Provincia-Emilia

Portone chiuso: "irraggiungibile" il libraio Panciroli

Portone chiuso: "irraggiungibile" il libraio Panciroli
1

di Armando Orlando

I francesi direbbero che Alberto Panciroli adesso si trova in un “cul de sac”. Dal  terremoto  del 27 gennaio, il portone della reggia   è   chiuso per motivi di sicurezza e Panciroli, che con la sua libreria occupa le sale che si aprono al piano terra giusto sotto il fornice dell’ingresso, è restato praticamente tagliato fuori dal mondo.
Il libraio di Colorno ha fatto la fine che nelle fiabe tocca alle principesse belle e sfortunate: vittima di un incantesimo che lo vuole prigioniero in uno splendido castello protetto da un labirinto quasi inestricabile. Per accedere ai cortili interni del complesso, infatti, ci sono due possibilità: passare dalla chiesa di  San Liborio, diametralmente all’opposto rispetto a dove si trova la libreria, oppure accedere al giardino da uno degli ingressi secondari, percorrere buona parte del parco, attraversare la zona dell’ex ospedale psichiatrico e, finalmente, arrivare al primo dei cortili interni. Con la porta d’ingresso sbarrata e con gli accessi che dalla piazza principale portano al giardino chiusi, la clientela del libraio si è drasticamente ridotta. 
«Diciamo pure che è praticamente sparita - spiega lui – e la mia condizione di lavoro è diventata insopportabile. So perfettamente che il problema vero è e resta quello della reggia, che deve essere sistemata e restituita alla comunità, ma la mia attività è qui dentro e anch’io come la reggia sto passando un periodo nero».
I danni alla dimora farnesiana sono stati ingenti e le perizie tecniche parlano di interventi per un valore non inferiore ai 2,5 milioni. È chiaro che con le arie che tirano non sarà una cosa facile né veloce.
 «Prima del sisma, con il portone aperto, il passaggio di gente era continuo – racconta Panciroli – e la mia clientela aveva sempre modo di raggiungermi. Adesso sono isolato e, praticamente, irraggiungibile. Molti dei miei clienti arrivano da fuori provincia o dai paesi vicini. Vedono il portone chiuso, vedono le protezioni distese lungo la facciata, fanno inversione con la macchina e tornano a casa perché credono che la libreria sia chiusa».
La storia di Panciroli assomiglia ad un romanzo. Era il barbiere del paese, da sempre innamorato dei libri che vendeva nel suo negozio a chi arrivava per farsi sbarbare o tagliare i capelli. Poi l’attività di libraio ha preso il sopravvento e Panciroli ha chiuso la barberia per aprire la libreria.
 «Quando sono arrivato nella reggia – dice – qui era tutto un disastro. L’ospedale psichiatrico era stato chiuso e il restauro dei cortili non era ancora avvenuto. Poi, piano piano, il parco è stato messo in ordine, i cortili restaurati e gli appartamenti sistemati».
Assieme all’attività di libraio, Panciroli ha portato avanti molte iniziative culturali che hanno fatto di Colorno una tappa obbligata per i grandi autori italiani. «Dalla reggia sono passati tutti e gli incontri hanno sempre riscosso successo presso il pubblico – spiega -. Ho creduto in questo modo di dare una mano al paese. Adesso sono io che ho bisogno di sostegno. Molti mi dicono di lasciare la libreria e cercare un altro posto per continuare. Ma a me non sembra la soluzione giusta. Se avessi ragionato così un tempo, non avrei mai dovuto metterci piede. No, io resto qui». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • oscar

    10 Aprile @ 22.00

    Berto è un'istituzione colornese non deve finire in questo modo. Comperiamo i libri.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

2commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery