Provincia-Emilia

TiBre, accordo fra Provincia e Autocisa sulle opere complementari

TiBre, accordo fra Provincia e Autocisa sulle opere complementari
18

Sette opere che andranno a migliorare la viabilità della Bassa ovest lungo due direttrici: Parma, Trecasali, Sissa e l’asse Fontevivo - Fontanellato; 7 interventi complementari alla realizzazione del primo lotto della Tibre finanziati da Autocisa per un investimento che supera i 15 milioni e 200mila euro; 7 progettazioni che da oggi la Provincia potrà avviare grazie al protocollo che questa mattina, nella sede di piazza della Pace, hanno siglato l’assessore provinciale alle Infrastrutture Ugo Danni e il consigliere delegato dell’Autocamionale della Cisa Paolo Pierantoni.
Con l’accordo la società autostradale trasferirà alla Provincia, ente responsabile della realizzazione delle opere, una prima tranche di 471mila euro per la progettazione, cui si aggiungeranno in un secondo tempo ulteriori 15.238.000 euro per finanziare i lavori.
I comuni beneficiari degli interventi sono Fontevivo, Fontanellato, Sissa e Trecasali; le opere, frutto della concertazione, consisteranno in rotatorie, collegamenti e  riqualificazione o di strade fra cui il collegamento Fontanellato-Fontevivo, la tangenziale di Fontevivo e il sistema viario nel comune di Sissa.

“Contiamo di entrare subito nell’operatività della convenzione e concludere la progettazione in circa 3 mesi poi, una volta trasferite le risorse per gli interventi, di arrivare entro fine anno all’affidamento degli interventi - spiegato Danni - oltre a migliorare la rete viaria e la qualità della vita dei comuni queste opere hanno un valore socioeconomico perché incentivano lo sviluppo. Interverremo in larghissima misura su strade già esistenti con un occhio attento alla realtà locale cercando di interferire il meno possibile con il consumo del suolo”.
“Sono due i motivi di soddisfazione. Il primo riguarda il merito, dopo 38 anni siamo nella fase della gara d’appalto della Tibre e speriamo entro l’estate di avere il soggetto costruttore – ha detto Pierantoni – il secondo motivo riguarda il metodo, perché questo accordo è frutto della concertazione con gli enti locali e in primo luogo con la Provincia. Insieme abbiamo definito il tracciato migliore per la parte di Tibre che passa in provincia di Parma e quali dovevano essere le opere complementari. Su queste ci è parso positivo che Autocisa facesse le opere principali connesse con il tracciato, mentre quelle al servizio della viabilità locale sarà la Provincia stessa a gestire le risorse e realizzarle”.

Con la Tibre si realizzerà il collegamento autostradale tra l’A15 a Fontevivo e l’A22 a Nogarole Rocca, poco più di 84 km che attraverseranno tre Regioni e che permetterà di unire il Tirreno - cioè i porti di Genova, Livorno e Spezia - con Verona e il Brennero. L’opera sarà realizzata per lotti e quello considerato prioritario riguarda il tratto Fontevivo - Terre Verdiane, prolungamento per Mantova - Nogarole Rocca, circa 12 km che partono a sud dell’intersezione tra la autostrada della Cisa e l’autostrada A1 e terminano al casello di Trecasali/Terre Verdiane dove arriverà anche la Cispadana che, ha spiegato Danni, dovrebbe essere conclusa entro l’entrata in funzione del casello.
Il primo lotto del collegamento autostradale Parma- Autostrada del Brennero è finanziato da Autocisa per un totale di 513 milioni di euro. Come detto attualmente si sta svolgendo la gara europea; dall’affidamento dei lavori, l’opera dovrebbe concludersi entro 4, 5 - 5 anni. “Siamo impegnati perché ci sia continuità – ha detto Pierantoni – e stiamo lavorando con attenzione perché si possa andare avanti con i successivi lotti”.
Fanno parte del primo lotto, oltre alle opere previste nel Protocollo di intesa siglato oggi, anche opere complementari che saranno realizzate da Autocisa, per circa 17 mln (variante S.P. 10 all’abitato di Viarolo e raccordo autostazione Trecasali/Terre Verdiane – rotatoria S.P. 10) nonché

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elisa

    21 Marzo @ 07.04

    Avanti tutta contro ogni buon senso ed evidenza. Non serve la Tibre, non servono le tangenziali...... casello Terre verdiane e altri capannoni quando nella bassa, lungo al via emilia ce ne sono decine vuoti. Cosa vuol produrre la provincia di Parma? Consumo di suolo zero è solo uno slogan? E la qualità dell'aria? La bassa parmense è tra le più inquinate della regione, continui sforamenti del PM 10... e la salute?

    Rispondi

  • paolo

    20 Marzo @ 19.09

    Il Comitato per la tutela del Territorio di Trecasali da anni lotta per impedire la costruzione di questa "grande opera inutile" e anacronistica ,vecchia di 40 anni, quando in tutta Europa si incentiva il trasporto su ferro. Sono le stesse persone che parlano di consumo zero di suolo agricolo, che spingono per costruire un'autostrada devastante nel disprezzo dei cittadini. La mail del Comitato è cct.trecasali@libero.it

    Rispondi

  • marco

    20 Marzo @ 13.14

    Da un punto di vista dell'informazione, invece della foto con le pelate degli assessori, non era più utile una cartina con l'indicazione dei vari lavori?

    Rispondi

  • marco

    20 Marzo @ 13.09

    Si asfalta il cuore fertile della bassa... per una scorciatoia dei TIR. Tanto, Il Parmigiano Reggiano lo faremo fare in Cina.

    Rispondi

  • pier

    20 Marzo @ 10.14

    il loro pane per tutti i nador o le persone con interessi e convenienze.......... è........: predicare bene ,...ma razzolare malissimo.... che gente schifosa...!!!...e c'è ancora chi li vota.... evviva lo smog....!!!.....bravi...!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)