19°

34°

Provincia-Emilia

Tentano un omicidio a Trento: presi a Borgotaro

Tentano un omicidio a Trento: presi a Borgotaro
Ricevi gratis le news
0

BORGOTARO
Franco Brugnoli
I carabinieri della   Compagnia di Borgotaro, diretta dal capitano Giuseppe Marletta, unitamente al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Trento,   hanno rintracciato e sottoposto a fermo due albanesi   indiziati di concorso in tentato omicidio. Si tratta di Armando Miraj, 23enne, e Edevaldo Perpali, 20enne, entrambi domiciliati a Trento e già noti alle forze di polizia.
La sera del 7 maggio, in una strada di Trento, un 23enne albanese era stato aggredito da due persone che, dopo aver cercato di colpirlo con un bastone, gli avevano sparato, ferendolo ad un piede, quando questo, dopo che era riuscito a divincolarsi, aveva tentato di scappare.  I due si erano quindi dati alla fuga.
I Carabinieri di Trento hanno   avviato immediatamente le indagini, concentrandosi  sul giro di conoscenze della vittima (soccorsa e trasportata in ospedale, in condizioni peraltro non gravi), la cui collaborazione è risultata preziosa, al fine di ricostruire l’episodio, originato, quasi certamente, da contrasti, dovuti a motivi personali e ad identificare gli autori,   domiciliati a Trento, ma resisi subito irreperibili.
Le loro fotografie sono state  trasmesse a tutti i comandi del Nord Italia e nella tarda mattinata di mercoledì  i due albanesi sono stati riconosciuti, mentre uscivano da un’abitazione di Borgotaro. E’ stato quindi avviato un servizio di osservazione, nei pressi della casa ed, al tempo stesso, sono stati avvertiti i carabinieri di Trento, che hanno subito raggiunto Borgotaro, unendosi ai colleghi.
Poco prima che si facesse irruzione nella casa (come era stato deciso), i due ricercati ed un terzo individuo sono usciti e quindi sono stati bloccati per strada e condotti subito in caserma. L’immediata perquisizione dei tre e dell’abitazione, occupata dal terzo individuo (risultato poi un parente di uno dei due) non ha consentito però di trovare l’arma, usata nel tentato omicidio, ma gli elementi raccolti, a carico dei due sono risultati ai carabinieri comunque chiari ed inconfutabili, per cui sono stati sottoposti a fermo ed associati alla casa circondariale di Parma, a disposizione della Procura della Repubblica.
Il terzo albanese, da tempo dimorante in loco ed in regola con le disposizioni in tema di soggiorno, è risultato estraneo ai fatti e completamente ignaro di quanto compiuto dal parente e dal suo amico, per cui, poco dopo, ha potuto far ritorno nella sua abitazione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Paul Young

Paul Young

Monza

Paul Young noleggia una Panda e si scontra con un anziano a un incrocio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

Alimentare

Sciopero e presidio alla Froneri (ex Nestlé)

1commento

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

2commenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

5commenti

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

2commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

PARMA

"Insieme", bando della Fondazione Pizzarotti a sostegno delle famiglie fragili

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

Tg Parma

Ritiro di Pinzolo, prime due sedute di allenamento per il Parma

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

9commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel