19°

29°

Provincia-Emilia

Fondi neri, è bufera sulla Lega Nord bolognese. Tombolato e Lusetti: "La cassa era gestita a Reggio"

Ricevi gratis le news
1

E' bufera anche sui conti della Lega di Bologna, ma qui si punta il dito contro il segretario della «nazione» Emilia, Angelo Alessandri, che tra l’altro dal 2009 al 2011 ha nominato ben quattro commissari al vertice provinciale, quello che gestisce la cassa secondo regolamento. E' Carla Rusticelli, responsabile amministrativa provinciale fino al 2009 e poi allontanata dalla Lega, a sostenere di aver «visto passare del nero - racconta sulla stampa di Bologna - ma mi sono sempre rifiutata. Per questo motivo sono stata estromessa». Era anche revisore dei conti alla «nazione» di Alessandri, che ha sede a Reggio Emilia: «Andavo spesso a Reggio Emilia. Ma mi facevano vedere solo un conto bancario», senza altri documenti, e «mi si sono drizzate le orecchie». Si dice «severa»: «Ho sempre rotto le scatole» in ogni assemblea e «tutto quanto veniva verbalizzato» per essere mandato a Milano, ma «quello che denunciavo o veniva cancellato o frainteso», così della sua battaglia «contro questa gestione allegra del movimento, non ce n'è traccia». Se i magistrati indagassero in Emilia, sostiene, accadrebbe «un putiferio. Ci sono conti mai messi in ordine, soldi in nero, sia in entrata che in uscita. C'è più sporco qui che a via Bellerio».Dal 2009 al provinciale arrivarono i commissari nominati da Alessandri «e nessuno dei quattro era bolognese», rincara la dose il consigliere regionale Manes Bernardini, che nel biennio incriminato era commissario cittadino quasi senza poteri ed è tornato a gestire il provinciale solo nell’autunno scorso, quando Rosi Mauro approdò in Emilia, e solo per traghettarlo verso il congresso (eletta poi Nicla Cioni pochi giorni fa).«Molto duri» quegli anni per Bernardini: «Mi sono salvato da quella epurazione per circostanze anche fortuite». Declina ogni responsabilità sulla cassa: «Durante il commissariamento anche il tesseramento, di solito incassato dalle sezioni come Bologna Città, era finito al provinciale».

TOMBOLATO E LUSETTI SI DIFENDONO: "LA CASSA ERA GESTITA A REGGIO".  Dopo le accuse della ex tesoriera Carla Rusticelli di "fondi neri" alla Lega Nord di Bologna, due dei quattro commissari provinciali di quel periodo precisano che la cassa del capoluogo era gestita a Reggio, sede della "Nazione Emilia", retta dal segretario Angelo Alessandri che aveva nominato i commissari dal 2009 a fine 2011.

Giovanni Tombolato, consigliere provinciale a Parma, commissario del partito a Bologna a metà 2009 per qualche mese, sottolinea - in una dichiarazione riportata dall'agenzia Ansa - che lui era «commissario organizzativo, non politico e non amministrativo», chiamato solo «per dare una mano» a Bologna, «già commissariata dal nazionale».

Prima di Tombolato, a Bologna nel 2009 arrivò Marco Lusetti, vicesindaco di Guastalla (Reggio Emilia) che in seguito è stato espulso dal partito in uno scambio di accuse reciproche con Alessandri: ricorda bene le proteste della Rusticelli - peraltro allontanata anche lei dalla Lega - sui conti; «protestava anche Norma Tarozzi», un’altra espulsa del periodo. E conferma che «nessuno dei commissari fino a luglio 2010 sapeva nulla dell’amministrazione di Bologna: la cassa la gestivano a Reggio direttamente il responsabile amministrativo nazionale Gianfranco Barigazzi e il segretario Alessandri. Neanche si può dire che la gestisse la Nazione Emilia, ero vice segretario vicario in quel periodo e al direttivo nazionale non passava nulla: erano proprio quelle due persone». E ricorda che «Carla Rusticelli non volle firmare il contratto d’affitto della sede provinciale e Barigazzi venne da Reggio a firmarlo». C'erano irregolarità in quel contratto? «A onor del vero non so - risponde - però la Rusticelli si lamentava di quel contratto e presumo che qualcosa c'era». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la camola

    10 Aprile @ 20.24

    A Reggio sono bravi, si divulgano solo le buone notizie, per le altre è dicktat !

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti