15°

Provincia-Emilia

Berceto: studenti bolognesi in visita alla villa confiscata alla mafia

0

Gli studenti del Liceo Minghetti di Bologna visiteranno giovedì a Berceto (Parma) una villa confiscata alla mafia, che ora verrà riutilizzata a beneficio dell’intera comunità cittadina. Si tratta della prima iniziativa di questo genere organizzata in Emilia-Romagna e di un’occasione importante per sensibilizzare i più giovani e riflettere insieme a loro su un’emergenza ancora troppo spesso sottovalutata: l’infiltrazione mafiosa nel nord Italia. Proprio questi temi saranno al centro dell’incontro che alle 10 i ragazzi e i docenti avranno con la vicepresidente della Regione Simometta Saliera.

«Vogliamo rinforzare gli anticorpi della società emiliano romagnola nei confronti delle infiltrazioni mafiose, una vera e propria piaga che può corrodere il tessuto economico, sociale e civile di una comunità – spiega Saliera – Lo vogliamo fare
lavorando in particolare con il mondo della scuola, per diffondere dal basso la cultura della legalità. Per la Regione si tratta di un impegno forte che ci vede anche a fianco dei Comuni nel recupero dei beni confiscati alla mafia, un impegno che abbiamo voluto sancire anche con una specifica legge regionale, che ci permette di mettere in atto un ampio ventaglio di iniziative in questa direzione». Nella mattinata interverranno anche Enzo Ciconte, studioso dei fenomeni mafiosi, e Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale di Avviso Pubblico, la rete di enti locali impegnati in questo ambito. Per promuovere l’iniziativa, il Comune di Berceto ha adottato lo slogan: «la mafia è da sconfiggere ogni giorno anche nelle nostre teste e attraverso la prevenzione voluta e sostenuta dalla Regione».

Il progetto 'Villa Bercetò riguarda il recupero di un edificio, dotata di ampi spazi e di una piscina interna, collocato nel centro del paese, che dopo essere stata confiscata a una famiglia mafiosa è stata assegnata in comodato d’uso al Comune stesso dal tribunale di Milano. Si tratta di uno degli 83
beni che (dati aggiornati a marzo 2012) sono stati sottratti alla criminalità organizzata, molti dei quali sono già assegnati ai Comuni dell’Emilia-Romagna. Il sostegno della Regione, che in futuro potrebbe agevolare l’assegnazione definitiva dell’immobile al Comune di Berceto, consente l'immediato utilizzo del bene a favore della comunità locale, attivando laboratori, seminari e corsi di formazione rivolti a studenti, cittadinanza, amministratori e imprenditori locali.

In programma anche l’organizzazione di un concorso sui temi dell’educazione alla legalità e alla giustizia tra gli istituti scolastici, i centri di aggregazione giovanili e gli oratori. La Regione partecipa al progetto con un contributo pari a 120.000
euro, a fronte di un costo totale di 212.227 euro. Ciò è reso possibile dalla legge n.3 del 2011, la legge antimafia della Regione Emilia-Romagna. 'Viaggiare no mafia: percorsi di educazione alla cittadinanza attivà è invece il progetto che vede affiancati Regione Emilia-Romagna e Liceo Minghetti di Bologna sui temi del contrasto alla mafia. Tra le iniziative, sei incontri con rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni Libera, Addiopizzo, Rete No Name e Associazione Nazionale Magistrati; uscite didattiche in Emilia-Romagna per visitare beni confiscati, come quello di Berceto, e un viaggio di istruzione in Sicilia come forma di turismo etico a sostegno di chi ha detto no alla mafia, in collaborazione con l'associazione Addiopizzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv