Provincia-Emilia

Debiti fuori bilancio per 44 mila euro: scintille in Consiglio

Debiti fuori bilancio per 44 mila euro: scintille in Consiglio
Ricevi gratis le news
0

 Bianca Maria Sarti

Il rendiconto  del 2011 è stato approvato, ma i toni si fanno gravi riguardo i debiti fuori bilancio ereditati dalla scorsa amministrazione. Il bilancio votato  lunedì sera dal consiglio comunale presenta   un avanzo complessivo di 225 mila euro interamente destinati alla copertura dell’indebitamento. 
Hanno espresso voto contrario   i tre rappresentanti della minoranza presenti. In particolare, Sergio Madureri e Cristiano Calori hanno criticato alcune voci, comprese le spese del personale, che potevano essere ottimizzate, il mancato investimento in impianti di videosorveglianza e la presenza degli oneri di urbanizzazione nelle entrate di parte corrente, aspetto, quest’ultimo, che il sindaco Ginetto Mari ha assicurato non comparirà più dal prossimo bilancio. 
Ma il tema caldo del consiglio sono stati quei circa 44.500 euro di fatture non pagate per lavori eseguiti da 5 ditte tra il 2007 e il 2011. Per Mari si tratta un brutto déja vu: «negli anni ’80 mi era già capitato, come sindaco di Traversetolo, di dover rientrare da un debito di oltre un miliardo in 3 anni. Si tratta per me di una ferita grave, di una cosa che non mi sarei aspettato e che non succederà più». Secondo il sindaco è probabile che i problemi si siano generati nel passaggio di testimone tra il precedente e l’attuale responsabile dell’Ufficio Tecnico: «Appena insediato mi è arrivata la richiesta di mobilità del responsabile, che, però, non si è preoccupato di informare nessuno delle pendenze. Oggi, dopo aver opportunamente verificato le fatture, il Comune dovrà pagare 43.500 euro: abbiamo infatti applicato due degradi su voci che non ci risultavano effettivamente realizzate, di cui risponderà eventualmente il tecnico allora responsabile. Mi spiace per la dignità del Comune, ma abbiamo scelto la via della correttezza senza nascondere nulla». 
Per Cristiano Calori era «doveroso scegliere la via della correttezza, anche se viene da chiedersi: davvero nessuno sapeva nulla?». 
Secondo Sergio Madureri «sarà la Procura della Corte dei Conti a stabilire le responsabilità tra tecnici, funzionari e amministratori. Sono convinto della buona fede di Mari ma non si è trattato di un caso isolato, bensì di irregolarità ripetute che fanno pensare a un malfunzionamento nelle procedure. Ricordo che molti amministratori di allora sono presenti ancora oggi. Un altro problema riguarda la trasparenza, tanto sventagliata in campagna elettorale: il sindaco sapeva da 8 mesi e non ha detto nulla fino a quando abbiamo scoperto da soli i debiti ad aprile». 
«Abbiamo preso tempo – spiega Mari - per capire fino a che punto fosse grave il problema. Abbiamo avuto le fatture solo a dicembre e poi le abbiamo dovute verificare». 
I membri della precedente amministrazione, gli assessori Gabriella Ghirardini, Nicola Brugnoli e il consigliere Gianni Bellini, sono poi intervenuti per prendere le distanze dalla pratica scorretta e confermare la loro delusione ed estraneità. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Nera 3

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

2commenti

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

2020

Capitale della cultura: Parma tra le dieci finaliste. Ci sono anche Piacenza e Reggio

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

BORGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

alimentare

Ferrero acquista i dolci Usa di Nestlé per 2,8 mld di dollari

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti