21°

Provincia-Emilia

Tentano un omicidio a Trento: presi a Borgotaro

Tentano un omicidio a Trento: presi a Borgotaro
0

BORGOTARO
Franco Brugnoli
I carabinieri della   Compagnia di Borgotaro, diretta dal capitano Giuseppe Marletta, unitamente al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Trento,   hanno rintracciato e sottoposto a fermo due albanesi   indiziati di concorso in tentato omicidio. Si tratta di Armando Miraj, 23enne, e Edevaldo Perpali, 20enne, entrambi domiciliati a Trento e già noti alle forze di polizia.
La sera del 7 maggio, in una strada di Trento, un 23enne albanese era stato aggredito da due persone che, dopo aver cercato di colpirlo con un bastone, gli avevano sparato, ferendolo ad un piede, quando questo, dopo che era riuscito a divincolarsi, aveva tentato di scappare.  I due si erano quindi dati alla fuga.
I Carabinieri di Trento hanno   avviato immediatamente le indagini, concentrandosi  sul giro di conoscenze della vittima (soccorsa e trasportata in ospedale, in condizioni peraltro non gravi), la cui collaborazione è risultata preziosa, al fine di ricostruire l’episodio, originato, quasi certamente, da contrasti, dovuti a motivi personali e ad identificare gli autori,   domiciliati a Trento, ma resisi subito irreperibili.
Le loro fotografie sono state  trasmesse a tutti i comandi del Nord Italia e nella tarda mattinata di mercoledì  i due albanesi sono stati riconosciuti, mentre uscivano da un’abitazione di Borgotaro. E’ stato quindi avviato un servizio di osservazione, nei pressi della casa ed, al tempo stesso, sono stati avvertiti i carabinieri di Trento, che hanno subito raggiunto Borgotaro, unendosi ai colleghi.
Poco prima che si facesse irruzione nella casa (come era stato deciso), i due ricercati ed un terzo individuo sono usciti e quindi sono stati bloccati per strada e condotti subito in caserma. L’immediata perquisizione dei tre e dell’abitazione, occupata dal terzo individuo (risultato poi un parente di uno dei due) non ha consentito però di trovare l’arma, usata nel tentato omicidio, ma gli elementi raccolti, a carico dei due sono risultati ai carabinieri comunque chiari ed inconfutabili, per cui sono stati sottoposti a fermo ed associati alla casa circondariale di Parma, a disposizione della Procura della Repubblica.
Il terzo albanese, da tempo dimorante in loco ed in regola con le disposizioni in tema di soggiorno, è risultato estraneo ai fatti e completamente ignaro di quanto compiuto dal parente e dal suo amico, per cui, poco dopo, ha potuto far ritorno nella sua abitazione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara