16°

30°

Provincia-Emilia

A Langhirano tira un'aria buona. Lo certifica un'analisi dell'Arpa

A Langhirano tira un'aria buona. Lo certifica un'analisi dell'Arpa
Ricevi gratis le news
0

 Giulia Coruzzi

A Langhirano tira una buona aria. Lo certifica un’analisi lunga ventuno giorni e condotta dall’Arpa, che ha effettuato una campagna straordinaria di monitoraggio della qualità dell’aria sul territorio della provincia di Parma. 
Nell’ambito della Pedemontana, la scelta è caduta su Langhirano ritenuto punto di osservazione strategico sia per il suo ruolo di Comune Capofila del Distretto Sud-Est sia per la sua collocazione geografica ai piedi della collina che ha favorito la diffusione sul territorio di stabilimenti per la produzione tipica del prosciutto crudo.
Oltre al laboratorio fisso a Torrechiara, è stato installato un laboratorio mobile proprio nel centro del capoluogo, nel parcheggio di via Tanara, che ha svolto una rilevazione dell’inquinamento atmosferico per un mese e mezzo, attraverso l’analisi di diversi inquinanti: Pm10, biossido di azoto, benzene, monossido di carbonio, biossido di zolfo e ozono. 
Queste sostanze vengono liberate nell’atmosfera durante lo svolgimento delle varie forme di attività umana (attraverso veicoli, industrie, combustibili per il riscaldamento domestico), mentre la loro presenza nella naturale composizione dell’aria è nulla o di modeste concentrazioni. 
I risultati dell’indagine attestano una buona salubrità dell’aria che soffia a Langhirano, con un livello di inquinamento atmosferico ampiamente sotto controllo. In particolare, le misure relative al famigerato Pm10 hanno posto in evidenza come questo inquinante abbia registrato nel laboratorio mobile un andamento simile alle stazioni della rete fissa di Parma, Fidenza, Colorno e Torrechiara. 
L’anomalia è stata registrata per sei giornate, durante le quali il livello di attenzione è stato superato.
 Questo dato indica condizioni di inquinamento da tenere sotto controllo con dinamiche strettamente correlate a quelle che si riscontrano nell’intero territorio provinciale. 
Per quanto riguarda invece il biossido di azoto, i valori riscontrati sono in linea con quelli dei laboratori fissi e mostrano assenza di episodi acuti di superamento dei limiti. 
L’andamento delle concentrazioni di benzene è al di sotto di quello rilevato dalla stazione fissa di Parma – Montebello e non desta preoccupazione. Bandiera bianca anche per il monossido di carbonio e il biossido di zolfo, le cui concentrazioni sono ampiamente al di sotto dei limiti di legge e spesso al limite della rilevabilità strumentale. 
Un discorso a sé va fatto per l’ozono che, essendo un inquinante tipico della stagione estiva, nel periodo in esame non ha rilevato criticità alcuna. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti