-3°

Provincia-Emilia

Incendio di Rubiera, il convivente confessa l'omicidio della 41enne

Ricevi gratis le news
3

(ANSA) - Alla fine ha confessato, dopo ore di interrogatori e dopo aver inanellato una serie di contraddizioni che non potevano restare in piedi. Ivan Forte, 26 anni, originario di Castrovillari (Cosenza), ha ammesso nella notte di aver ucciso la sua compagna, Tiziana Olivieri, 41 anni, dopo una violenta lite nella loro abitazione di via Fontana, in una palazzina fra la frazione di Fontana e Rubiera, nel Reggiano. E ha confessato di avere poi dato fuoco al letto di casa, simulando così la morte della donna in un incendio, per farla franca.

«Ha reso una confessione totale», ha detto ieri il sostituto procuratore Valentina Salvi, presente con i carabinieri all’ultimo decisivo interrogatorio. Il magistrato ha fermato l'uomo con l’accusa di omicidio volontario aggravato, spiegando che sono stati fondamentali per risolvere il giallo la prima relazione dei vigili del fuoco, gli accertamenti del Nucleo operativo dei Carabinieri e la «posizione del corpo» di Tiziana Olivieri.

Nella notte l’uomo, che aveva conosciuto la vittima in una chat, è stato portato nel carcere di Reggio, in attesa dell’udienza di convalida che si terrà lunedì o martedì, davanti al giudice per le indagini preliminari di Reggio Emilia. Il pm Salvi ha annunciato che chiederà la custodia cautelare in carcere. Domani (lunedì) sarà invece eseguita l’autopsia della vittima.

In meno di 24 ore si risolve così una vicenda apparsa subito dai contorni poco chiari. Forte, autotrasportatore che viveva da un paio d’anni con Tiziana Olivieri, aveva sostenuto di aver portato in salvo il figlio di 11 mesi, che ora è stato affidato ad alcuni parenti del padre, e di non essere riuscito a rientrare nell’appartamento per il fumo sprigionato dall’incendio. Ma né lui, né il bambino presentavano segni di intossicazione. Inoltre, il cadavere della donna non presentava segni di ustioni, mentre il letto era quasi completamente bruciato.

Del resto, anche la madre della vittima, nelle ore immediatamente successive all’incendio, si era detta stupita: «E' impossibile che lei sia morta e lui non si è fatto niente», era stata l’accusa della donna di fronte al cadavere della figlia Tiziana. «Ha avuto il tempo di portare in salvo il bambino, di mettersi in salvo lui, di fare tutto - aveva insistito - ma non di soccorrere lei. Lui l’ha lasciata dentro a morire».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mirko

    23 Aprile @ 09.36

    x monia.. mamma mia, a leggere il tuo commento c'è da aver paura veramente....

    Rispondi

  • MONIA

    22 Aprile @ 17.39

    PURTROPPO GLI UOMINI LE CORNA LE SOPPORTANO MAL VOLENTIERI PER LA LORO DIGNITA' NON LE ACCETTANO...NON LE PORTANO CON ELEGANZA COME UN PAPILLON SU UNO SMOKING....SI LITIGA QUASI SEMPRE NELLE COPPIE...ATTENTI ALLE CHAT....ESISTONO TANTI TIPI STRANI DEVIATI MOLTO PSICOLOGICAMENTE ..TANTI ANNI DI DIFFERENZA LUI 26 LEI 41.....!GLI UOMINI NON ACCETTANO SOPRATUTTO DEL SUD ,MA TUTTA L'ITALIA E' PIENA DI PSICOPATICI...NON GRADISCONO DI ESSERE SOSTITUITI DA QUALCHE ALTRO UOMO ...NON LO SOPPORTANO...PARLARE DI LASCIARSI POI PUO' SCATURIRE NEL LORO CERVELLO UN MECCANISMO STRANO...O LORO O DI NESSUN ALTRO...!SONO TROPPO GELOSI,CONTROLLANO TUTTO,MORBOSI,SESSUALMENTE NON ACCETTANO UN NO...!E TANTE ALTRE COSE...CHISSA' PERCHE' DI RECENTE SI SENTONO TROPPI CASI DI DONNE SCOMPARSE...UCCISE,PICCHIATE,ETC.DENUNCIATE SEMPRE DONNE...APPENA VEDETE UN MINIMO SINTOMO SCAPPATE!ESSERE GELOSI DI VOI NON VUOL DIRE CHE VI VUOLE BENE...,MA VUOLE AVERE IL CONTROLLO UNICO DELLA VOSTRA VITA!ERA OVVIO CHE NON ERA STATO UN INCENDIO LA CAUSA ERA TROPPO SCONTATO CHE LUI SI SALVAVA SENZA UN GRAFFIO E LEI UNICA MORTA!SOTTO PRESSIONE E' CROLLATO!TANTI UCCIDONO PERO' E NON CROLLANO SI TENGONO PER SEMPRE QUESTO PESO SULLA COSCIENZA! SE HANNO UN AMANTE POI GLI UOMINI SE NE VOGLIONO SBARAZZARE...PERCHE' E' UN INTRALCIO!ABBIATE PIU' SESTO SENSO DI COSA PUO' SCATURIRE IN UN DISCORSO DI UN CERTO TIPO MEGLIO EVITARE DI PARLARNE DI LASCIARSI..O DI UN ALTRA RELAZIONE ETC FARLO SOLO A COSE FATTE LONTANE E DA UNA CABINA.BUTTARE VIA I CELL PER NON ESSERE RINTRACCIATA ETC.DENUNCIATE LE VIOLENZE,PSICOLOGICHE E FISICHE SEMPRE! BYE .BYE .....

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    22 Aprile @ 17.26

    Ma xchè si deve sempre arrivare a queste " soluzioni" estreme? Forse quelo che dico è una cosa scontata, ma xchè continuare a stare insieme in uno sfondo di situazioni inaccettabili? Sì è vero che spesso è molto dura lasciarsi, ma quando il ramo si è spezzato,non c'è più niente da fare, ma non lo si vuole accettare, si continua lo stesso la relazione, con finali di questo genere, omicidi, stalking, ecc...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

CINEMA

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma,  confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

evento

Carnevale di Sorbolo rinviato a domenica prossima

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

9commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

2commenti

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa