15°

Provincia-Emilia

'Ndrangheta: ricercato calabrese in manette a Neviano

5

I carabinieri della Compagnia di Parma hanno rintracciato e arrestato un ricercato di origine calabrese che i militari definiscono «contiguo alla criminalità organizzata calabrese in Emilia Romagna fin dagli anni 2000».
Il ricercato si nascondeva nell’area di confine tra la provincia di Parma e quella di Reggio Emilia, a Neviano degli Arduini. Si tratta di A.A., artigiano del 1973, nato a Palmi e residente a Reggio Emilia, con innumerevoli precedenti per reati contro il patrimonio, tra cui una condanna a 2 anni di reclusione per il furto di una cassaforte, commesso con 2 complici nel luglio del 2009 presso l’Ospedale "Spallanzani" di Reggio Emilia. L’arrestato è stato poi condotto nella casa circondariale di Reggio Emilia.
 

IL COMMENTO DI LA PIETRA (PARMA CHE CAMBIA)

"Un plauso alle forze dell’ordine che sono riuscite a stanare un altro esponente di questo pericoloso cancro che si annida nella nostra società: l’ennesima infiltrazione mafiosa. Come attestano le autorevoli relazioni della Direzione Nazionale Antimafia, il territorio di Parma e provincia non è immune dai ripetuti tentativi di penetrazioni mafiose da parte della criminalità organizzata. Quest’ultimo arresto, come altri fatti ancora, ci supportano nella proposta dell'istituzione della Commissione Comunale Antimafia, uno strumento istituzionale che, grazie al supporto e all’intervento di esperti, vigila sulle attività dell’amministrazione, degli enti e delle società sottoposti al controllo del Comune riguardo alla destinazione dei finanziamenti erogati e sugli appalti; sviluppa e propone strategie atte a contrastare la presenza delle mafie negli stessi enti. Con la riforma degli Enti Pubblici, Parma acquisirà sempre più un ruolo centrale nella prevenzione e nel contrasto di questi fenomeni. C'è bisogno di tessere una rete di buone prassi amministrative per migliorare l'informazione, perchè i parmigiani abbiano un radicale cambiamento politico attraverso proposte concrete ed incisive, così da restituire a loro stessi, e alla loro città, la propria dignità. Tra le proposte presenti nel nostro programma c’è anche l’adesione ad Avviso Pubblico, la rete degli Enti per il contrasto alle mafie. Ritengo, che oltre ad accogliere l’appello del Presidente di Avviso Pubblico Andrea Campinoti per promuovere e aderire alla Carta di Pisa (altra proposta del nostro programma), occorra, da parte di tutte le forze politiche l’impegno e la volontà di vedere quello delle infiltrazioni e radicamenti delle varie forme di mafia sul nostro territorio come una questione degna di forte attenzione a tutela della Parma migliore".
Giuseppe La Pietra, Parma che cambia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    28 Aprile @ 18.41

    RENZ, potresti comprare La Gazzetta cartacea e leggerti l'articolo intero

    Rispondi

  • marco

    28 Aprile @ 17.51

    @G.B. - ho fatto un'osservazione, come lettore, sul linguaggio dei titoli, fonte inesauribile di florilegi, anche dai giornali più paludati. Trattasi di pacate e SERIE riflessioni... mica roba da "Fast and Furious" come a volte, senza volere, vi esprimete voi nei titoli.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    28 Aprile @ 17.11

    Il signore calabrese, che era ricercato è stato arrestato (e quindi è finito in manette) a Neviao. Ovvero: 1) il titolo è corretto 2) possiamo passare a temi più seri?. Grazie. (G.B.)

    Rispondi

  • marco

    28 Aprile @ 16.04

    << ricercato calabrese in manette >> Se è in manette, non è più ricercato, in quanto, per mettergli le manette, per forza lo hanno già trovato... (a rigor di logica)

    Rispondi

  • roberto

    28 Aprile @ 13.39

    Complimenti alle Forze dell'Ordine! Ora chiudetelo fra 4 mura e un tetto di sasso di 2 metri di spessore, senza finestre e murate la porta. Ritornate e vedere come sta fra 25 anni!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia