16°

31°

Provincia-Emilia

Co-housing: filosofia di vita o scelta di sopravvivenza?

Co-housing: filosofia di vita o scelta di sopravvivenza?
Ricevi gratis le news
0

di Francesca Maffini

Non tutti i «co-housing» sono una scelta.
Non tutte le «residenze condivise» sono animate da voglia giovanile di indipendenza o dalla condizione di lavoratori lontani da casa che devono contenere le spese. C’è la contingenza,  ma sempre più spesso, soprattutto, c’è soprattutto l’urgenza: quella disperata di chi si adatta a vivere con  persone estranee perché quell’unico spazio collettivo diventa il salvavita, la mano tesa che tira su dal pozzo della povertà e della disperazione magari piovute addosso all'improvviso, il tetto sopra la testa che fa tirare il fiato.
Questo accade nella Casa per Forestieri, un luogo di prima accoglienza per stranieri bisognosi d’aiuto o per italiani che hanno perso tutto – casa, lavoro, famiglia – sopra la Chiesa di Santa Maria, in centro a Fidenza. Dieci posti in tutto, di cui due destinati alle urgenze, «ma di questi tempi possiamo dire che l’emergenza è continua» come ha spiegato Carla Borghetti, referente del servizio.
Altri sei posti sono disponibili nella casa di seconda accoglienza nel quartiere Corea, gestita nell’ambito del progetto provinciale Arca: «I posti sono destinati esclusivamente a lavoratori stranieri che, pur avendo un lavoro, non hanno ancora uno stipendio tale da permettersi una casa autonoma. In questi casi la Caritas parrocchiale di Santa Maria fa da garante. Gli abitanti della zona hanno accolto bene queste persone e, da ciò che mi risulta, anche gli extracomunitari si sono ben integrati». 
C’è poi il co-housing al femminile con figli, in Casa Tebah, il terzo polo fidentino di accoglienza: «Qui ospitiamo donne con bimbi: si tratta si convivenza di nuclei famigliari che escono da strutture di prima accoglienza, ma che pur avendo un lavoro, ma non riescono ancora a raggiungere l’autonomia abitativa». 
Nella Casa per Forestieri nel 2011 sono stati accolte 19 persone; nella residenza in Corea 6 ospiti; a Casa Tebah 6 donne e 4 minori. I numeri complessivi sono indicatori significativi delle situazioni di difficoltà economica a Fidenza: nel 2011, 162 persone hanno ritirato settimanalmente il pacco alimentare per un totale di oltre 2.345 «cesti della spesa» annui distribuiti nel Centro di Accoglienza ogni sera. Di questi 162, 99 sono famiglie e 63 singoli. Le giornate di accoglienza residenziale sono state 7.906 ed hanno riguardato 41 ospiti.
 «Il dato più allarmante è che nel 2010 rispetto al 2009 le emergenze delle famiglie sono aumentate del 400 per cento: un boom. Poi nel 2011 c’è stato una crescita complessiva dell’11% nell'attività di accoglienza, a conferma che l’emergenza povertà non è purtroppo rientrata, anzi, è vero il contrario» ha evidenziato la Borghetti.
In mezzo alle migliaia di storie difficili che passano per queste «isole di salvezza», sempre più spesso ci sono anche quelle di padri separati che hanno perso il lavoro, non hanno più una casa se questa è stata assegnata alla ex moglie,  sono in crisi economica perchè devono comunque continuare a mantenere i figli e non sanno dove alloggiare. «E’ più facile però che siano le donne a confidarsi - sottolinea la Borghetti - e raccontare pezzetti di vite spesso a brandelli: il marito le ha lasciate, hanno bimbi piccoli, non trovano lavoro. Gli uomini hanno ancora un certo pudore: non raccontano tanto del loro passato. Me ferite, poi, si rimarginano, anche se  con estrema lentezza».
Non per tutti, purtroppo, è così. C'è anche chi non ce la fa a risalire la china e si lascia risucchiare dal vortice della disperazione. E' successo a R. (lo chiameremo così per proteggere la sua identità), cinquantenne fidentino,   elettricista in gamba, una compagna, un figlio. Una vita normale. Poi il lavoro se ne va e con lui anche la famiglia lo abbandona. Incomincia la sua discesa agli inferi, fra alcol e peregrinazioni alla ricerca di un tetto. Dorme in macchina, poi viene ospitato per un periodo dal gestore di un agriturismo locale, che gli dà una mano a cercare un'occupazione e convince i servizi sociali a farsi carico del suo caso. Ma R. è sopraffatto dalla disperazione e sa più nemmeno occuparsi di sè.  Per lui le ferite sono più aperte che mai. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro

sicurezza

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro Video

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

6commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti