-1°

Provincia-Emilia

Fornovo e Altopascio uniti per ricordare Andrea Bianchi

Fornovo e Altopascio uniti per ricordare Andrea Bianchi
0

Donatella Canali

FORNOVO - «Badia Pozzeveri e Fornovo  oggi si incontrano per non dimenticare chi ha dato la propria vita per la libertà». Con questo biglietto d’accoglienza sono stati ricevuti gli alunni della scuola primaria di Riccò accompagnati da una delegazione dell’Anpi di Fornovo, organizzatrice della giornata, del Comune, rappresentato dall’assessore alla Cultura Graziano Cenci, e del Circolo Arci «Antonio Guatelli», oltre che da diversi cittadini di Riccò. Il gemellaggio tra i due paesi, attraverso la scuola, un anticipo concreto e sentito del 25 Aprile, in nome della memoria, non era casuale: il filo conduttore della giornata è stato Andrea Bianchi, uno dei partigiani trucidati a Vizzola quando aveva 28 anni e nativo del paese lucchese, nel comune di Altopascio. «Ras», questo il suo nome di battaglia, all’epoca aveva già una figlia, Alberta, che era presente all’incontro, insieme ad altri familiari: un presenza che ha reso autentica e commovente la giornata. La commemorazione annuale, che da 67 anni conta sulla partecipazione della scuola è stata quindi «trasferita» e condivisa per un giorno con una comunità che ha un legame storico con Fornovo, per ribadire la necessità della memoria ma soprattutto per celebrare i principi ed valori che la Resistenza ha permesso di concretizzare. «Non siamo dei ‘nostalgici’- ha detto, in proposito, Fiorenzo Bergamaschi dell’Anpi - siamo dei precursori perché immaginiamo un Paese in cui tutti, coralmente, ricordino questi eventi, che non si devono ripetere. Il nostro Paese è unito grazie al sangue di Andrea e dei tanti giovani che hanno inseguito un sogno e non sono riusciti a viverlo. A noi spetta il compito di difendere il loro sogno». «Abbiamo creduto - ha proseguito Franco Montali dell’Anpi- insieme alle scuole e alle amministrazioni all’avvenimento di oggi, che ha l’obiettivo di trasferire memorie ed esperienze in un paese che ha un forte legame con Fornovo: uno scambio che pensiamo debba continuare perché su questi temi si gioca il futuro dei nostri giovani».
Protagonisti della giornata, infatti, sono stati i bambini delle due scolaresche che si sono alternati con poesie, racconti e drammatizzazioni dell’episodio di Vizzola e sulla figura di Andrea Bianchi, presentati da Filomena Bartoletta, referente della scuola fornovese, che ha riassunto il lavoro fatto in tanti anni dagli alunni nell’ambito del progetto legato alla memoria e condensato in pubblicazioni e raccolte. Insieme a tutti gli alunni, insegnati e dirigente della scuola di Badia, erano presenti l’assessore alla Cultura Nicola Fantoni e i consiglieri Fabio Orlandi e Stefano Belluomini. Gli amministratori locali, in sintonia con il collega Cenci, hanno tenuto a ricordare un altro storico legame che unisce Fornovo ad Altopascio: la Via Francigena, quel cammino che da secoli mette in comunicazione i due centri. Legame che, secondo gli intenti espressi, dovrà essere ancor più consolidato con altri incontri. Con questo «arrivederci» tra due comunità, partendo dalla scuola, si è così chiusa la giornata dedicata alla memoria della quale Andrea Bianchi è stato il simbolo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Patti Smith - A Hard Rain's Gonna Fall - Bob Dylan Nobelprize in literature 10 dec 2016

emozione

La Smith al Nobel (per Dylan) si ferma e riprende a cantare

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

fisco

Imu e Tasi: entro venerdì il saldo Come si calcola

Sconti per casa a figli e canoni concordati (Vademecum: video) - Le città più "care (Video)

Traffico

Ancora nebbia: visibilità ridotta a 100 metri in autostrada Tempo reale

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo (Diretta sul sito)

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

inserto

L'Oroscopo 2017 domani con la Gazzetta di Parma

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba e kamikaze vicino allo stadio del Besiktas: 38 morti Foto Video

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti