-1°

Provincia-Emilia

Scuola: la Regione fissa i calendari delle lezioni fino al 2016

Scuola: la Regione fissa i calendari delle lezioni fino al 2016
2

In Emilia-Romagna d’ora in poi ogni anno si tornerà sui banchi di scuola il 15 settembre e si termineranno le lezioni il 6 giugno. Lo ha deciso la Giunta regionale, che ha approvato il calendario scolastico introducendo per la prima volta una data fissa di inizio e di termine delle lezioni, a partire dal prossimo anno scolastico.
Con un'unica deroga, se il 15 settembre cadrà di sabato o in un giorno festivo, come quest’anno, la data di inizio slitterà al primo giorno lavorativo successivo, così come se il 6 giugno dovesse essere festivo il termine delle lezioni viene anticipato al giorno lavorativo precedente o posticipato se necessario per garantire almeno 205 giorni di lezione complessivi.
Per l’anno scolastico 2012-2013 si inizia lunedì 17 settembre e si termina sabato 8 giugno.

Sono state fissate anche le festività e le sospensioni delle lezioni. Oltre alle domeniche sono dieci i giorni di festa, che salgono a 11 nel caso in cui il santo patrono cada in un giorno di lezione: 1° novembre, 8 dicembre, Natale, Santo Stefano, Capodanno, Epifania, 25 aprile, Lunedì dell’Angelo, 1° maggio, 2 giugno, festa del patrono. Le lezioni saranno sospese per la commemorazione dei defunti (2 novembre). Le vacanze di Natale andranno dal 24 al 31 dicembre e dal 2 al 5 gennaio di ciascun anno scolastico, mentre quelle pasquali andranno dai tre giorni precedenti la domenica di Pasqua al martedì immediatamente successivo al Lunedì dell’Angelo.

Le scuole dell’infanzia possono, in base al piano dell’offerta formativa, anticipare la data di apertura e posticipare il termine delle attività didattiche, che deve essere comunque entro il 30 giugno di ciascun anno scolastico. Possono terminare in data successiva al termine delle lezioni le attività inerenti gli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di primo e secondo grado e i percorsi formativi destinati all’istruzione degli adulti. Possono inoltre anticipare l’inizio delle attività didattiche e terminarle in data successiva gli Istituti secondari di secondo grado per attività di stage e/o di alternanza scuola-lavoro e per gli interventi didattici successivi allo scrutinio finale per gli studenti con giudizio sospeso.

Le singole istituzioni scolastiche hanno la facoltà, fermo restando l’obbligo di svolgere almeno 205 giorni di attività didattica, di adattare il calendario scolastico in base alle esigenze specifiche derivanti dal piano dell’offerta formativa. Gli eventuali adattamenti dovranno essere comunicati agli enti locali e al servizio istruzione della Regione entro il 30 giugno precedente all’anno scolastico di cui si tratta.
La data di avvio del calendario scolastico vale anche per i corsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) realizzati negli istituti professionali e negli enti di formazione professionale.

IL COMMENTO DELL'ASSESSORE REGIONALE BIANCHI. «Abbiamo rilevato l’esigenza di emanare il calendario scolastico per il prossimo anno e anche per gli anni successivi per dare possibilità alle istituzioni scolastiche di programmare le proprie attività per tempo e darne informazione alle famiglie, oltre che per consentire agli enti locali di organizzare al meglio i servizi di loro competenza». L’assessore regionale alla scuola dell’Emilia Romagna Patrizio Bianchi ha spiegato così la scelta del 15 settembre e del 6 giugno come date fisse per la fine e l’inizio della scuola.
«La data del 15 settembre - ha detto Bianchi - è stata individuata come la più idonea per dare tempo alle scuole di predisporre l’attività educativa nelle prime due settimane di settembre». Salvo, ovviamente, deroghe per le coincidenze con giorni prefestivi e festivi.
Per questo la giunta regionale ha già fissato l’inizio e la fine delle lezioni anche per i prossimi anni:  nel 2012-2013 inizio lunedì 17 settembre, fine sabato 8 giugno; nel 2013-2014 inizio lunedì 16 settembre, fine sabato 7 giugno; nel 2014-2015 inizio lunedì 15 settembre, fine sabato 6 giugno; nel 2015-1016 inizio martedì 15 settembre, fine sabato 4 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sonia

    27 Marzo @ 14.39

    3 mesi per programmare le attivitá! Niente male! Ora dico al mio capo che dal 7 giugno al 15 settembre non verró a lavorare (ferie e permessi non retribuiti)! E sono sicura che mi terrá il posto per il mio rientro il ...17 settembre! E anche la banca aspetterá che io possa pagare le rate del mutuo causa non stipendio per 2 mesi! Non capisco! Davvero non capisco!

    Rispondi

  • Sid

    26 Marzo @ 20.15

    -.-

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Noceto, tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

5commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto