10°

20°

Provincia-Emilia

Salso - Commercio: le saracinesche chiuse aumentano

Salso - Commercio: le saracinesche chiuse aumentano
Ricevi gratis le news
0

Attività commerciali: sempre di più le saracinesche chiuse. L’ufficio del Servizio sviluppo economico del Comune ha reso noto i dati relativi alla rete distributiva del commercio e dei pubblici esercizi di Salso e Tabiano per il 2011. Ciò che emerge è il momento di crisi che l’economia in generale sta attraversando ormai da alcuni anni e i cui effetti si manifestano anche a livello locale.
Saldo negativo  Si evidenzia un saldo negativo tra aperture e chiusure per gli esercizi del settore alimentare, -7,7%, e del settore non alimentare, -5,5%. Complessivamente, alla fine dello scorso anno, gli esercizi alimentari erano 77 (83 nel 2010), gli esercizi non alimentari 258 (272 nel 2010). Si registra invece una tenuta di bar e ristoranti, con 169 esercizi a fine 2011 contro i 168 del 2010. Le strutture alberghiere sono invece passate da 99 nel 2010, a 93 nel 2011.
Le cause L'assessore alle Attività produttive Carlo Rivellini, commentando i dati, evidenzia come anche a livello nazionale siano proprio le piccole aziende del settore commerciale a risentire maggiormente degli effetti negativi della congiuntura economica, e che questa tipologia di aziende rappresenta la quasi totalità del tessuto economico locale. «Salso - spiega - rispetto ad altre realtà limitrofe risente maggiormente del saldo negativo del turnover di aperture e chiusure a causa della generale contrazione dei consumi e del calo dei flussi turistici. Per vincere le sfide del mercato occorre essere sempre più competitivi, riposizionando l’offerta complessiva della città fino a trovare un’identità più moderna».
I rimedi «L’amministrazione, da sempre al fianco delle associazioni degli imprenditori, ha cercato di fornire nuovi strumenti per favorire i processi di innovazione. Ne sono un piccolo esempio i temporary shop ed il Centro commerciale naturale attivato al fine di creare una rete tra imprenditori. I veri protagonisti, però, devono essere i singoli imprenditori, che, per competere con le nuove esigenze del mercato devono rimanere uniti e porsi come parte attiva e propositiva anche nei confronti dell’amministrazione».
Rivellini auspica poi che i proprietari degli immobili condividano con gli esercenti la contingenza attuale «adeguando i canoni di locazione in modo da consentire il mantenimento in essere delle attività in una logica di sistema integrato. Comunque, anche nel generale stato di crisi, gli imprenditori salsesi hanno saputo affrontare un periodo certo difficile, contrassegnato da una diffusa contrazione dei consumi oltre che da una contestuale difficoltà di accesso al credito. Compito dell’amministrazione - conclude - deve  essere quello di mettere in campo ogni strumento idoneo al sostegno degli imprenditori locali, sia con obiettivi di breve termine, agevolandone ad esempio l’accesso al credito (e in proposito a breve verranno presentate specifiche iniziative), sia di medio-lungo termine pensando ad interventi mirati all’economia della città. Al riguardo presenteremo entro la fine di aprile un importante progetto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: