Provincia-Emilia

Zibello, si è spento il sorriso di Maria Teresa Cerbara

Zibello, si è spento il sorriso di Maria Teresa Cerbara
1

Paolo Panni
Dopo un lungo calvario, affrontato con straordinaria dignità ed immenso coraggio si è spenta Maria Teresa Cerbara in Belloni.
A stroncare la sua grande voglia di vivere, all’età di appena 48 anni (compiuti il 2 marzo), una grave malattia.
Figura esemplare di madre e di moglie ha dedicato la sua intera esistenza, ogni suo sforzo ed ogni attività al bene della famiglia, sempre accanto al marito Giuseppe ed ai figli Cristina, Lorenza, Francesco ed il piccolo Massimo (di nemmeno 6 anni).
 Una famiglia in cui i valori cristiani dell’amore, dell’amicizia, della solidarietà e della fratellanza hanno sempre trionfato e scandito lo scorrere delle giornate.
Nativa di Colleferro, da oltre vent’anni viveva a Zibello, paese nel quale, al pari di tutta la sua famiglia, era stimata e benvoluta. Con quel tenero sorriso che rendeva la sua bellezza radiosa, ma anche con quella fermezza e quell’attaccamento ai valori fondanti della vita e della famiglia che la animavano, ha sempre saputo toccare il cuore di tutti coloro che la incontravano.
Donna estremamente laboriosa (è stata operaia metalmeccanica in una ditta di Parma mentre negli ultimi anni ha lavorato per panifici di Colorno e Gamignazzo), amava profondamente la vita di campagna (aveva una passione sfrenata per la cura di orto e giardino e per l’apicoltura), la cucina (in paese tanti facevano «a gara» per assaporare le sue specialità) ed ha sempre fatto ruotare tutto al centro della famiglia, consapevole del fatto che questa costituiva il centro di tutta la vita.
Alla famiglia, all’educazione dei figli (le sue gioie più grandi), insieme al marito Beppe si è totalmente donata.
Due anni fa le è stata diagnosticata una grave malattia. Questo non ha però scalfito la sua voglia di vivere ed ha affrontato la sofferenza con coraggio e profonda speranza.
«Vivo per vivere» e «finchè respiro, lotto» erano due delle frasi che pronunciava spesso, a dimostrazione della sua caparbietà e del suo amore, immenso, per la vita.
Ha affrontato tre delicati interventi chirurgici ed è andata incontro al dolore e alle prove sempre sorretta dalla famiglia, con una forza immensa, sorreggendosi su quella fede cristiana che animava il suo cuore di donna, moglie e madre.
Se n’è andata proprio nel «cuore» della Settimana Santa, mentre la Chiesa celebra la Passione del Signore orientata al giorno della Risurrezione. Maria Teresa la sua passione l’ha affrontata, portando il suo giogo con fede e speranza. Ed ora è entrata nella vita eterna: quella che nemmeno la morte può toccare.
I familiari hanno tenuto ad esprimere un profondo ringraziamento alle amiche che si sono prodigate in questi mesi; all’équipe medica del reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Parma nella persona del dottor Ermanno Giombelli; al reparto di Neurologia dell’ospedale di Fidenza nella persona del dottor Enrico Montanari.
«Grazie – hanno aggiunto – a tutte le infermiere del centro Cure palliative di Fidenza nella persona della direttrice signora Anna. E grazie di cuore a monsignor vescovo ed al parroco don Gianni per la grande amicizia sempre dimostrata in questi anni».
Maria Teresa Cerbara ha lasciato il marito Giuseppe Belloni; i figli Cristina, Lorenza, Francesco, il piccolo Massimo, i genitori Enrica e Guerrino, la sorella Luisa, il fratello Silvano, i nipoti ed i cognati.
Questa sera a Zibello sarà ricordata in preghiera durante la celebrazione della Passione del Signore. La cerimonia esequiale avrà luogo domani alle 10 nella chiesa parrocchiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lorella

    06 Aprile @ 22.45

    Grazie Teresa, mi mancheranno tantissimo le lunghe telefonate durante le quali,nonostante il tuo calvario tu riuscivi a trovare dolci parole di conforto per me... per la perdita di Dani. E come Daniela non avevi paura per te ,ma pensavi solo ai tuoi affetti più cari.SEMPRE! E so di essere, con Daniela, tra questi.. Ricordo quanto hai lottato nella vita, e non solo per la tua malattia. Senza mai un lamento come Danela.Ricordo la vostra dignità immensa che vi fatto affrontare quello che voi avete subito nella vostra breve vita.Ora vi immagino insieme che con il vostro sorriso e coraggio ci proteggete, da lassù ,come avete sempre fatto dandoci la forza quotidiana per andare avanti . Sono triste , molto, ma nel mio cuore ci sarai sempre, ogni giorno, ogni momento a fianco di Daniela. ciao Lori

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ucciso da forma di parmigiano: condannato produttore "spazzolatrice"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

16 dicembre

Valter Mainetti professore ad honorem dell'Università di Parma

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

pazzo mondo

Venezia: si lancia con il surf da Ponte degli Scalzi

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)