12°

23°

Provincia-Emilia

Polesine: la festa nuziale del sindaco in costume marocchino

Polesine: la festa nuziale del sindaco in costume marocchino
Ricevi gratis le news
6

di Paolo Panni

Festa nuziale multietnica, ieri, a Polesine per il sindaco Andrea Censi e per la sua consorte Bouchra Mouammine. Quella che si è svolta sulle rive del Grande fiume è stata una giornata dai mille colori, fra rituali nordafricani e specialità tipiche, alla presenza di decine e decine di invitati.
 Censi e Bouchra si sono conosciuti alcuni anni fa. La ragazza, da tutti conosciuta come Sara ed originaria del Marocco, viveva in Italia già da qualche tempo. Fra i due è sbocciato ben presto il germoglio dell’amore, diventato in breve un «candido fiore» che nemmeno le ovvie differenze di cultura e di pensiero hanno potuto scalfire. 
La relazione col tempo si è consolidata e fra qualche mese vivrà il suo momento più bello, quando Andrea e Bouchra diventeranno genitori. 
In attesa di questo momento, che i due giovani stanno vivendo con comprensibile trepidazione, ieri è stato il giorno del pranzo nuziale, nel «regno» dei fratelli Spigaroli. 
All’Antica Corte Pallavicina, Bouchra è arrivata a bordo di una vecchia Cadillac guidata da Gaetano Rastelli (la stessa auto con la quale, pochi anni fa, insieme hanno effettuato il secondo giro del Grande fiume, da Polesine Parmense a Polesine Camerini, e rientro). 
Ad attenderla il suo sposo, con i tanti invitati. Dopo i gustosi aperitivi, festeggiati ed invitati si sono spostati fra le mura del vicinissimo ristorante «Al Cavallino Bianco» per il momento centrale della festa, andata avanti per ore. 
Fra folcloristici rituali e musiche magrebine, Bouchra si è cambiata d’abito ben cinque volte, indossando splendidi e variopinti costumi, tipici della sua terra. Ed anche il sindaco Censi, dopo la prima parte vissuta rigorosamente in giacca e cravatta, ha indossato un tipico costume marocchino. Un gesto d’amore verso la sua Sara che, se da una parte ha chiaramente colpito la curiosità dei presenti, dall’altra ha visto concretizzarsi, sulle rive del Po, un significativo ponte fra culture diverse, per dimostrare che l’amore può superare tutto. 
Lo ha sottolineato anche lo stesso sindaco Censi che, decisamente emozionato, ha detto e ribadito a chiare lettere: «Questo è uno dei giorni più belli della mia vita». 
Lo ha fatto incrociando le dita della sua mano con quelle della giovane consorte, in questa festa vissuta nel segno della «Divina Commedia».
 Infatti se Censi ha scelto, per questo giorno, la frase «L’un lito e l’altro vidi infin la Spagna, fin nel Morrocco, e l’isola d’i Sardi, e l’altre che quel mare intorno bagna» (canto ventesimosesto dell’Inferno dantesco), Bouchra ha scelto invece la celeberrima citazione «Amor, ch’a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte, che, come vedi, ancor non m’abbandona» (canto V dell’Inferno dantesco). 
Per quanto riguarda i piatti in tavola, chiaramente banditi quelli a base di maiale, vietati, come noto, dalla religione musulmana. Ed anche questa, nella terra del culatello, è a suo modo una notizia. Per l’occasione sono stati serviti salmone marinato all’aneto leggermente speziato, gamberi d’acqua salmastra e piccole insalate al balsamico di Fortana, risotto ai due peperoni mantecato al tosone filante, verdure lavorate in mille modi e maniere, storione ripieno al forno con verdure, frittura di fiume con anguilla, rane, pesce gatto e ambolina, formaggi, verdure, dolci e vini. 
Fra i tanti presenti, per il Comune di Polesine, il vicesindaco Andrea Pisaroni, gli assessori Sabrina Fedeli e Stefano Catellani con tutti i consiglieri di maggioranza ed i membri della lista che ha trionfato alle amministrative del 2009; il consigliere regionale e segretario del Pd Roberto Garbi; diversi amministratori del Parmense. 
Per Censi, dopo il grave incidente stradale di qualche mese fa, col conseguente delicato intervento chirurgico, un grande giorno di gioia. In attesa di quella che vivrà fra qualche mese quando lui e Sara prenderanno in braccio il loro primo figlio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    17 Aprile @ 23.52

    Secondo me leggere commenti come quelli di novella viti sono la rovina dell'italia, per fortuna sono solo una minoranza...

    Rispondi

  • Max

    17 Aprile @ 22.02

    ennesimo esempio di calata di braghe della nostra decadente cultura. ma dove lo vedete il ponte? niente carne di maiale, lui con il vestiglione magrebino, musiche magrebine ... mancava giusto qualche versetto del corano ... una carnevalata di poco gusto ...

    Rispondi

  • novella viti

    17 Aprile @ 16.47

    anche grazie a queste persone che si rovina l'Italia, non vogliamo renderci conto che ci stiamo vendendo? Sono indignata!

    Rispondi

  • Rocco

    16 Aprile @ 11.32

    Spero di essere già morto quel giorno...

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    16 Aprile @ 08.27

    ...Gli Dei li fanno poi li accoppiano....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel