10°

18°

Provincia-Emilia

Treno moderno, ma informazioni da terzo mondo

Treno moderno, ma informazioni da terzo mondo
0

Cristian Calestani

BRESCELLO - Manca una manciata di minuti alle 7. Alla stazione di Brescello sta per arrivare il treno delle 6.53 della linea Suzzara-Parma. In mano il biglietto integrato Fer-Tep. Proviamo a timbrarlo più volte, ma non ci riusciamo. «L’obliteratrice funziona - ci suggerisce una pendolare - ma non con i biglietti integrati». Avvolti dall’oscurità della prima mattina, l’impatto iniziale con la linea Suzzara-Parma non è idilliaco. Ma salendo sul convoglio delle 6.53 a Brescello la situazione migliora. A condurci in città - insieme a pendolari e gruppetti di studenti dallo sguardo ancora assonnato - è un moderno Atr 220 della Pesa. Le porte automatiche si aprono sfiorandole con un dito, i sedili e i corridoi sono puliti. In generale non ci si può lamentare.
«Ma non è sempre così - rivela un gruppo di studenti in viaggio dalla Bassa reggiana verso Parma - basta prendere il treno delle 7.53 e ci si ritrova su un convoglio vecchio, sporco e sgangherato». Insomma va a fortuna. O meglio ad orari nel senso che per chi viaggia in certi momenti della giornata ci sono gli agi e le comodità del moderno Atr 220 Pesa, mentre gli altri si devono accontentare di treni più datati e per questo meno confortevoli. «Se fosse solo questo il disagio andrebbe anche bene» sostiene però un pendolare.
Il problema principale infatti sono gli orari: i ritardi sono frequenti e sembra quasi impossibile esserne informati in maniera tempestiva. Quasi tutte le stazioni della linea (tutte e quattro nel tratto Brescello-Parma) sono prive di informazioni visive e acustiche. «L’unico segnale dell’arrivo del treno è rappresentato da un suono della campanella - spiega Manuela Pellinghelli -. Altre comunicazioni non ci sono. Avere informazioni sugli eventuali ritardi poi è quasi un’impresa. C’è un numero verde Chiamatreno, l’800198637, che risulta spesso non disponibile e quasi mai attendibile visto che magari annuncia ritardi di cinque minuti che diventano poi venti».
I ritardi appunto, un classico dei treni italiani, che non risparmia nemmeno la via ferrata che lega Suzzara a Parma. Lo confermano anche Silvia Polastri, Giovanna Tanda e Beatrice Viat: «Il servizio è ben fornito - mettono in chiaro - c’è un treno ogni ora, ma anche qui come su altre linee gli orari non sono sempre rispettati. La vera carenza è l’assenza di comunicazioni sulla marcia dei treni: spesso di ritardi o soppressioni se ne viene a conoscenza solo grazie al passaparola perché qualche studente si scambia un messaggino con un amico della stazione precedente».
C’è molta meno diplomazia invece nelle parole di Iacopo Cantoni, Andrea Galvani, Andrea Fontanesi e Andrea Martini studenti delle superiori e dell’università in viaggio da Boretto. «La puntualità è pari a zero - spiegano -: questo treno dovrebbe arrivare in stazione a Parma alle 7.18, ma in realtà non riesce mai ad arrivare prima delle 7.25. Le obliteratrici non vanno bene per timbrare i biglietti integrati con il servizio Tep: quelli di cui abbiamo bisogno noi per spostarci poi in città. Abbiamo sottoscritto l’abbonamento annuale che, però, ci è stato consegnato dopo sei mesi: per tanto tempo abbiamo girato con un semplice foglio di carta ed abbiamo rischiato anche di prendere una multa dai controllori della Tep per questo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery