-5°

Provincia-Emilia

Salso, "Dae" in campo: un gol per la vita

Salso, "Dae" in campo: un gol per la vita
1

E' stato inaugurato il nuovo defibrillatore cardiaco, installato ieri nello stadio comunale Francani.
Troppo spesso si apprende dalla cronaca di giovani sportivi colti da malore durante l’attività e l’ultimo in ordine di tempo purtoppo quello di ieri: la morte del bergamasco Piermario Morosini, 25 anni, centrocampista del Livorno colpito da arresto cardiaco durante la partita col Pescara. Al medico sportivo dottor Alberto Anedda, cardiologo all’ospedale di Vaio, chiediamo cosa rischiano oggi più di ieri i giovani sportivi.

«La morte Improvvisa da Sport - ha spiegato Anedda - è un evento per fortuna raro, in Italia colpisce 1 su 800.000 atleti, quasi totalmente maschi e si verifica per lo più in corso di gare sportive, quasi mai in allenamento. Nel 2006 allorchè si discuteva sull'opportunità di rinnovare la Legge sulla "Tutela delle attività sportive agonistiche" datata 1982, abbiamo compiuto una ricerca sulle morti improvvise nello Sport verificatesi in Provincia di Parma tra il 2000 e il 2005; il risultato è stato di 5 casi (un ciclista amatoriale, un giocatore di calcetto, un arbitro di calcio, un pallavolista e un podista), di questi quattro erano stati dichiarati "non idonei" e il quinto morì per aneurisma cerebrale. Oggi la situazione è cambiata, siamo di fronte a una "massificazione" dello sport agonistico con un’elevazione ingiustificata dell’età media ed una tendenza a ricercare sport risultati "estremi" e gesti atletici sempre più esasperati; in concomitanza sono aumentate le patologie di tipo virale e la resistenza agli antibiotici cui conseguono il diffondersi di miocarditi, endocarditi e pericarditi, un tempo sconosciute. Per tutti questi motivi i casi di morte improvvisa da Sport sono in continuo aumento». 
Quale beneficio può comportare avere a disposizione un defibrillatore in campo?
«La presenza di un Defibrillatore sul campo – ha spiegato il dottor Anedda - permette di potere intervenire nei casi che abbiamo descritti di "morte elettrica cardiaca" che sono la stragrande maggioranza degli eventi fatali, laddove la salvezza dipende dal tempo: infatti bisogna intervenire entro 4-5 minuti; recentemente anche nella nostra provincia abbiamo visto casi di "sopravvissuti" da morte improvvisa grazie al pronto intervento rianimatorio. Oltre che auspicabile che tutti gli impianti sportivi si possano dotare del Defibrillatore Portatile è necessario che gli "addetti ai lavori sul campo" abbiano frequentato un corso di Rianimazione cardio-polmonare e siano stati istruiti all’uso del defibrillatore».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuseppe

    16 Aprile @ 13.40

    Come Presidente di ForEm , sono sempre più convinto che la diffusione delle manovre di rianimazione praticate anche da "non addetti al settore" e l'impiego tempestivo del Defibrillatore Semiautomatico Esterno , siano da perseguire a 360 gradi , non solo nello sport. Solo allora potremo veramente dire di fare prevenzione e di aver giocato tutte le risorse che abbiamo a disposizione . Salsomaggiore con 6 Unità DAE sul territorio e oltre 300 persone abilitate all'uso , sono sicuramente una eccellenza in Provincia , ma questo non deve essere il traguardo , deve essere il punto di PArtenza !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto