13°

25°

Provincia-Emilia

Luce "pulita" in 18 Comuni della provincia

0

Diciotto comuni della provincia godranno presto di una nuova illuminazione pubblica “pulita”. 5.787 punti luce a mercurio, caratterizzati da un basso rendimento energetico e altamente inquinanti, saranno infatti sostituiti con punti luce a lampade “Sap” ai vapori di sodio ad alta efficienza", più efficaci in termini di costi-benefici.

I COMUNI COINVOLTI - I Comuni coinvolti sono quelli di Collecchio, Colorno, Felino, Fornovo Taro, Langhirano, Lesignano, Montechiarugolo, Sala Baganza, Torrile, Traversetolo, l’Unione dei Comuni Sorbolo-Mezzani e l’Unione delle Terre verdiane (Fidenza, Fontevivo, Roccabianca, Soragna, Sissa, Trecasali).

CASTELLANI: "SI RIDUCONO LE EMISSIONI DI GAS SERRA" - “Si tratta di un intervento decisivo per migliorare le condizioni ambientali del nostro territorio; in questo modo si creano le condizioni per ridurre le emissioni di gas serra nell’atmosfera”, ha detto nel corso della presentazione in Provincia l’assessore all’Ambiente Giancarlo Castellani, affiancato da Gloria Manotti del Servizio Ambiente. “Accanto agli aspetti ambientali sono da segnalare anche i benefici economici che questa operazione porterà con sé, a dimostrazione del fatto che investire nell’ambiente non è solo un costo: questi interventi si ammortizzano in 3 anni e mezzo, da allora in poi per i Comuni ci saranno solo guadagni”, ha aggiunto Castellani, che ha inoltre sottolineato il lavoro della Provincia: “Ha dimostrato grande capacità di coordinamento, valorizzando il ruolo proprio di questo ente. In questo modo, facendo da “collante” tra le iniziative dei Comuni, si riescono a conseguire finanziamenti e risultati che forse i singoli enti locali da soli non sarebbero in grado di raggiungere”.  

IL FINANZIAMENTO DEL MINISTERO - Il progetto, che rientra fra gli interventi che comportano la riduzione contemporanea delle emissioni inquinanti e dei gas serra, gode di un cospicuo finanziamento del Ministero dell’Ambiente: quasi 1 milione e 500mila euro (per l’esattezza 1.447.143,75 euro) il costo complessivo del primo stralcio, il 60% dei quali (868.286,25) a carico dei Comuni e il 40% (578.857,50 euro) a carico del Ministero. La Provincia di Parma ha svolto e svolgerà un ruolo di coordinamento: ha coordinato le proposte dei Comuni, le ha sottoposte alla Regione Emilia Romagna per il finanziamento e le ha adeguate alle richieste del Ministero. Alla Provincia il Ministero ha “girato” i finanziamenti, che l’ente di piazza della Pace ha il compito di distribuire ai singoli Comuni. La Provincia sarà anche stazione appaltante delle opere che verranno realizzate e dovrà curare la rendicontazione al Ministero dell’Ambiente.  Poiché alcuni progetti presentati dai singoli Enti prevedevano anche opere di adeguamento su quadri elettrici, cavi, ecc., la Provincia ha uniformato l’intervento prevedendo per ciascun punto luce una spesa massima non superiore a 250 euro; inoltre, per garantire una proporzionalità dei singoli progetti rispetto ai territori interessati, è stato fissato che ciascun territorio possa procedere all’adeguamento di un numero di punti luce non superiore ad un decimo della popolazione residente. Sempre dal Ministero è stato inoltre finanziato l’interscambio e l’estensione del parcheggio di via Marconi a Fidenza con oltre 800mila euro di cui 160 dal Ministero.

