Provincia-Emilia

Noceto - Gli studenti europei più uniti con il progetto "Comenius"

Noceto - Gli studenti europei più uniti con il progetto "Comenius"
Ricevi gratis le news
0

Samuele Dallasta

NOCETO - È stato un abbraccio caloroso quello che gli alunni delle classi 2ª C e D e di 3ª A e D della scuola secondaria dell’Istituto comprensivo di Noceto hanno tributato ai loro coetanei europei in occasione dell’ultima tappa del progetto «Comenius». Il progetto, durato due anni, ha visto coinvolte oltre alla scuola nocetana, una scuola di Salerno, l’istituto francese di Charleville-Mézières, una scuola di Barcellona e un istituto di Atene. L'obiettivo del progetto, svoltosi in lingua francese, è quello di far conoscere ai ragazzi le origini della civiltà europea attraverso il contatto diretto con le culture che l’hanno formata. Il primo saluto è avvenuto nell’aula magna della scuole primaria. Oltre agli alunni, erano presenti tutto il personale scolastico, la preside Paola Bernazzoli, il sindaco Giuseppe Pellegrini e il consigliere con delega alla Cultura Lara Barbieri. Durante le celebrazioni agli alunni è stato consegnato un passaporto europeo, che sancisce la fine del percorso compiuto con «Comenius» e uno zainetto con vari gadget. Ai professori è stata donata una borsa con prodotti tipici di Noceto. Dopo il momento celebrativo, gli alunni stranieri e quelli di Salerno hanno assistito ad una breve rappresentazione, basata sulla storia dell’Europa, portata in scena dai nocetani. Al termine c'è stato spazio per il divertimento con le «Mini Olimpiadi».
Durante la loro permanenza a Noceto, oltre a visitare il paese e a partecipare ad alcune lezioni, gli ospiti hanno visitato Parma con il Duomo e il Battistero, il museo archeologico e il Parco Ducale. In una città simbolo della cultura alimentare hanno fatto tappa anche alla Barilla e, nel Nocetano, al caseificio Bertinelli.
Ieri, in occasione della giornata europea, gli alunni delle scuole coinvolte hanno portato in scena, al «Moruzzi», uno spettacolo in lingua francese dal titolo «Avete trovato le vostre radici». Le partenze, dopo la visita al sito archeologico di Velleia, sono previste oggi e domani.
«Qui si conclude un bellissimo e importante progetto - ha spiegato la preside Bernazzoli - nato per volontà della scuola di Charleville-Mézières. Oltre che per eseguire un lavoro di ricerca delle radici europee, abbiamo aderito al progetto per formare in modo migliore gli alunni nei confronti del francese. Da parte loro i ragazzi hanno imparato a comunicare di più e a rapportarsi con gli altri con meno difficoltà». Dopo i ringraziamenti della preside Bernazzoli alle insegnanti e alle persone che hanno reso possibile il progetto, la parola è passata al sindaco Giuseppe Pellegrini: «Così come i padri fondatori dell’Europa, consapevoli delle proprie radici, hanno voluto l’unità dopo la guerra, è giusto che anche voi giovani capiate e impariate le radici vostre e degli altri Stati europei. Questo progetto porta con sè un messaggio molto importante perché questi ragazzi sono il futuro e devono essere consapevoli che per continuare ad avere un’Europa unita è necessario conoscere le radici e abbattere le barriere linguistiche. In un momento difficile come quello che l’Europa sta vivendo - ha concluso -, dove si parla di fare un passo indietro sulla moneta unica, vi chiedo di andare avanti nel nome di un'Europa sempre più unita».
«Con questo progetto abbiamo appreso molto - ha detto Gabriella Grisenti, docente che, assieme ad Enrica Alinovi, ha curato il progetto -. Abbiamo capito dai nostri colleghi professori stranieri che ci sono modi diversi di fare scuola mentre i ragazzi hanno imparato quanto è importante conoscere a fondo una lingua straniera per rapportarsi con altre persone». Vista l'importanza dell'iniziativa per l’Istituto comprensivo di Noceto, tutte le attività, svolte in questi giorni dai ragazzi, saranno messe in un dvd che i genitori potranno acquistare per lasciare ai loro figli un piacevole ricordo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande