12°

Provincia-Emilia

Polesine - "Lavorare tutti insieme per cibi di qualità"

Polesine - "Lavorare tutti insieme per cibi di qualità"
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni

POLESINE - I migliori chef, ma anche agricoltori, produttori, maitre, sommerlier, storici e filosofi del gusto si sono riuniti ieri all’Antica Corte Pallavicina, per scrivere una pagina di storia della ristorazione e dell’enogastronomia emilianoromagnola.
L’occasione è stata quella di «Centomani di questa terra duemiladodici», l'evento con Main sponsor il Consorzio del Parmigiano Reggiano, promosso dall’associazione Chef To Chef, sodalizio che raggruppa cuochi, produttori e gourmet dell’Emilia Romagna con l’obiettivo, come ricordato dal presidente Igles Corelli, di accrescere l’impegno verso il proprio territorio per creare un solido rapporto fra i diversi attori che operano nel mondo dell’agroalimentare e della gastronomia.
Giovanni Ballarini, presidente Accademia Italiana della Cucina, Igles Corelli, chef «Ristorante Atman» Pescia,  Massimo Montanari, professore di Storia dell’alimentazione all'Università di Bologna,  e Andrea Zanlari, Presidente della Camera di Commercio di Parma, hanno aperto il convegno parlando della storia del cibo della e cultura dei popoli.
Fra i tanti relatori il presidente ed amministratore delegato di Accademia Barilla Gian Luigi Zenti; il direttore didattico di Alma Luciano Tona; il sommelier campione del mondo Luca Gardini; il patron del ristorante «del Pescatore» Antonio Santini; il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano Giuseppe Alai; diversi docenti universitari; gli chef Massimo Bottura, Massimiliano Alajmo, Valentino Mercattilii, Giuliana Paragoni, Pier Giorgio Parini, Filippo Chiappino Dattilo; giornalisti e critici gastronomici come Davide Paolini, Enrico Chierici, Paolo Marchi, Enzo Vizzari, Andrea Grignaffini, Giorgio Melandri ed il responsabile di Guida Michelin Italia Fausto Arrighi.
Alla fine è emerso, come sottolineato anche dallo chef e «padrone di casa» Massimo Spigaroli come tutte le figure, dallo chef, al sommelier, al maitre, siano importanti per fare una ristorazione di qualità. Ma è necessario cooperare, sempre di più, e sempre meglio perché ci sono ancora diverse criticità da risolvere (come sottolineato dal professor Max Bergami).
«In questa regione – ha detto ancora Spigaroli – è nata questa associazione tra amici che hanno voluto mettersi assieme, perché quando ci si incontra e si collabora, i risultati possono solo migliorare».
Un evento, quello di Polesine, come sottolineato poi dall’assessore regionale alle politiche agricole Tiberio Rabboni «che fa da spartiacque tra storia ed una nuova storia che è quella della cooperazione tra produttori, agricoltori, chef, gourmet e sommelier».
Pier Luigi Ferrari, vicepresidente della Provincia ha quindi parlato di «evento straordinario che ha visto riuniti grandi chef, rappresentanti delle Istituzioni e del mondo accademico, che va a specificare ancora una volta cosa rappresentano gli Spigaroli per la nostra cucina e la nostra Bassa».
Infine Guido Tampieri, consigliere del ministro Mario Catania ha parlato di «un buon modo per un nuovo inizio. Dopo anni di grandi aspettative e lusinghieri successi, anche questo settore ha avvertito qualche difficoltà a causa della crisi globale. Quindi a maggior ragione c’è bisogno di far funzionare meglio la macchina dato che ci sono grandi potenzialità che devono essere valorizzate».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery