12°

23°

Provincia-Emilia

La storia - E' morto Licandro Ranieri: il suo pianto fu il simbolo dell'alluvione del 1982

La storia - E' morto Licandro Ranieri: il suo pianto fu il simbolo dell'alluvione del 1982
Ricevi gratis le news
8

Gabriele Balestrazzi

Erano quasi 30 anni fa: la mattina del 10 novembre 1982.

La provincia di Parma era in ginocchio. La  furia del fiume Taro aveva spazzato via due ponti: quello stradale di Fornovo e quello della ferrovia Milano-Bologna a Pontetaro, sgretolati come due grissini, tagliando praticamente in due l'Italia dal punto di vista dei collegamenti ferroviari. E poi le acque del Taro si erano riversate sulla Bassa, mandando sott'acqua interi paesi.

Il direttore di Tv Parma di allora, Ivo Allodi, dispose dapprima un servizio dall'elicottero: e furono proprio quelle riprese, effettuate da Maurizio Bonazzi, a dare ai parmigiani l'esatta dimensione di quel disastro. Ma poi, all'indomani, cercammo anche di documentare più da vicino quello che era accaduto, e fu scelto uno dei paesi più colpiti: Palasone.

Le scene che ci trovammo davanti furono raggelanti: Palasone era diventato un enorme lago, dal quale emergevano a fatica i cartelli stradali. Niente più strade, l'acqua nelle abitazioni per più di un metro. E tutto avvolto da un immenso e glaciale silenzio.

L'apparato d'emergenza (solo un volonteroso abbozzo di quella che sarebbe diventata la Protezione civile) si era mosso come meglio poteva: i canotti dei vigili del fuoco, i radioamatori, i volontari... E poi la muta laboriosità della gente della Bassa, già all'opera con la reciproca solidarietà: ad esempio per cercare di strappare alla morte le vacche e il resto del bestiame (e ci capitò di vedere galleggiare mucche e maiali).

Salimmo su una barca quasi con senso di colpa, perchè era sì importante documentare: ma in quel momento c'era bisogno di ben altro e più concreto aiuto. Ma fummo accolti sempre con grande gentilezza,e semmai con un po' di stupore (le tv locali non erano certo una presenza assodata come oggi...).

Alla fine, nel suo giro di controllo della situazione, la barca arrivò davanti alla casa di Licandro Ranieri. L'acqua era salita fin quasi al davanzale della finestra, e così di decise che moglie e figlia venissero trasbordate sulla barca, a cercare una sistemazione provvisoria da alcuni parenti, mentre Ranieri sarebbe rimasto a salvare il salvabile, e ad iniziare i primi lavori appena possibile.

Vidi quell'uomo, colpito come tutti i suoi conterranei da quel disastro, mentre si staccava forzatamente dalla sua famiglia. Un addio senza parole, immerso a sua volta nel silenzio di tutto e contemporaneamente "violato" dalla nostra telecamera. E a un tratto lo vidi, come la sera lo avrebbero visto attraverso il video tutti i parmigiani, iniziare a piangere, sempre silenziosamente, mentre la barca si allontanava. E subito una mano ad asciugare quella lacrima, prima di rimettersi al lavoro.

Un esempio di composta tristezza che davvero simboleggiava tutta la gente della Bassa ferita. E che non avremmo mai potuto dimenticare, tanto che a 10 e 20 anni di distanza, negli "inevitabili" speciali rievocativi, ci capitò di tornare da lui, come in occasione della videointervista di Sandro Piovani che vedete nella nostra gallery. Sempre trovando grandissima gentilezza e disponibilità.

Oggi, a quasi 30 anni da quella terribile esperienza, le ultime pagine della Gazzetta ci hanno portato la notizia triste della sua morte. E a noi sembrava giusto ricordare, attraverso lui, tutta la popolazione che visse quelle giornate così difficili, e che, come Licandro Ranieri, con grande dignità e coraggio seppe reagire di fronte ai danni e alla tristezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • geronimo

    17 Marzo @ 09.18

    @ maria - Giusto, ogni paese ha i suoi drammi e i suoi problemi. Quello che fa la differenza è il modo in cui si affrontano. Nonostante lei viva a Parma da diversi anni, non ha ancora capito la differenza vero? Deve offendere il mio commento solo perchè fotografa una realtà? Non è forse vero che in Italia si affrontano le cose in modo diverso? @ Ale - Io non so quale sia quello giusto, io non giudico e non offendo, ho solo detto quello che succede. Ma poichè il mio modo di affrontare dolori e problemi è simile a quello del Sig. Ranieri, sarò libero di sentirmi orgoglioso di assomigliargli? O no? Poi se volete fare finta che non sia vero fate pure, non è un problema mio.

    Rispondi

  • lara

    16 Marzo @ 23.41

    Condivido quanto espresso da Daniele...storia commovente e bella persona davvero Licandro (non lo conoscevo ma ne sono sicura). X Genorimo...secondo me la propria "fierezza di appartenenza" si può anche esprimere senza per questo giudicare gli altri e le proprie usanze...x favore.

    Rispondi

  • Tiziano

    16 Marzo @ 23.09

    Giusto Geronimo: "la dignità del dolore" che solo chi ha provato quei momenti può comprendere! L'acqua che sale, che scavalca o rompe l'argine e nella violenza di un momento porta via gli affetti più cari, senza poter nulla fare. Licandro Ranieri (ma non solo lui), aveva questa straordinaria dote!

    Rispondi

  • maria

    16 Marzo @ 21.54

    @Geronimo.. il suo commento è veramente indecente... sono meridionale e vivo a Parma da diversi anni... ogni Paese ha i suoi drammi e problemi...

    Rispondi

  • geronimo

    16 Marzo @ 17.34

    @ matteo - Sei libero di pensarla come vuoi, ma se non capisci il senso di quello che ho detto, non è un problema mio. Se non vedi quello che succede in giro il miope sei tu, o forse non puoi vedere perchè sei così anche tu, in ogni caso con te è fiato sprecato. Auguri.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel