-3°

Provincia-Emilia

Noceto - Teatro: stagione chiusa tra gioie e rimpianti

Noceto - Teatro: stagione chiusa tra gioie e rimpianti
0

Samuele Dallasta
Dopo una ventina circa di spettacoli, spalmati tra dicembre 2011 e aprile 2012, chiude i battenti la stagione teatrale nocetana che è stata organizzata dall’amministrazione comunale, con particolare riferimento all’assessorato alla cultura, in collaborazione con la compagnia teatrale «Numeri primi».
Una stagione sfortunata quella di quest’anno con praticamente tutti gli spettacoli, previsti per il mese di febbraio, andati in fumo a causa di una rottura all’impianto di riscaldamento. Fortunatamente però, la macchina culturale non si è fermata e gli organizzatori sono riusciti a recuperare buona parte degli spettacoli rimandati. L’ultimo mese della stagione teatrale è stato particolarmente denso con ben 5 spettacoli diversi inseriti nel cartello degli eventi. La chiusura è stata affidata ad uno spettacolo portato in scena dalla compagnia «Carichi Sospesi» dal titolo «Groppi d’amore nella scuraglia». La rappresentazione, recitata attraverso una lingua dialettale inventata, ha visto protagonista Silvio Barbiero, ed era un misto di storie d’amore, di politica e di vita, tratte da una realtà deformata e grottesca.
Discreta la partecipazione di pubblico ai vari spettacoli in programma. A volte, la sala del teatro di via Boni e Gavazzi, vedeva la presenza di molti nocetani ed appassionati di teatro, altre volte invece, la struttura ospitava poche persone. Ma gli organizzatori della compagnia teatrale «Numeri primi» non si sono mai scoraggiati, come spiega la direttrice artistica della stagione teatrale Simonetta Checchia. «Per noi la rassegna di spettacoli è andata abbastanza bene. Purtroppo siamo andati incontro a quella chiusura forzata dovuta alla rottura del macchinario che scaldava la sala e li abbiamo perso un po’ il giro di pubblico che avevamo ma poi, facendo promozione, siamo ripartiti. Credo che il bilancio dell’intera stagione sia positivo e penso che gli spettacoli proposti siano piaciuti al pubblico».
È stata una stagione teatrale variegata, con diversi spettacoli di vario genere, per tentare di accontentare tutti i gusti del pubblico nocetano.
«Abbiamo scelto tra una vasta gamma di spettacoli per fare piacere la stagione teatrale un po’ a tutti. Le rappresentazioni portate in scena andavano dal comico, al mitologico, al teatro di ricerca fino ad arrivare agli spettacoli classici. Inoltre vorrei sottolineare che tutte le rappresentazioni andate in scena hanno visto sul palco soltanto attori di teatro che hanno dimostrato grande classe, nessuno di loro proveniva dalla televisione come molto spesso ora si vede. Credo che questa scelta ci abbia dato la possibilità di proporre del buon teatro».
«Vorremmo ringraziare l’amministrazione comunale – precisa Simonetta Checchia – perché ci ha fornito il teatro Moruzzi senza farci pagare l’affitto della struttura. I costi sono stati contenuti e, senza questa collaborazione con il comune, la stagione sarebbe costata più del doppio. Ci piacerebbe comunque poter organizzare di nuovo la stagione teatrale per l’anno prossimo. Ne parleremo con l’amministrazione comunale e valuteremo».
Infine, la direttrice artistica Simonetta Cecchia, ha un sogno per continuare a diffondere la cultura del teatro a Noceto lungo tutto il corso dell’anno. «Ci piacerebbe poter utilizzare il Castello della Musica per proporre qualche spettacolo all’aperto d’estate. Ci stiamo pensando, sarebbe una bella cosa per Noceto e per i cittadini del paese».
Anche Lara Barbieri, consigliere con delega alla cultura, nonostante la presenza altalenante di pubblico, è contenta per come è andata la stagione. «Vorrei ringraziare i ragazzi e le ragazze della compagnia teatrale “Numeri Primi” perché è grazie al loro impegno che il teatro Moruzzi, dopo un anno di inattività, ha riaperto i battenti. Cercheremo di organizzare una stagione teatrale anche per l’anno prossimo in modo da riportare quanti più nocetani a riaffezionarsi al teatro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto mentre va alla fermata del bus: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

8commenti

Epidemia

Legionella: domani la svolta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

3commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

1commento

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

12commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

Calcio

I 10 giocatori piu' cari al mondo

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video