15°

Provincia-Emilia

La Val d'Enza recupera l'antico canale irriguo, con una spesa di 8 milioni

La Val d'Enza recupera l'antico canale irriguo, con una spesa di 8 milioni
Ricevi gratis le news
0

"Un’opera rispettosa dell’ambiente e che propone una prima soluzione per la sete di acqua della Val d’Enza": così Marino Zani, presidente del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale presenta la conclusione dei lavori sul Canale d’Enza, la più importante derivazione irrigua in una vallata che, ogni anno, distribuisce 30 milioni di metri cubi d’acqua fra Parma e Reggio in un comprensorio di 20 mila ettari irrigabili . Oltre 8 milioni d’euro spesi in opere avviate nel 2009 e concluse oggi. La presentazione dei lavori è avvenuta oggi nella sede dell'ente, in corso Garibaldi.
Canossa e San Polo d'Enza sono fra i Comuni reggiani interessati dal corso del canale. “Un intervento importante che valorizza il nostro territorio - spiegano i sindaci Enzo Musi e Mirca Carletti - parliamo di opere di recupero architettonico e messa in sicurezza dell'antico Canale Ducale (oggi canale d'Enza) risalente a Borso d'Este, ma anche un intervento di ristrutturazione significativo per fini irrigui e ambientali. Da un lato distribuiscono acqua ad uno dei comprensori a vocazione agricola di qualità più importanti d’Europa, come le terre dei prati stabili per il Parmigiano Reggiano o per il pomodoro di qualità nella sponda parmense, dall’altro hanno valore per la realizzazione di energia pulita, con le centrali idroelettriche che già utilizzano quest’acqua, nel rispetto della valenza ambientale del canale che, ammodernato con tecnologie rispettose dell’ambiente, ha preservato la storicità del percorso”.
“Un particolare apprezzamento – rilevano i sindaci – per le opere a corredo. Tra queste la pista di manutenzione, larga 2,5 metri, con funzionalità pubbliche (percorribile a piedi o in bicicletta) che corre per 6 chilometri tra i comuni di San Polo (Castello) e Canossa (traversa), sulla sommità del canale. Un itinerario in fondo stabilizzato con misto ghiaia (non asfaltato), con protezioni in legno, che, lontano dalle strade di grande percorrenza, propone scorci di paesaggio prima ignoti ai più”.
“Il canale parte da Cerezzola e arriva in Crostolo all’altezza del Cimitero monumentale degli ebrei – rileva Alfredo Gennari, assessore alla mobilità della Provincia di Reggio Emilia -. Le opere realizzate dalla Bonifica hanno saputo tener conto della sua straordinaria valenza ambientale e consegnano ora questo corso d’acqua a cittadini e turisti. La Provincia ha voluto dare continuità alla pista di manutenzione, nell’intersezione con la nuova tangenziale di San Polo, dove abbiamo realizzato un sottopasso che consente di proseguire il percorso in assoluta sicurezza”.
Sul fronte dei lavori effettuati “inderogabile era il tema del risparmio di risorsa idrica – riprende Zani - e della messa in sicurezza del canale, sia per chi vi opera, ma anche per i cittadini”.
“Molteplici gli interventi effettuati – spiega Raffaele Monica, progettista dell’opera -. Da un lato sono stati svolti interventi strutturali nel tratto di maggiore portata, per evitare la rottura degli argini e per ridurre le perdite d’acqua nel sottosuolo, quindi abbiamo operato il consolidamento di antichi manufatti in laterizio rinvenuti lungo il corso d’acqua, per scongiurarne il crollo, tra questi i ponti-canale sul Rio Bottazzo a San Polo d’Enza, sui torrenti Quaresimo a Reggio Emilia, San Giacomo a Bibbiano. Infine sono stati realizzati gli interventi per la predisposizione di due manufatti per lo sfruttamento idroelettrico del canale a Fornace (Canossa) e Luceria (San Polo), che garantiranno la produzione di 1 milione 500 mila kw/annui di energia pulita”.
Tra le opere portate a termine, oltre al potenziamento della capacità di deflusso tra Carbonizzo e il partitore di Fontaneto, spicca anche un notevole investimento per la gestione del canale a distanza mediante il sistema di Telecontrollo che consentirà di monitorare dalla sede centrale di Reggio Emilia le quote del pelo libero del canale intervenendo in caso di pericolo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

LA MORTE DEL BOSS

Addio a Riina. E c'è chi gli rende omaggio

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

protesta

Martedì anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

anteprima gazzetta

Il dopo terremoto a Fornovo: "Il peggio sarebbe passato"

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

BRUXELLES

Ema ad Amsterdam, Milano beffata al sorteggio. Eba a Parigi (dopo sorteggio). Ema: cos'è (Video)

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica