15°

29°

Provincia-Emilia

Salumi scaduti e ammuffiti: maxisequestro tra Felino e Langhirano

Salumi scaduti e ammuffiti: maxisequestro tra Felino e Langhirano
Ricevi gratis le news
0

Un'operazione dei carabinieri del Nas di Brescia ha portato a un sequestro di 32 tonnellate di merce in pessimo stato di conservazione nei locali della "Salumi Val Baganza srl". L'azienda ha stabilimenti e magazzini vicino a Felino e a Langhirano. I militari dell'Arma hanno sequestrato decine di tonnellate di prosciutti, salami, culatelli e altri insaccati mal conservati, addirittura con muffe e insetti. Alcuni prodotti erano scaduti da anni. Di questa merce, 9,5 tonnellate saranno distrutti immediatamente. Lo rende noto il ministero del Welfare.

Il sequesto giudiziario degli insaccati scaduti è il frutto di un'operazione congiunta tra il nucleo carabinieri Nas di Brescia e il Consorzio del Prosciutto di Parma, fanno sapere dalla sede del Consorzio stesso. «La funzione principale del Consorzio è quella di vigilanza, un'attività diretta all'individuazione delle situazioni fraudolente che violano le norme di produzione e commercializzazione del Prosciutto di Parma - dice una nota -. A questa attività è deputato un corpo di ispettori aventi le qualifiche di agenti di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza. Ci preme sottolineare che, in questo caso particolare, come spesso accade, la violazione non è da attribuirsi a uno dei 167 produttori di Prosciutto di Parma, ma a un grossista che non ha conservato in modo adeguato il prodotto».

Il presidente del Consorzio Stefano Tedeschi si dice contento dell'esito dell'operazione. «Siamo soddisfatti dell'ennesimo intervento dei nostri ispettori di vigilanza che in questi ultimi anni hanno smascherato diversi casi di frode organizzata - spiega Tedeschi attraverso la nota ufficiale del Consorzio -. Il loro contributo è fondamentale sia per i nostri produttori, sia per il consumatore che può acquistare il Prosciutto di Parma con la sicurezza che si tratti di un prodotto genuino, certificato di qualità».

Ai controlli hanno preso parte anche gli esperti del Dipartimento Veterinario dell'Ausl parmigiana.  In riferimento all’operazione è stata manifestata soddisfazione dal sottosegretario alla Salute Francesca Martini, che parla di "azione esemplare dei Nas con cui sono in contatto costante in qualità di "titolare" della sicurezza alimentare e delle azioni a sua protezione indirizzate alle famiglie del nostro Paese. La cosa  che più allarma è che proprio aree territoriali considerate   geograficamente la "culla" del prodotto di qualità abbiano al   loro interno aziende che rappresentano le vere "mele marce" che violano fraudolentemente e per incuria e violazione delle leggi un   principio sacro come quello di poter mettere sulle nostre tavole   un prodotto non solo di qualità ma che sia anche e soprattutto   sicuro sul piano della salute. Alimenti e prodotti assimilabili e   vere e proprie "bombe biologiche" per lo sviluppo di batteri,   germi e processi di degenerazione quando vengono posti sul mercato   attraverso connivenze e reti di illegalità distruggono l’immagine   di un Paese come l’Italia che nel mondo viene identificato per la   qualità della sua produzione ma anche per i parametri di   sicurezza che si ispirano a standard di eccellenza".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Rischio attentati: barriere e new jersey a feste e mercati

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

11commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti