Provincia-Emilia

"Potevo perdere una gamba e anche il mio bambino"

"Potevo perdere una gamba e anche il mio bambino"
3

 La foto di una giovane mamma sorridente che stringe a sé il suo bambino  è esposta su una parete dello studio del professor Vezzani. Dietro a questa foto così bella e piena di gioia c'è una storia drammatica. La giovane mamma è Laura Scaramuzza. Nell'agosto del 2005 la donna  rimase vittima di un incidente stradale nel quale riportò una grave ferita a una gamba e venne ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Vaio.

Particolare importante: la donna era incinta. Fu subito chiaro che la situazione era davvero difficile: Laura era al quinto mese  di gravidanza e se voleva salvare il figlio non poteva essere sottoposta al trattamento con ossigeno né essere curata con antibiotici. Ora, mentre racconta la sua storia alla Gazzetta, rivive quelle ore terribili di paura per sè per la vita del suo bambino.

 
«Correvo il rischio di perdere il bambino e anche che mi  dovessero tagliare la gamba.   Vivevo la situazione giorno per giorno senza sapere come sarebbe andata a finire. L'unica soluzione era fare delle medicazioni  molto accurate, - duravano anche un'ora ed erano dolorose - che il professor Vezzani mi faceva di persona, tutti i giorni, sabati e domeniche comprese, anche a Ferragosto. La mia degenza all'ospedale di Vaio è durata quattro mesi e il professore non è mancato un solo giorno».  (...) c.m.
 
Sulla Gazzetta di Parma in edicola l'articolo completo e altri servizi sull'Ospedale di Vaio
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bypunto

    08 Aprile @ 11.47

    se per tutta la città ci fossero più controlli da parte delle autorità competenti i cittadini di parma indisciplinati alla guida ed a ogni infrazione subisce delle multe molto alte e forse qualche ritiro della patente forse molti mediterebbero, e lo dico io che non sono del posto dove ogni mattina quando mi reco al lavoro e subisco ogni prepotenza dai guidatori parmensi.

    Rispondi

  • beppe

    08 Aprile @ 02.37

    Dopo tante storie di mala sanità, finalmente una storia a lieto fine dove si elogia la professionalità di medici che svolgono il loro mestiere con passione. Alla faccia di coloro che si dichiarano medici e lo fanno solo per denaro. Un grazie al prof. Vezzani e tanti auguri di una buona vita a mamma e bimbo

    Rispondi

  • valerio

    07 Aprile @ 14.46

    Bellissima storia di sofferenza ma anche e soprattutto di ritrovata gioia! E la mia attenzione particolare al Prof. Vezzani (che non conosco) che, come tanti suoi colleghi, meritano veri e propri encomi. Costoro sono le vere persone che donano vita e speranza nella vita. So che non gradiscono essere considerati eroi dei nostri tempi, preferiscono com'è giusto essere considerati "grandi professionisti", ma in questo mondo coloro che anche a Ferragosto o Natale sacrificano (non importa se anche pagati bene...) il loro tempo libero e la famiglia alla salvezza degli altri meritano veramente ovazioni da stadio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bob Dylan: suo discorso sarà letto a cerimonia Nobel

10 dicembre

Nobel, sarà letto il discorso di Dylan. E canterà Patty Smith

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Parma Calcio

D'Aversa alle prese con le prime scelte. Stasera il tecnico sarà a Bar Sport su TvParma

Si attende la firma di Vagnati

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

tg parma

Università e impresa: 52 premi agli studenti meritevoli Video

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

MOTORI

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)