19°

Provincia-Emilia

Colorno: rifiuti, risolto il caso delle super bollette

Colorno: rifiuti, risolto il caso delle super bollette
0

Cristian Calestani

Poco meno di un anno fa aprendo la busta con il bollettino della tassa sui rifiuti tanti commercianti colornesi avevano avuto un colpo al cuore. Erano chiamati a pagare anche oltre  20 mila euro per il servizio rifiuti: cifre doppie o triple rispetto all’anno precedente. Ora dopo un impegnativo percorso che ha permesso di chiarire tutte le varie situazioni è giunto al termine il lavoro di regolarizzazione delle superfici delle attività produttive – non solo negozi dunque ma anche realtà artigianali e industriali - soggette alla tariffa rifiuti.
Il risultato dell’attività di controllo ha permesso di recuperare 800mila euro che serviranno per coprire i costi relativi agli investimenti attuali e futuri collegati al servizio rifiuti unitamente ad altre voci sulle spese di gestione.
«Tutti questi costi – ha chiarito il vicesindaco Mirko Reggiani - non saranno quindi caricati sulle tariffe di servizio del prossimo triennio che per le utenze non domestiche scenderanno in media del 10%. Le utenze domestiche resteranno sostanzialmente invariate, evitando l’aumento che ci sarebbe stato per effetto dell’inflazione».
«Va chiarito – ha aggiunto Reggiani - che questo extra-gettito non può essere usato dal Comune per coprire spese diverse da quelle collegate al piano finanziario del servizio rifiuti. Chiaramente l’effetto di riduzione dei costi della tariffa per le utenze non domestiche avrà una durata limitata, corrispondente all’esaurimento della cifra disponibile».
«Tuttavia  - ha insistito il vicesindaco - anche successivamente per effetto dell’aumento dei metri quadrati iscritti in tariffa, si manterrà l’effetto positivo di una ripartizione più ampia, nell’ottica di pagare meno, ma pagare tutti».
Tornando indietro nel tempo, era il maggio dello scorso anno quando tanti titolari di attività produttive colornesi si trovarono a tu per tu con le maxibollette dei rifiuti.
L’attività di recupero gestita da Iren – scattata a seguito di un censimento avviato dal Comune nel 2008 – aveva avuto inizio alla fine del 2010. A maggio 2011 Iren aveva così emesso numerose fatture di recupero degli importi ricalcolati per il periodo compreso tra il 2006 e il 2010. Molte delle fatture erano tuttavia state emesse in via presuntiva in quanto le utenze titolari non avevano risposto alle comunicazioni del 2008. Questa circostanza aveva scatenato numerose lamentele da parte dalle aziende che avevano ricevuto fatture con importi particolarmente alti.
 «Pur riconoscendo la legittimità dell’azione di recupero avviata da Iren – ha ricordato Reggiani - l’amministrazione comunale aveva promosso un tavolo tecnico di approfondimento che nei sei mesi successivi aveva lavorato su una quarantina di situazioni, approfondendo le specifiche e individuando le superfici effettivamente assoggettabili alla tariffa. Nella maggior parte dei casi, la situazione si è risolta ottenendo dagli interessati la stessa documentazione che poteva già essere consegnata durante l’indagine del 2008».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

lega pro

Parma, basta scherzi: a Teramo bisogna svoltare Probabili formazioni

Diretta Tv Parma (17.30) e il live sul nostro sito

politica

Primarie Pd: in Emilia alle 12 avevano votano in 100.450. Parma: le foto dai seggi

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

1commento

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

2commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

1commento

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

controlli

Autovelox e autodetector: la "mappa" della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

BOLZANO

Alpinismo: Ueli Steck muore sull'Everest

Economia

Chiusa un'impresa su due nei primi 5 anni Video

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

motori

F1: in Russia vince la Mercedes di Bottas. Ferrari 2a con Vettel

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento