse conseguenze, alcune positive ed altre negative.
 I più interessati da questa situazione nel comune di Corniglio sono stati indubbiamente il rifugio Lagdei e il rifugio Lagoni, assieme alle guide escursionistiche che abitualmente organizzano escursioni e ciaspolate.
Gemma Bonardi del gruppo Liberi Spazi riassume benissimo quello che si è verificato: «Le condizioni estreme, sia di completa assenza neve che di grandi nevicate, non aiutano le attività in montagna rivolte al turista medio che senza neve non ne viene attratto (anche se ci sarebbero comunque bellissime atmosfere invernali) e per contro, con tanta neve appena caduta, non riesce a raggiungere le località montane per problemi di viabilità e auto non sufficientemente attrezzate».
Nonostante ciò ammette: «Questo inverno anomalo non ha portato grandi flessioni al lavoro, perché si cerca sempre di adattarsi alle condizioni meteo di volta in volta, organizzando magari dei programmi flessibili».
 Simile la situazione per Antonio Rinaldi, guida ambientale dell’associazione Terre Emerse che ammette: «Una stagione un po' strana, diciamo che fino a tutto gennaio è stato un bel problema: non solo non c'era neve al suolo, ma proprio non è mai nevicato».
Diversa tra loro è stata la situazione vissuta tra i due rifugi. A Lagdei, come spiega Paolo Bianchi, socio gestore dell’attività: «La flessione nell’affluenza prima dell’arrivo della neve è stata significativa. È mancata tutta la tipologia di turismo ambientale in dicembre e in buona parte di gennaio, ed alcune delle iniziative è stata compromessa. Poi tutto si è ripreso abbastanza bene all’arrivo della neve».
«Noi abbiamo lavorato tantissimo per tutto l’autunno ininterrottamente fino alla fine di gennaio – ammette Alessandra Cavalieri Manasse che assieme al marito gestisce il Rifugio Lagoni -. Per la prima volta in 20 anni della nostra gestione, non si è mai chiusa per neve la strada Cancelli-Lagoni. moltissime comitive hanno raggiunto il rifugio per pernottare e fare escursioni la domenica come in estate, e moltissima gente è venuta tutte le domeniche in giornata. La conseguenza è che abbiamo abbattuto i costi di gestione invernali e alzato molto gli incassi rispetto alla media stagionale, con grande sollievo del bilancio».
Una situazione opposta tra i due rifugi anche all’arrivo della neve: «Arrivata la neve – prosegue Alessandra - è stato tutto molto difficile per le abbondantissime precipitazioni e le temperature rigidissime che ci hanno messo in difficoltà».
Un inverno anomalo per tutti quindi, nel bene e nel male, che sta per lasciare il posto ad una primavera che si spera possa essere un po' più «normale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

6commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

usa

Harrison Ford sbaglia manovra e sfiora aereo di linea: spunta il video

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv