15°

Provincia-Emilia

Stroncato da una crisi cardiaca il parroco di Enzano e Casaltone

Stroncato da una crisi cardiaca il parroco di Enzano e Casaltone
0

Pierpaolo Cavatorti
Le comunità di Casaltone ed Enzano piangono don Franco Dioni. L’amato parroco delle due frazioni sorbolesi si è spento sabato mattina all’ospedale Maggiore, dove si trovava   da una decina di giorni.  Il decesso è  dovuto  ad una complicazione cardiaca, patologia per la quale  era   stato ricoverato. 

Trasportato al Maggiore per un malore don Franco Dioni, classe 1932 era stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale, fino allo stabilizzarsi della condizione che ne aveva permesso il trasporto nel reparto di diabetologia. Il sacerdove aveva infatti   problemi di salute legati al diabete, malattia con la quale conviveva ormai da diversi anni.

Proprio nel reparto dell'ospedale di Parma, la sera  prima della morte aveva parlato serenamente con alcuni membri della comunità parrocchiale di Enzano, che ne avevano riferito il sorprendente recupero, tanto da far sperare in una piena e vicina guarigione.
 Invece, durante la notte tra venerdì  e sabato, le condizioni del parroco si sono aggravate improvvisamente fino al decesso avvenuto intorno alle 10 di sabato.
Oltre al diabete, ha gravato sulle già precarie condizioni di salute l’aggressione che il prete aveva subito quattro anni or sono in casa propria da parte di due malviventi che lo avevano rapinato. Nel brutto episodio di cronaca l’arciprete aveva riportato un trauma cranico dovuto sembra o al pestaggio subito o alla conseguente caduta, che ne aveva causato il ricovero all’ospedale. Questo fatto aveva minato di molto la salute del prete, che di fatto non aveva più recuperato pienamente il vigore fisico.
La scomparsa di don Dioni ha suscitato grande la commozione in tutto il territorio di  Sorbolo.
 Don Franco Dioni, nato a Soragna, il prossimo 22 agosto avrebbe compiuto 80 anni di cui più della metà passati a reggere la comunità della frazione sorbolese di Casaltone. Era stato ordinato il 23 giugno del 1957 e si apprestava a festeggiare il 55° anniversario di sacerdozio.  Era laureato in pedagogia e aveva insegnato Lettere per lunghissimi anni presso la scuola media Leonardo da Vinci di Sorbolo.
Nominato arciprete della parrocchia di Casaltone dal settembre 1969, don Dioni era stato testimone eccezionale del violento sisma che in una notte di luglio del 1971 aveva distrutto buona parte del paesino compresa la chiesa parrocchiale, che resa inagibile, fu abbattuta e ricostruita.
Dall’aprile del 2000 era stato nominato dal vescovo anche amministratore della parrocchia di Enzano, comunità che lo ha «adottato» e molto amato.
 I funerali si svolgeranno oggi con partenza alle 15 dalla camera ardente del Maggiore, per proseguire alla volta di Casaltone per consentire un breve saluto alla salma da parte dei fedeli. Il rito funebre sarà celebrato    nella chiesa parrocchiale di Enzano alle 15.30. Nel frattempo, ieri sera sono stati recitati vari rosari a Enzano, Casaltone e Sorbolo e si è pregato per il sacerdote durante le varie messe domenicali. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa