-1°

Provincia-Emilia

Debiti fuori bilancio per 44 mila euro: scintille in Consiglio

Debiti fuori bilancio per 44 mila euro: scintille in Consiglio
0

 Bianca Maria Sarti

Il rendiconto  del 2011 è stato approvato, ma i toni si fanno gravi riguardo i debiti fuori bilancio ereditati dalla scorsa amministrazione. Il bilancio votato  lunedì sera dal consiglio comunale presenta   un avanzo complessivo di 225 mila euro interamente destinati alla copertura dell’indebitamento. 
Hanno espresso voto contrario   i tre rappresentanti della minoranza presenti. In particolare, Sergio Madureri e Cristiano Calori hanno criticato alcune voci, comprese le spese del personale, che potevano essere ottimizzate, il mancato investimento in impianti di videosorveglianza e la presenza degli oneri di urbanizzazione nelle entrate di parte corrente, aspetto, quest’ultimo, che il sindaco Ginetto Mari ha assicurato non comparirà più dal prossimo bilancio. 
Ma il tema caldo del consiglio sono stati quei circa 44.500 euro di fatture non pagate per lavori eseguiti da 5 ditte tra il 2007 e il 2011. Per Mari si tratta un brutto déja vu: «negli anni ’80 mi era già capitato, come sindaco di Traversetolo, di dover rientrare da un debito di oltre un miliardo in 3 anni. Si tratta per me di una ferita grave, di una cosa che non mi sarei aspettato e che non succederà più». Secondo il sindaco è probabile che i problemi si siano generati nel passaggio di testimone tra il precedente e l’attuale responsabile dell’Ufficio Tecnico: «Appena insediato mi è arrivata la richiesta di mobilità del responsabile, che, però, non si è preoccupato di informare nessuno delle pendenze. Oggi, dopo aver opportunamente verificato le fatture, il Comune dovrà pagare 43.500 euro: abbiamo infatti applicato due degradi su voci che non ci risultavano effettivamente realizzate, di cui risponderà eventualmente il tecnico allora responsabile. Mi spiace per la dignità del Comune, ma abbiamo scelto la via della correttezza senza nascondere nulla». 
Per Cristiano Calori era «doveroso scegliere la via della correttezza, anche se viene da chiedersi: davvero nessuno sapeva nulla?». 
Secondo Sergio Madureri «sarà la Procura della Corte dei Conti a stabilire le responsabilità tra tecnici, funzionari e amministratori. Sono convinto della buona fede di Mari ma non si è trattato di un caso isolato, bensì di irregolarità ripetute che fanno pensare a un malfunzionamento nelle procedure. Ricordo che molti amministratori di allora sono presenti ancora oggi. Un altro problema riguarda la trasparenza, tanto sventagliata in campagna elettorale: il sindaco sapeva da 8 mesi e non ha detto nulla fino a quando abbiamo scoperto da soli i debiti ad aprile». 
«Abbiamo preso tempo – spiega Mari - per capire fino a che punto fosse grave il problema. Abbiamo avuto le fatture solo a dicembre e poi le abbiamo dovute verificare». 
I membri della precedente amministrazione, gli assessori Gabriella Ghirardini, Nicola Brugnoli e il consigliere Gianni Bellini, sono poi intervenuti per prendere le distanze dalla pratica scorretta e confermare la loro delusione ed estraneità. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto