Provincia-Emilia

Debiti fuori bilancio per 44 mila euro: scintille in Consiglio

Debiti fuori bilancio per 44 mila euro: scintille in Consiglio
0

 Bianca Maria Sarti

Il rendiconto  del 2011 è stato approvato, ma i toni si fanno gravi riguardo i debiti fuori bilancio ereditati dalla scorsa amministrazione. Il bilancio votato  lunedì sera dal consiglio comunale presenta   un avanzo complessivo di 225 mila euro interamente destinati alla copertura dell’indebitamento. 
Hanno espresso voto contrario   i tre rappresentanti della minoranza presenti. In particolare, Sergio Madureri e Cristiano Calori hanno criticato alcune voci, comprese le spese del personale, che potevano essere ottimizzate, il mancato investimento in impianti di videosorveglianza e la presenza degli oneri di urbanizzazione nelle entrate di parte corrente, aspetto, quest’ultimo, che il sindaco Ginetto Mari ha assicurato non comparirà più dal prossimo bilancio. 
Ma il tema caldo del consiglio sono stati quei circa 44.500 euro di fatture non pagate per lavori eseguiti da 5 ditte tra il 2007 e il 2011. Per Mari si tratta un brutto déja vu: «negli anni ’80 mi era già capitato, come sindaco di Traversetolo, di dover rientrare da un debito di oltre un miliardo in 3 anni. Si tratta per me di una ferita grave, di una cosa che non mi sarei aspettato e che non succederà più». Secondo il sindaco è probabile che i problemi si siano generati nel passaggio di testimone tra il precedente e l’attuale responsabile dell’Ufficio Tecnico: «Appena insediato mi è arrivata la richiesta di mobilità del responsabile, che, però, non si è preoccupato di informare nessuno delle pendenze. Oggi, dopo aver opportunamente verificato le fatture, il Comune dovrà pagare 43.500 euro: abbiamo infatti applicato due degradi su voci che non ci risultavano effettivamente realizzate, di cui risponderà eventualmente il tecnico allora responsabile. Mi spiace per la dignità del Comune, ma abbiamo scelto la via della correttezza senza nascondere nulla». 
Per Cristiano Calori era «doveroso scegliere la via della correttezza, anche se viene da chiedersi: davvero nessuno sapeva nulla?». 
Secondo Sergio Madureri «sarà la Procura della Corte dei Conti a stabilire le responsabilità tra tecnici, funzionari e amministratori. Sono convinto della buona fede di Mari ma non si è trattato di un caso isolato, bensì di irregolarità ripetute che fanno pensare a un malfunzionamento nelle procedure. Ricordo che molti amministratori di allora sono presenti ancora oggi. Un altro problema riguarda la trasparenza, tanto sventagliata in campagna elettorale: il sindaco sapeva da 8 mesi e non ha detto nulla fino a quando abbiamo scoperto da soli i debiti ad aprile». 
«Abbiamo preso tempo – spiega Mari - per capire fino a che punto fosse grave il problema. Abbiamo avuto le fatture solo a dicembre e poi le abbiamo dovute verificare». 
I membri della precedente amministrazione, gli assessori Gabriella Ghirardini, Nicola Brugnoli e il consigliere Gianni Bellini, sono poi intervenuti per prendere le distanze dalla pratica scorretta e confermare la loro delusione ed estraneità. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

3commenti

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)