15°

29°

Provincia-Emilia

Compagnia del calzino: il teatro è una grande passione

Compagnia del calzino: il teatro è una grande passione
Ricevi gratis le news
0

 Lucia Carletti

Dopo dodici anni di attesa è nata ufficialmente la «Compagnia del calzino», compagnia teatrale che ha mosso i primi passi a Collecchio nel 2000 e che ora è finalmente una realtà.  
Con sede a Zola Pedrosa in provincia di Bologna, il primo obiettivo è quello di iniziare a lavorare in modo più strutturato, combinando più aspetti del teatro e allestendo sempre più spettacoli. 
Presidente dell’associazione è la collecchiese Silvia Marchetti, mentre il vice presidente è Andrea Ramosi. I soci del consiglio direttivo sono il bolognese Marco Serra (segretario e tesoriere), il parmigiano Marco Losi e la collecchiese Gaia Marchetti (ufficio stampa e sito Internet). La «Compagnia del Calzino» si avvale poi della collaborazione di alcuni attori della Scuola di Teatro di Bologna come Jacopo Trebbi, e Camilla Bonacchi.  
La storia della Compagnia è iniziata nel giugno del 2000 quando Silvia Marchetti e altri sette ragazzi che facevano parte della compagnia «La voce perduta» di Lorenzo Berciga, nata nel 1997, hanno deciso di dar vita alla «Compagnia del calzino».
Il nome, così particolare, «deriva dal fatto – spiega Silvia Marchetti - che recitavamo a piedi nudi. Il primo spettacolo che abbiamo messo in scena è stato «Mare, cielo, terra», una rivisitazione del Gabbiano Jonathan Livingston di Bach».
 Oltre alla Marchetti, gli attori fissi della Compagnia erano: Marco Zanelli, che successivamente ha fondato l’associazione Bertesca, molto attiva a Sala Baganza e, insieme alla Compagnia del calzino, anche a Collecchio; Davide Pedrini, che attualmente lavora al teatro Stabile di Genova e Brescia; Francesca Ferrari, musicista conosciuta che ora suona anche il liuto.  
Silvia Marchetti, invece, si è poi diplomata nel 2010 al Corso superiore per attore di prosa alla Scuola di Teatro di Bologna «Alessandra Galante Garrone». Qui ha incontrato Andrea Ramosi, anche lui diplomato nel 2010. Fin da subito, racconta Ramosi, «siamo entrati in sintonia. Eravamo gli unici della classe ad aver già esperienze teatrali alle spalle e l’idea di fare teatro insieme c’è sempre stata».  
Ora che finalmente la «Compagnia del calzino» è una realtà a tutti gli effetti, i progetti sono tanti. Oltre agli spettacoli teatrali veri e propri (sono già stati messi in scena «Emigranti» e «Xanax») la volontà, afferma la Marchetti, entusiasta per la nascita formale di questa associazione, «è quella di creare un laboratorio di teatro permanente». 
Questo si aggiungerebbe ai laboratori per adulti e ragazzi che dall’ottobre del 2007 Silvia Marchetti porta avanti con successo a Collecchio. Dovrebbero inoltre partire un laboratorio per la scuola dell’infanzia con i bambini dai 3 ai 5 anni e altri laboratori per adulti anche nel bolognese. 
Un’altra novità sarà poi a novembre: «L’idea è di allargare l’esperienza del teatro dei burattini, proseguendo con la creazione di spettacoli». Silvia Marchetti è infatti da tempo appassionata di questo genere di teatro: dal 1998 al 2000 ha collaborato con Umberto Favi di Parma e attraverso lui ha conosciuto Umberto Sarzi, burattinaio di Reggio Emilia. Ma l’amore per i burattini non si ferma qui ed è lei stessa a costruire con materiale di recupero quelli che utilizza per gli spettacoli, portati anche al Teatro Crystal gli anni scorsi. 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Rischio attentati: barriere e new jersey a feste e mercati

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

11commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti