-2°

Provincia-Emilia

Simone ci invita a nozze: "Per dimostrare che un disabile grave può avere una vita normale"

Simone ci invita a nozze: "Per dimostrare che un disabile grave può avere una vita normale"
11
"Mi chiamo Simone Soria, sono disabile, ho 33 anni e vivo a Modena". Non c'è niente del canonico biglietto d'invito a nozze. Ma anche questa storia è tutto sommato poco "canonica", ed è proprio per questo che Simone ha voluto raccontarla anche a noi "vicini di casa" di Gazzettadiparma.it: "Per dimostrare che alle persone “normodotate” che un disabile, anche grave, può avere una vita sociale e lavorativa normale, se gli viene data la possibilità di avere un percorso scolastico e lavorativo “integrato” con gli altri".
Domenica prossima nel Duomo di Modena Simone Soria sposerà Eri Ueno, una ragazza giapponese che ha conosciuto anni fa a Milano: un amore capace di superare ogni ostacolo, come lo sono tutti i grandi amori.
Ma eccola la lettera che Simone ci ha scritto per invitarci al suo matrimonio con Eri.
 
"Mi chiamo Simone Soria, sono disabile, ho 33 anni e vivo a Modena. In particolare, sono un disabile motorio grave, affetto da gravissima tetrapresi spastica dovuta ad una paralisi cerebrale infantile, per cui non posso nè camminare né controllare correttamente braccia e mani. Infatti, vi sto scrivendo col computer digitando i tasti grazie ad un caschetto dotato di una protuberanza (un’asta di metallo) che funge “da dito”; questo strumento mi ha consentito di seguire un normale percorso di studi, di diplomarmi col massimo dei voti di laurearmi il 17 febbraio 2004 nel corso di Ingegneria Informatica, in pari con gli anni di studio e con lode.
Tutto ciò è stato possibile anche per una serie di circostanze favorevoli, oltre che per mio merito.
Terminati gli studi ho iniziato a sviluppare e proporre innovativi ausili per permettere ai disabili gravi di scrivere , comunicare ed usare il computer senza mani . Per il lavoro che ho compiuto fin’ora ho ricevuto vari riconoscimenti, tra cui una lettera dal Presidente Giorgio Napolitano. Gli ausili che ho creato sono estremamente innovativi poiché adattabili alla persona, quindi raggiungo famiglie in tutta Italia per trovare la soluzione per i disabili che mi chiamano. In uno dei miei viaggi ho conosciuto a Milano Eri Ueno, ragazza giapponese che il 22 aprile 2012 sposerò.
Vi scrivo per invitarvi a questo bellissimo evento e per raccontarlo poiché il matrimonio non è cosa comune per un disabile grave: è un messaggio sociale forte che vorrei dare. Attraverso la mia esperienza vorrei dimostrare alle persone “normodotate” che un disabile può avere una vita sociale e lavorativa normale, se gli viene data la possibilità di avere un percorso scolastico e lavorativo “integrato” con gli altri".
 
A questo punto il finale è rigorosamente "canonico": tanti auguri a Simone ed Eri, per una lunga vita di felicità insieme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marylisa raspa

    22 Aprile @ 11.31

    Grazie di esistere!!!Auguroni di cuore da chi ha sempre creduto in te.

    Rispondi

  • mara gonzaga

    17 Aprile @ 11.52

    AUGURONI DI UN FELICISSIMO PERCORSO INSIEME PER TUTTA LA VITA. MARA

    Rispondi

  • sonia

    17 Aprile @ 08.14

    Meno male che ci sono persone come te Simone. Tu si che sei l'esempio di VITA.

    Rispondi

  • silvia

    17 Aprile @ 04.18

    Sono davvero contenta per te Simone,hai superato tutte le tue battaglie con la vita. Purtroppo non è così per tutti/e le persone nella tua condizione,a volte si trova persino la chiesa come ostacolo. Ma è possibile che un parroco vieti la comunione a un bimbo disabile? e non mi riferisco al caso di Ferrara,ma quì a Parma. Solo perchè secondo lui non è in grado di dire per intero la parola AMEN. Io trovo che ormai i preti più che avvicinare i ragazzi/e alla chiesa li stiano allontanando. Mi piacerebbe sapere se può veramente questo parroco rifiutarsi di dare il sacramento ad un bimbo disabile dalla nascita che comunque è stato battezzato all'epoca? Allora quì nasce una discriminazione vera e propria,x il battesimo andava bene,e per gli altri sacramenti no???? E l'integrazione con gli altri bambini,compagni di scuola?

    Rispondi

  • Juri Sandei

    17 Aprile @ 00.44

    Ciao Simone voglio contratularmi con te per le tue Nozze imminenti e per la tua determinazione nell'affrontare la tua situazione con Disignità e Serenità e per il tuo aiuto con i tuoi studi ad altre persone con Disabilità.. Oggi ho letto alcune cose su di te ,l'ho fatto e devo dire lo faccio sempre quando vedo storie come la tua.. sono la mamma di Micol una ragazzina disabile di 14 anni e con lei cerco di affrontare le cose con semplicità e chiarezza ma non è facile soprattutto in questa età dove maggiormente vengono fuori quelli stereotipi di perfezione che infestano le esistenze di molti.. sono fiduciusa che un giorno riuscirà ad avere un futuro come i cosiddetti "normali ".. Per il momento Grazie a persone come te che vogliono far capire ad altri che la vita deve essere vissuta pienamente indipendentemente dalla propria condizione e che a tutti deve essere data la possibiltà..ed i mezzi per affrontarla... I limiti sono solamente in chi guarda impotente tralasciandosi la possibilità d'imparare molto ...Prima di tutto la possibilità di essere persone migliori e più attente nella vita..Nulla è scontato... Simone e Eri Auguri di Cuore a Voi che Dimostrate che non ci sono Limiti alla Felicità..... un Abbraccio Congratulazioni ancora .. non credo di riuscire a venire ma con il cuore e il pensiero sarò con voi..... Juri S.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti