19°

Provincia-Emilia

"Potevo perdere una gamba e anche il mio bambino"

"Potevo perdere una gamba e anche il mio bambino"
3

 La foto di una giovane mamma sorridente che stringe a sé il suo bambino  è esposta su una parete dello studio del professor Vezzani. Dietro a questa foto così bella e piena di gioia c'è una storia drammatica. La giovane mamma è Laura Scaramuzza. Nell'agosto del 2005 la donna  rimase vittima di un incidente stradale nel quale riportò una grave ferita a una gamba e venne ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Vaio.

Particolare importante: la donna era incinta. Fu subito chiaro che la situazione era davvero difficile: Laura era al quinto mese  di gravidanza e se voleva salvare il figlio non poteva essere sottoposta al trattamento con ossigeno né essere curata con antibiotici. Ora, mentre racconta la sua storia alla Gazzetta, rivive quelle ore terribili di paura per sè per la vita del suo bambino.

 
«Correvo il rischio di perdere il bambino e anche che mi  dovessero tagliare la gamba.   Vivevo la situazione giorno per giorno senza sapere come sarebbe andata a finire. L'unica soluzione era fare delle medicazioni  molto accurate, - duravano anche un'ora ed erano dolorose - che il professor Vezzani mi faceva di persona, tutti i giorni, sabati e domeniche comprese, anche a Ferragosto. La mia degenza all'ospedale di Vaio è durata quattro mesi e il professore non è mancato un solo giorno».  (...) c.m.
 
Sulla Gazzetta di Parma in edicola l'articolo completo e altri servizi sull'Ospedale di Vaio
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bypunto

    08 Aprile @ 11.47

    se per tutta la città ci fossero più controlli da parte delle autorità competenti i cittadini di parma indisciplinati alla guida ed a ogni infrazione subisce delle multe molto alte e forse qualche ritiro della patente forse molti mediterebbero, e lo dico io che non sono del posto dove ogni mattina quando mi reco al lavoro e subisco ogni prepotenza dai guidatori parmensi.

    Rispondi

  • beppe

    08 Aprile @ 02.37

    Dopo tante storie di mala sanità, finalmente una storia a lieto fine dove si elogia la professionalità di medici che svolgono il loro mestiere con passione. Alla faccia di coloro che si dichiarano medici e lo fanno solo per denaro. Un grazie al prof. Vezzani e tanti auguri di una buona vita a mamma e bimbo

    Rispondi

  • valerio

    07 Aprile @ 14.46

    Bellissima storia di sofferenza ma anche e soprattutto di ritrovata gioia! E la mia attenzione particolare al Prof. Vezzani (che non conosco) che, come tanti suoi colleghi, meritano veri e propri encomi. Costoro sono le vere persone che donano vita e speranza nella vita. So che non gradiscono essere considerati eroi dei nostri tempi, preferiscono com'è giusto essere considerati "grandi professionisti", ma in questo mondo coloro che anche a Ferragosto o Natale sacrificano (non importa se anche pagati bene...) il loro tempo libero e la famiglia alla salvezza degli altri meritano veramente ovazioni da stadio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

3commenti

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"