Provincia-Emilia

Traversetolo: "Che fine hanno fatto i miei compagni di classe?"

Traversetolo: "Che fine hanno fatto i miei compagni di classe?"
0

Giorgio Gandolfi

C’è la foto della classe, la terza elementare del 1946 di Vignale di Traversetolo, faccette da biricchini com’erano allora, ma non c’è la maestra: dov’è finita ?  Giovanni Cozzi che oggi è un esponente del Circolo Inzani a Moletolo di Parma, uno votato  all’associazionismo, sempre pronto ad aiutare gli altri, risponde con un sorriso: «Non aveva voluto farsi fotografare coi capelli tagliati a zero… Erano stati i partigiani quando avevano scoperto in casa sua la lana che doveva essere inviata agli italiani prigionieri in  Russia e che era stata raccolta in paese.  Per  noi bambini era una maestra molto brava, una tedesca, Maria Eusaud, chissà se la ricordano ancora al mio paese, Vignale, dove sono cresciuto coi miei fratelli e cugini. Un’infanzia di lavoro prima di trasferirci a Parma, un’infanzia indimenticabile». Il nonno di Giovanni, Secondo, nome poi tramandato attraverso un nipote, era uno dalle idee solide e si era battuto perché in famiglia non ci fossero balilla: quando la stessa maestra in prima elementare aveva propugnato la divisa, si era opposto con fermezza a costo di ricevere qualche visita inaspettata. Ma l’aveva spuntata. Al punto che i ragazzi di famiglia, Ennio, Enore, Giovanni, Ernesto e Secondo viaggiavano con tanto di maglione, no anche al grembiulino d’ordinanza con tanto di colletto inamidato. Era il nonno Secondo a fare da «boss» della famiglia essendo papà Giuseppe prigioniero in Corsica. «Poi - continua Giovanni- non lo sapevamo, si era aggregato alle truppe alleate e arrivò a Livorno lavorando coi camion degli americani. Un pomeriggio, quando mi presentai in parrocchia per la cresima, me lo vidi improvvisamente davanti…. Mi viene da piangere a ricordarlo». Così la vita riprese come prima coi lavori nei campi ma la terra era balorda, sembra un racconto di Guareschi sulla Bassa, «quando c’era da innaffiare con l’acqua balorda dell’Enza, facevamo una fatica bestiale, i prodotti marcivano. Meglio emigrare. Mio padre trovò un fondo a Moletolo e così nel ’60 ci trasferimmo. Quando morì piuttosto giovane acquistammo una vecchia cascina qui vicino all’ Inzani, che allora era terra di nessuno, dove io e mio fratello Ennio, che è il cuoco del Circolo, tirammo su praticamente la famiglia, mia sorella Luisa  ed Enore che erano nati dopo di noi».
I ricordi dell’infanzia, gli anni alle elementari sono difficili da dimenticare nonostante gli stenti ed i problemi della guerra «quando- dice ancora Giovanni - un giorno avevamo in casa i partigiani ed un altro i tedeschi.  Ma ci siamo sempre arrangiati grazie anche agli zii Bergonzani, in particolare zia Luisa che era come una seconda madre». Mostrando la foto della terza elementare gli occhi di Giovanni tornano a brillare, sarebbe felice di potere risentire alcuni dei ragazzi di allora. E dà il suo numero di telefonino (349.1739278) convinto che qualcuno si farà vivo per aggiungere altri particolari a quei  ricordi scolpiti nella memoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video