-4°

Provincia-Emilia

Avevano rubato a Salso i due moldavi arrestati martedì

Avevano rubato a Salso i due moldavi arrestati martedì
2

Erano stati pedinati per tutta la mattinata, da un equipaggio della Sezione rapine della Squadra Mobile di Parma, i due «topi» d’appartamento moldavi, arrestati martedì pomeriggio, dopo che uno dei due, aveva dato vita a un rocambolesco inseguimento sulla strada di Salso, finito alla rotatoria fra le vie Trieste e Tasso.
I due arrestati, ora in carcere a Parma, accusati di rapina impropria, avendo usato violenza per fuggire, sono Ravazi Mindiashvili di 38 anni e Sasha Komorov di 35.
Nella mattinata di martedì una pattuglia della Mobile di Parma, che transitava sull'autostrada A1, in direzione di Fidenza,   ha notato una  Mini One gialla, con a bordo un individuo sospetto (Mindiashvili). Così gli investigatori hanno iniziato a pedinarla, notando che il conducente parlava spesso al telefono. Il servizio è poi proseguito con l’ausilio di un equipaggio della Questura di Bologna, che transitava in A1 e che, avendo ascoltato via radio  del servizio, ha offerto il proprio ausilio, rivelatosi   prezioso.
La Mini gialla è uscita dall’Autostrada a  Fidenza   e  gli investigatori hanno notato che il conducente proseguiva a bassa velocità nei quartieri residenziali, guardando con insistenza attraverso le finestre delle abitazioni, come a verificare se all’interno vi fosse qualcuno. La conferma è arrivata quando l’individuo sospetto è stato notato mentre suonava ai campanelli:  gli investigatori hanno ritenuto fosse  un «topo» d’appartamento.
Successivamente, l'auto, sempre seguita a debita distanza dai due equipaggi, ha raggiunto Salso. E qui, il conducente  è stato notato con un altro individuo a bordo. I due hanno iniziato a passare vicino alle case, fino a quando  sono stati visti  ed entrare in un condominio, da dove sono usciti dopo poco. Uno è salito in auto, mentre l’altro si è incamminato a piedi. Quest'ultimo è stato raggiunto e bloccato in viale Matteotti, opponendo una forte resistenza, mentre il complice è    partito a folle velocità verso Fidenza.
L'inseguimento    ha seminato il panico sulla Salso-Fidenza con diversi automobilisti che hanno rischiato di essere travolti dalla Mini che viaggiava a folle velocità. La corsa si è conclusa alle porte di Fidenza, dove, la Mini, alla rotatoria fra le vie Trieste e Tasso, ha tamponato una Fiat Cinquecento con a bordo tre persone, facendola capottare più volte e  urtato   un pullman. Il conducente della Mini, sulla quale c'erano cacciaviti e preziosi, è stato bloccato, trascinato fuori dell'abitacolo e  trasferito in manette all’ospedale di Vaio, per accertamenti. Durante l’inseguimento il giovane aveva buttato un pacchettino dal finestrino, che non è stato ritrovato. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    06 Aprile @ 19.26

    L'Italia è un paese senza giustizia, i ladri di tutto il mondo scorrazzano impunemente, probabilmente imitano qualcuno che permette tutto questo, chissà chi ?

    Rispondi

  • Fabio

    06 Aprile @ 12.11

    -2 ma purtroppo tra un mesetto saremo di nuovo a +2... solita storia...in carcere bisognerebbe metterli in una stanza buia ed abboffarli di mazzate, poi voglio vedere se lo rifanno!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta