21°

31°

Provincia-Emilia

Traversetolo: "Che fine hanno fatto i miei compagni di classe?"

Traversetolo: "Che fine hanno fatto i miei compagni di classe?"
0

Giorgio Gandolfi

C’è la foto della classe, la terza elementare del 1946 di Vignale di Traversetolo, faccette da biricchini com’erano allora, ma non c’è la maestra: dov’è finita ?  Giovanni Cozzi che oggi è un esponente del Circolo Inzani a Moletolo di Parma, uno votato  all’associazionismo, sempre pronto ad aiutare gli altri, risponde con un sorriso: «Non aveva voluto farsi fotografare coi capelli tagliati a zero… Erano stati i partigiani quando avevano scoperto in casa sua la lana che doveva essere inviata agli italiani prigionieri in  Russia e che era stata raccolta in paese.  Per  noi bambini era una maestra molto brava, una tedesca, Maria Eusaud, chissà se la ricordano ancora al mio paese, Vignale, dove sono cresciuto coi miei fratelli e cugini. Un’infanzia di lavoro prima di trasferirci a Parma, un’infanzia indimenticabile». Il nonno di Giovanni, Secondo, nome poi tramandato attraverso un nipote, era uno dalle idee solide e si era battuto perché in famiglia non ci fossero balilla: quando la stessa maestra in prima elementare aveva propugnato la divisa, si era opposto con fermezza a costo di ricevere qualche visita inaspettata. Ma l’aveva spuntata. Al punto che i ragazzi di famiglia, Ennio, Enore, Giovanni, Ernesto e Secondo viaggiavano con tanto di maglione, no anche al grembiulino d’ordinanza con tanto di colletto inamidato. Era il nonno Secondo a fare da «boss» della famiglia essendo papà Giuseppe prigioniero in Corsica. «Poi - continua Giovanni- non lo sapevamo, si era aggregato alle truppe alleate e arrivò a Livorno lavorando coi camion degli americani. Un pomeriggio, quando mi presentai in parrocchia per la cresima, me lo vidi improvvisamente davanti…. Mi viene da piangere a ricordarlo». Così la vita riprese come prima coi lavori nei campi ma la terra era balorda, sembra un racconto di Guareschi sulla Bassa, «quando c’era da innaffiare con l’acqua balorda dell’Enza, facevamo una fatica bestiale, i prodotti marcivano. Meglio emigrare. Mio padre trovò un fondo a Moletolo e così nel ’60 ci trasferimmo. Quando morì piuttosto giovane acquistammo una vecchia cascina qui vicino all’ Inzani, che allora era terra di nessuno, dove io e mio fratello Ennio, che è il cuoco del Circolo, tirammo su praticamente la famiglia, mia sorella Luisa  ed Enore che erano nati dopo di noi».
I ricordi dell’infanzia, gli anni alle elementari sono difficili da dimenticare nonostante gli stenti ed i problemi della guerra «quando- dice ancora Giovanni - un giorno avevamo in casa i partigiani ed un altro i tedeschi.  Ma ci siamo sempre arrangiati grazie anche agli zii Bergonzani, in particolare zia Luisa che era come una seconda madre». Mostrando la foto della terza elementare gli occhi di Giovanni tornano a brillare, sarebbe felice di potere risentire alcuni dei ragazzi di allora. E dà il suo numero di telefonino (349.1739278) convinto che qualcuno si farà vivo per aggiungere altri particolari a quei  ricordi scolpiti nella memoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

elezioni 2017

Affluenza discreta a Parma: alle 12 ha votato il 16,24 % (media nazionale 14,9%) Video

1commento

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

5commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

2commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

1commento

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

calcio

Messi e Ronaldo non sono i più costosi al mondo: vince Neymar

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse