19°

Provincia-Emilia

Salso, "Dae" in campo: un gol per la vita

Salso, "Dae" in campo: un gol per la vita
1

E' stato inaugurato il nuovo defibrillatore cardiaco, installato ieri nello stadio comunale Francani.
Troppo spesso si apprende dalla cronaca di giovani sportivi colti da malore durante l’attività e l’ultimo in ordine di tempo purtoppo quello di ieri: la morte del bergamasco Piermario Morosini, 25 anni, centrocampista del Livorno colpito da arresto cardiaco durante la partita col Pescara. Al medico sportivo dottor Alberto Anedda, cardiologo all’ospedale di Vaio, chiediamo cosa rischiano oggi più di ieri i giovani sportivi.

«La morte Improvvisa da Sport - ha spiegato Anedda - è un evento per fortuna raro, in Italia colpisce 1 su 800.000 atleti, quasi totalmente maschi e si verifica per lo più in corso di gare sportive, quasi mai in allenamento. Nel 2006 allorchè si discuteva sull'opportunità di rinnovare la Legge sulla "Tutela delle attività sportive agonistiche" datata 1982, abbiamo compiuto una ricerca sulle morti improvvise nello Sport verificatesi in Provincia di Parma tra il 2000 e il 2005; il risultato è stato di 5 casi (un ciclista amatoriale, un giocatore di calcetto, un arbitro di calcio, un pallavolista e un podista), di questi quattro erano stati dichiarati "non idonei" e il quinto morì per aneurisma cerebrale. Oggi la situazione è cambiata, siamo di fronte a una "massificazione" dello sport agonistico con un’elevazione ingiustificata dell’età media ed una tendenza a ricercare sport risultati "estremi" e gesti atletici sempre più esasperati; in concomitanza sono aumentate le patologie di tipo virale e la resistenza agli antibiotici cui conseguono il diffondersi di miocarditi, endocarditi e pericarditi, un tempo sconosciute. Per tutti questi motivi i casi di morte improvvisa da Sport sono in continuo aumento». 
Quale beneficio può comportare avere a disposizione un defibrillatore in campo?
«La presenza di un Defibrillatore sul campo – ha spiegato il dottor Anedda - permette di potere intervenire nei casi che abbiamo descritti di "morte elettrica cardiaca" che sono la stragrande maggioranza degli eventi fatali, laddove la salvezza dipende dal tempo: infatti bisogna intervenire entro 4-5 minuti; recentemente anche nella nostra provincia abbiamo visto casi di "sopravvissuti" da morte improvvisa grazie al pronto intervento rianimatorio. Oltre che auspicabile che tutti gli impianti sportivi si possano dotare del Defibrillatore Portatile è necessario che gli "addetti ai lavori sul campo" abbiano frequentato un corso di Rianimazione cardio-polmonare e siano stati istruiti all’uso del defibrillatore».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuseppe

    16 Aprile @ 13.40

    Come Presidente di ForEm , sono sempre più convinto che la diffusione delle manovre di rianimazione praticate anche da "non addetti al settore" e l'impiego tempestivo del Defibrillatore Semiautomatico Esterno , siano da perseguire a 360 gradi , non solo nello sport. Solo allora potremo veramente dire di fare prevenzione e di aver giocato tutte le risorse che abbiamo a disposizione . Salsomaggiore con 6 Unità DAE sul territorio e oltre 300 persone abilitate all'uso , sono sicuramente una eccellenza in Provincia , ma questo non deve essere il traguardo , deve essere il punto di PArtenza !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

9commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

L'ATTACCO

Il sindaco di Londra: sventati 13 attacchi in 4 anni Video

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano