17°

31°

Provincia-Emilia

Scuola, via l'amianto dal tetto al suo posto il fotovoltaico

Scuola, via l'amianto dal tetto al suo posto il fotovoltaico
Ricevi gratis le news
0

Samuele Dallasta
Sulla copertura in eternit del tetto della scuola media «Biagio Pelacani» l'Amministrazione comunale non è rimasta ferma a guardare e sta valutando le diverse soluzioni per risolvere la delicata questione.
Dopo la discussione sull’argomento, nata da un'interrogazione portata in consiglio comunale dal gruppo di minoranza «Noceto Civica», nel quale si chiedeva quali fossero le condizioni della copertura, il Comune ha compiuto diversi passi.
Partendo dall’origine, il primo passo è stato quello di richiedere un sopralluogo e di informarsi sul reale stato del tetto della scuola media. Dall’ispezione, eseguita negli ultimi mesi del 2011 dai tecnici dell'Arpa congiuntamente agli operatori del Servizio di Igiene Pubblica dell’Ausl di Parma, risultava che le condizioni della copertura in amianto non erano del tutto ottimali e che, siccome l’immobile è destinato ad uso scolastico, sarebbe stato meglio intervenire bonificando il tetto, eliminando al massimo entro un anno l'eternit.
Ad indicare un’ulteriore scadenza ci ha poi pensato il Servizio di Igiene Pubblica dell’Usl di Fidenza che ha sottolineato come i lavori sarebbe opportuno eseguirli nel periodo di chiusura della scuola media e della piscina comunale adiacente.
In seguito ai sopralluoghi e alle valutazioni degli uffici competenti, l’Amministrazione comunale ha deciso dunque di dare il via all’analisi dei costi che comporterebbe un progetto di rimozione.
Assieme a quest'operazione, i tecnici comunali stanno anche cercando di percorrere vie che comportino la minor spesa possibile, senza però perdere qualità nell’intervento, per le casse del Comune.
Da una prima valutazione, i costi della sola sostituzione del tetto in eternit, più alcune spese collegate, ammonterebbero a 250 mila euro. La cifra è indicativa e, in base agli interventi che verranno programmati, potrebbe risultare minore. La soluzione ideale, che comporterebbe anche meno spese per la stessa Amministrazione comunale, sarebbe quella di installare sul tetto - grazie ad una ditta alla quale verranno appaltati i lavori - dei pannelli fotovoltaici piuttosto che procedere solamente all’eliminazione dell’eternit. In questo caso, l’introito derivato dall'installazione dei pannelli fotovoltaici potrebbe in parte coprire la spesa per la sostituzione del tetto e rendere così la scuola più autonoma e efficiente anche sotto l’aspetto energetico.
«Adesso l’ufficio tecnico del Comune sta lavorando sulla progetto - ha spiegato il sindaco di Noceto, Giuseppe Pellegrini -, c’è una delibera di giunta in questo senso: però sulle modalità dovremo ancora valutare come agire. Se riuscissimo ad adottare la soluzione del fotovoltaico da realizzare attraverso una ditta esterna riusciremmo ad ottimizzare l’aspetto economico. Viceversa dovremo trovare una soluzione differente. Vista l’entità e l’importanza dei lavori stiamo anche valutando di chiedere un finanziamento alla Fondazione Cariparma: queste, però, sono ancora tutte delle ipotesi. Nel giro di un mese e mezzo saremo più sicuri su cosa fare e vedremo come intervenire».
«La necessità di eseguire questo intervento era ben conosciuta da tempo - ha dichiarato Giorgio Sartor, capogruppo della lista di minoranza “Noceto Civica” -. Il rifacimento della copertura del tetto in eternit è stato messo, fino al 2010, nel piano triennale delle opere pubbliche. Poi è sparito. La soluzione del fotovoltaico mi sembra molto difficile da adottare. I tempi per intervenire, poi, sono molto stretti ed è necessario agire rapidamente. Probabilmente se in passato si fossero spesi meglio i soldi, adesso l’intervento non sarebbe così problematico».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' Polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

il caso cassano

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

incidenti

Scontro auto-scooter a Fontanini: un ferito, tanta paura

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

almalaurea

Laureati, dopo 5 anni l'84% ha un lavoro

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video