RISPARMIO DI 270MILA EURO - Chiaro lo spirito di fondo dell’iniziativa: l’affermazione del principio che il risparmio energetico produce effetti benefici anche in termini di inquinamento atmosferico, con particolare riferimento alla riduzione dei gas serra. Molto rilevanti i risparmi previsti: la sostituzione dei 5.787 punti luce porterà a un risparmio di 1.394.088 kilowatt-ora elettrici, eviterà emissioni di Co2 per 2.028 kg/giorno e per 740.261 kg/anno, e determinerà un risparmio energetico effettivo annuo di 167.823 euro e un risparmio manutentivo annuo di 86.805 euro.  Cifre, queste, che potranno ulteriormente migliorare: quello fino ad oggi finanziato è infatti un primo stralcio del progetto, che prevede anche un secondo stralcio (anche per questo si chiederà un finanziamento ministeriale). A completamento dei due stralci, il risparmio energetico annuo dovrebbe arrivare a 268.598 euro.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le 5 annunciatrici che hanno fatto sognare gli italiani

L'INDISCRETO

Le 5 annunciatrici che hanno fatto sognare gli italiani Foto

Renato Zero compie 66 anni

musica

Renato Zero compie 66 anni: pioggia di auguri dai fan Video a Parma

Il video di San Dunèn dei Masa

musica

Il video di San Dunèn dei Masa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dal vintage al modernariato tutto ciò che fa rima con bello

Speciale Mercanteinfiera

Dal vintage al modernariato tutto ciò che fa rima con bello

Lealtrenotizie

Incidente mortale tra Fontevivo e Busseto

fontevivo

Tragico schianto con la moto contro un trattore: muore un 40enne

LEGA PRO

Sambenedettese-Parma 2-2 Foto Video

I crociati recuperano due volte lo svantaggio. Contestazioni sul rigore che vale il 2-2. Oggi solo pareggi, 0-0 della Reggiana. Classifica

2commenti

politica

Pizzarotti, lunedì l'addio ai 5 Stelle. "Il gruppo è con me" Video

9commenti

Maltempo

Da stasera allerta temporali su Parma e l'Emilia

La Protezione civile: preallarme dalle 20 di sabato alle 12 di domenica per il bacino del Taro. Allerta anche per la pianura del Parmense

ambiente

Prima domenica ecologica di "stagione": ecco chi può circolare

tg parma

Legionella, per ora i casi registrati restano 19. Stabile il 73enne Video

maxi-sequestro

Due cuori, una "capanna" e otto chili di marijuana

Collecchio

Si schianta contro un cinghiale

5commenti

cosa fare

Un weekend con Verdi, la Duchessa e un'esplosione di sapori: l'agenda

teatro regio

Dal raro Jerusalem al Falstaff: ecco il cartellone del Festival Verdi 2017

Guarda tutto il calendario

emergenza casa

Occupata la casa cantoniera di Ponte Ghiara. I sindaci: "Sgomberare subito"

5commenti

Proiezione

"Verdi Off" sulle mura della Pilotta: e per una sera "ritorna" il monumento Foto

1commento

Parma che vorrei

Isa Guastalla: «Vorrei una città più viva»

Politica

Cattabiani presenta «Cittadini per Parma»

3commenti

Musica

La sonata da Guinness di un parmigiano

«Don Carlo»

Il «duetto» di Bros e Stoyanov

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi dice “scusa” ha già vinto

1commento

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Generosità

Il nipote guarisce,
il nonno dona 800mila euro
al Gaslini

Spagna

Il sesso era previsto nel contratto da segretaria: assolto

WEEKEND

SORBOLO

Un Po di sport, ultima tappa. A tutto wellness

IL DISCO

Caravan: 45 anni e non sentirli

SPORT

Giocampus Day

Se al Tardini i bimbi "tifano" Ghiretti, Magnini e Folorunso Le foto

Formula 1

Raikkonen: "Domani è un altro giorno"

CURIOSITA'

teatro regio

Via Garibaldi, il bel rituale della "serenata verdiana" ai passanti: video

gazzareporter

E sotto al ponte Caprazucca spuntano sette montoni Foto