20°

36°

Provincia-Emilia

Noceto - Gli studenti europei più uniti con il progetto "Comenius"

Noceto - Gli studenti europei più uniti con il progetto "Comenius"
Ricevi gratis le news
0

Samuele Dallasta

NOCETO - È stato un abbraccio caloroso quello che gli alunni delle classi 2ª C e D e di 3ª A e D della scuola secondaria dell’Istituto comprensivo di Noceto hanno tributato ai loro coetanei europei in occasione dell’ultima tappa del progetto «Comenius». Il progetto, durato due anni, ha visto coinvolte oltre alla scuola nocetana, una scuola di Salerno, l’istituto francese di Charleville-Mézières, una scuola di Barcellona e un istituto di Atene. L'obiettivo del progetto, svoltosi in lingua francese, è quello di far conoscere ai ragazzi le origini della civiltà europea attraverso il contatto diretto con le culture che l’hanno formata. Il primo saluto è avvenuto nell’aula magna della scuole primaria. Oltre agli alunni, erano presenti tutto il personale scolastico, la preside Paola Bernazzoli, il sindaco Giuseppe Pellegrini e il consigliere con delega alla Cultura Lara Barbieri. Durante le celebrazioni agli alunni è stato consegnato un passaporto europeo, che sancisce la fine del percorso compiuto con «Comenius» e uno zainetto con vari gadget. Ai professori è stata donata una borsa con prodotti tipici di Noceto. Dopo il momento celebrativo, gli alunni stranieri e quelli di Salerno hanno assistito ad una breve rappresentazione, basata sulla storia dell’Europa, portata in scena dai nocetani. Al termine c'è stato spazio per il divertimento con le «Mini Olimpiadi».
Durante la loro permanenza a Noceto, oltre a visitare il paese e a partecipare ad alcune lezioni, gli ospiti hanno visitato Parma con il Duomo e il Battistero, il museo archeologico e il Parco Ducale. In una città simbolo della cultura alimentare hanno fatto tappa anche alla Barilla e, nel Nocetano, al caseificio Bertinelli.
Ieri, in occasione della giornata europea, gli alunni delle scuole coinvolte hanno portato in scena, al «Moruzzi», uno spettacolo in lingua francese dal titolo «Avete trovato le vostre radici». Le partenze, dopo la visita al sito archeologico di Velleia, sono previste oggi e domani.
«Qui si conclude un bellissimo e importante progetto - ha spiegato la preside Bernazzoli - nato per volontà della scuola di Charleville-Mézières. Oltre che per eseguire un lavoro di ricerca delle radici europee, abbiamo aderito al progetto per formare in modo migliore gli alunni nei confronti del francese. Da parte loro i ragazzi hanno imparato a comunicare di più e a rapportarsi con gli altri con meno difficoltà». Dopo i ringraziamenti della preside Bernazzoli alle insegnanti e alle persone che hanno reso possibile il progetto, la parola è passata al sindaco Giuseppe Pellegrini: «Così come i padri fondatori dell’Europa, consapevoli delle proprie radici, hanno voluto l’unità dopo la guerra, è giusto che anche voi giovani capiate e impariate le radici vostre e degli altri Stati europei. Questo progetto porta con sè un messaggio molto importante perché questi ragazzi sono il futuro e devono essere consapevoli che per continuare ad avere un’Europa unita è necessario conoscere le radici e abbattere le barriere linguistiche. In un momento difficile come quello che l’Europa sta vivendo - ha concluso -, dove si parla di fare un passo indietro sulla moneta unica, vi chiedo di andare avanti nel nome di un'Europa sempre più unita».
«Con questo progetto abbiamo appreso molto - ha detto Gabriella Grisenti, docente che, assieme ad Enrica Alinovi, ha curato il progetto -. Abbiamo capito dai nostri colleghi professori stranieri che ci sono modi diversi di fare scuola mentre i ragazzi hanno imparato quanto è importante conoscere a fondo una lingua straniera per rapportarsi con altre persone». Vista l'importanza dell'iniziativa per l’Istituto comprensivo di Noceto, tutte le attività, svolte in questi giorni dai ragazzi, saranno messe in un dvd che i genitori potranno acquistare per lasciare ai loro figli un piacevole ricordo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo/noceto

Guasto a una condotta: Bianconese e Ponte Taro senz'acqua

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

3commenti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti